Contenzioso e processo tributario

Il contenzioso tributario è un procedimento al quale i contribuenti possono ricorrere, qualora ritengano che un atto emesso nei loro confronti sia infondato o illegittimo (es: cartella di pagamento, avviso di liquidazione...).

I contribuenti, per far partire il contenzioso, devono rivolgersi alla Commissione Tributaria Provinciale di riferimento, richiedendo l'annullamento dell'atto (che potrebbe essere parziale o totale): è il cosiddetto ricorso tributario.

 

Aggiornamenti sul Contenzioso e Processo Tributario

In questa sezione approfondiamo le tematiche più interessanti per per commercialisti, fiscalistiavvocati e consulenti del lavoro che si occupano di  contenzioso con l'Agenzia delle Entrate o con gli Enti Locali.

Parliamo quindi di: notifiche degli atti tributari, ricorsi, contraddittorio e istituti deflattivi del contenzioso (quali la mediazione fiscale)  onere della prova,  reati fiscali.  sentenze sanzioni tributarie.

Affrontiamo i temi dei controlli formali, degli ISA, delle verifiche fiscali e delle varie tipologie di accertamento (accertamento anticipato, analitico, sinteticocon adesione, indagini bancarieaccertamento esecutivo, induttivo, redditometro, spesometro, tovagliometro, accertamenti per relationem; controlli sul volume d'affari etc.) e dei diritti previsti nello Statuto del Contribuente.

Parliamo inoltre di autotutela e  ravvedimento operoso

Dedichiamo anche spazio al progetto di Riforma della Giustizia Tributaria, una "battaglia" che portiamo avanti da anni.

Gli argomenti sono trattati da autori di chiara fama nazionale e sempre al passo con la giurisprudenza.

8 febbraio 2023
Definizione agevolata delle controversie tributarie il modello
Per gli abbonati
L’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello per la definizione agevolata delle controversie tributarie contenuta nella legge di Bilancio 2023 in cui è parte la
Continua a leggere
8 febbraio 2023
Il pensiero del MEF sulla testimonianza scritta: modello civile e autentica di firma dei
Per gli abbonati
La riforma della giustizia e del processo tributario ha aperto anche alla prova testimoniale, attestandosi sostanzialmente sulla prova del processo civile. Esaminiamo due recenti risposte
Continua a leggere
7 febbraio 2023
Adesione anche su atto di responsabilità dell’amministratore
Per gli abbonati
L’istituto dell’adesione e la conseguente sospensione dei termini di impugnazione trovano applicazione anche nel caso in cui l’Amministrazione finanziaria contesti al socio e/o al liquidatore
Continua a leggere
7 febbraio 2023
Il ravvedimento speciale delle violazioni tributarie: i chiarimenti del Fisco
Chiarimenti e criticità in tema di ravvedimento speciale dopo la Circolare del Fisco di fine gennaio. Sussistono ancora dubbi sull’incrocio tra ravvedimento speciale e avvisi
Continua a leggere
6 febbraio 2023
Istanza di sospensione della lite pendente in Corte di Cassazione
Per gli abbonati
Dopo l’approvazione del modello di domanda di definizione agevolata, può essere utile presentare istanza di sospensione del giudizio per impedire che si formi il giudicato?
Continua a leggere
2 febbraio 2023
Tregua fiscale: cosa scegliere fra definizione avvisi bonari e ravvedimento per le annualità 2020
Come noto la tregua fiscale prevede un condono degli avvisi bonari che sembra molto appetibile, ma che va confrontato col ravvedimento operoso… Questo confronto apre
Continua a leggere
2 febbraio 2023
Fattura generica e non coerente costo indeducibile
Per gli abbonati
La Corte di cassazione ha chiarito che i costi relativi ad una fattura per consulenze di mercato emessa da una società del gruppo sono indeducibili,
Continua a leggere
2 febbraio 2023
Tregua fiscale 2023: ravvedimento speciale delle violazioni tributarie
La Legge di Bilancio 2023 ha introdotto una fitta casistica di sanatorie allo scopo di consentire una tregua fiscale ad ampio raggio. Nel presente contributo
Continua a leggere
1 febbraio 2023
Valenza probatoria delle dichiarazioni dei terzi non trascritte in un p.v.c.
Per gli abbonati
Le dichiarazioni rese da terzi hanno valenza di fatti indiziari anche se non sono state trascritte in un pvc? La mancanza di processi verbali, aventi
Continua a leggere
1 febbraio 2023
Principio di competenza: accertamento e contenzioso
Per gli abbonati
Il presente scritto ripropone cenni di mero riepilogo inerenti la normativa, la giurisprudenza, la prassi e il rimedio (successivo alla eventuale soccombenza) relativi alla contestazione,
Continua a leggere
31 gennaio 2023
Acquiescenza agevolata a rischio per gli atti notificati nel 2022
Per gli abbonati
Il decorso del termine per la proposizione del ricorso mette in pericolo il contribuente che vuole utilizzare l’acquiescenza agevolata per gli avvisi di accertamento notificati
Continua a leggere
30 gennaio 2023
Prova a carico dell’ufficio per i processi pendenti alla data del 16 settembre 2022
Per gli abbonati
In caso di avviso di accertamento l’amministrazione finanziaria deve provare le violazioni contestate, con la conseguenza che il Giudice tributario fonda la decisione sugli elementi
Continua a leggere
28 gennaio 2023
Tregua fiscale 2023: la rottamazione quater
Facciamo il punto sulla nuova riapertura della rottamazione delle cartelle, siamo arrivati alla “quater”, prevista dalla Legge di bilancio 2023 all’interno della nuova tregua fiscale.
Continua a leggere
27 gennaio 2023
Contributo unificato: si paga per ogni atto impugnato
Per gli abbonati
Si prende spunto da un recente pronunciamento della Corte di Giustizia Tributaria del Lazio per rivedere le condizioni applicative del contributo unificato in ambito tributario
Continua a leggere
26 gennaio 2023
Sanzioni irrogabili alla persona giuridica e non al consulente
Per gli abbonati
Torniamo sul caso delle sanzioni che sarebbero riferibili solamente alla persona giuridica in caso di violazioni tributarie: secondo l’Agenzia delle entrate sarebbero legittimi gli atti
Continua a leggere
25 gennaio 2023
Operazioni oggettivamente e soggettivamente inesistenti: diverso riparto dell’onere probatorio
Per gli abbonati
Il nuovo comma 5-bis dell’articolo 7 D.Lgs. 546/1992, introdotto dalla legge di riforma del processo tributario, stabilisce un onere probatorio diverso o più gravoso rispetto
Continua a leggere
23 gennaio 2023
Il ravvedimento speciale nella Legge di Bilancio 2023
Sono numerose le opportunità in tema di “tregua fiscale” previste dalla Legge di bilancio per l’anno 2023. Con una serie di misure che vanno dalla
Continua a leggere
23 gennaio 2023
Gli accertamenti relativi al periodo d’imposta 2016 sono scaduti il 31 dicembre 2022
L’applicazione del periodo di sospensione di 85 giorni dei termini di decadenza e prescrizione relativi all’attività di accertamento fiscale, inizialmente prevista dal decreto Cura Italia,
Continua a leggere
20 gennaio 2023
Avviso di accertamento ed obbligo di allegazione: quando sussiste?
Per gli abbonati
Torniamo sui problemi legati a motivazione per relationem e di obbligo di allegazione dell’avviso di accertamento: l’atto notificato alla società deve essere allegato a quello
Continua a leggere
19 gennaio 2023
Il mark up applicato deve essere comparabile
Per gli abbonati
In tema di accertamento induttivo del reddito di impresa, giustificato dall’omessa istituzione o dall’irregolare tenuta delle scritture ausiliarie di magazzino, ai fini della ricostruzione presuntiva
Continua a leggere
18 gennaio 2023
Società di capitali a ristretta base associativa: presunzione di distribuzione di utili extracontabili e
Per gli abbonati
Il valore indiziario della presunzione relativa alla distribuzione degli utili extracontabili nelle società di capitali a ristretta base associativa va ripensato alla luce del nuovo
Continua a leggere
17 gennaio 2023
Legge di Bilancio 2023: la definizione agevolata delle irregolarità formali
Per gli abbonati
Sanabili tutte le irregolarità che non rilevano sulla determinazione della base imponibile ai fini IRPEF, IVA e IRAP e sul pagamento di tali tributi, commesse fino al
Continua a leggere
17 gennaio 2023
Le decisioni equitative del giudice tributario sono illegittime
Per gli abbonati
Ricordiamo che in ambito tributario il giudice non può decidere le cause in via equitativa; lo ricorda la Cassazione in un giudizio sul valore dell’area
Continua a leggere
16 gennaio 2023
Contributo perequativo, competenza al giudice ordinario per concessione e revoca
Per gli abbonati
La controversia avente ad oggetto la concessione di contributi e sovvenzioni pubbliche (contributo a fondo perduto perequativo) non ha natura tributaria e la competenza spetta
Continua a leggere




Button label Button label Button label Button label

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit. test Accusantium adipisci amet commodi consequuntur ducimus iusto laboriosam laborum ratione sit temporibus? Ab culpa eligendi facere libero modi quasi saepe vitae, voluptatum.

  • asd
  • asd
  • asd