Contenzioso e processo tributario

Il contenzioso tributario è un procedimento al quale i contribuenti possono ricorrere, qualora ritengano che un atto emesso nei loro confronti sia infondato o illegittimo (es: cartella di pagamento, avviso di liquidazione...).

I contribuenti, per far partire il contenzioso, devono rivolgersi alla Commissione Tributaria Provinciale di riferimento, richiedendo l'annullamento dell'atto (che potrebbe essere parziale o totale): è il cosiddetto ricorso tributario.

 

Aggiornamenti sul Contenzioso e Processo Tributario

In questa sezione approfondiamo le tematiche più interessanti per per commercialisti, fiscalistiavvocati e consulenti del lavoro che si occupano di  contenzioso con l'Agenzia delle Entrate o con gli Enti Locali.

Parliamo quindi di: avvisi bonari e notifiche degli atti tributari, ricorsi, contraddittorio e istituti deflattivi del contenzioso, autotutela, onere della prova e sentenze tributarie.

Affrontiamo i temi degli ISA, delle verifiche fiscali e delle varie tipologie di accertamento (ad es. accertamento anticipato, accertamento analitico, accettamento induttivo, accertamento sinteticoaccertamento con adesione, indagini bancarieaccertamento esecutivo, redditometro, spesometro, tovagliometro, accertamenti per relationem; controlli sul volume d'affari) e dei diritti previsti nello Statuto del Contribuente.

Parliamo inoltre di ravvedimento operososanzioni tributarie reati fiscali.

Dedichiamo anche spazio al progetto di Riforma della Giustizia Tributaria, una "battaglia" che portiamo avanti da anni.

Gli argomenti sono trattati da autori di chiara fama nazionale e sempre al passo con la giurisprudenza.

2 dicembre 2022
Rinvio pregiudiziale alla Cassazione anche da parte del giudice tributario e principio di integrazione
Per gli abbonati
Il principio di integrazione del sistema processuale tributario permette anche al giudice tributario di ricorrere al nuovo istituto del rinvio pregiudiziale previsto dal nuovo art.
Continua a leggere
1 dicembre 2022
Il danno da evasione non coincide con il tributo evaso
Nel rapporto tra il contribuente e l’erario, il danno patrimoniale da evasione penalmente rilevante, di cui l’Amministrazione Finanziaria può chiedere il risarcimento, è necessariamente diverso
Continua a leggere
1 dicembre 2022
Accertamento da indagini finanziarie nullo se motivazione apparente
Per gli abbonati
Se il contribuente, regolarmente invitato, non si presenta per il contraddittorio precontenzioso, quali sono i rischi a cui può andare incontro? Quali i rischi soprattutto
Continua a leggere
30 novembre 2022
Il nuovo ravvedimento speciale
Per gli abbonati
In questi giorni l’attenzione degli addetti ai lavori è puntata sulla bozza della Legge di bilancio 2023, sicuramente ricca di norme a sostegno per i
Continua a leggere
29 novembre 2022
La valenza probatoria dei dati indicati nello studio di settore
Esaminiamo una vicenda nella quale le informazioni fornite nel modello di studi di settore sono stati presi a base per la rettifica del reddito: il
Continua a leggere
28 novembre 2022
Mancata esibizione documenti e conseguenze
Per gli abbonati
La dichiarazione del contribuente di non possedere libri, registri, scritture e documenti, specificamente richiestigli dall’Amministrazione finanziaria nel corso di un accesso, preclude la valutazione degli
Continua a leggere
26 novembre 2022
Notifica telematica, valida solo da pubblico elenco
Per gli abbonati
La notifica del ricorso deve essere eseguita presso un indirizzo di posta elettronica certificata (Pec) risultante da pubblici elenchi (registro IPA). Ove eseguita presso indirizzo
Continua a leggere
24 novembre 2022
Il rischio di pignoramento della pensione autorizza l’impugnazione dell’estratto di ruolo
Per gli abbonati
Secondo una recentissima sentenza di Cassazione, il rischio di pignoramento della pensione autorizza l’impugnazione dell’estratto di ruolo per garantire la tutela dei diritti del contribuente.
Continua a leggere
22 novembre 2022
Autonomia del periodo d’imposta: ogni periodo d’imposta fa storia a sé
Per gli abbonati
Esaminiamo una interessante sentenza della Corte di Cassazione che ha ribadito il principio dell’autonomia del singolo periodo d’imposta, consentendoci di sviluppare una serie di riflessioni.
Continua a leggere
21 novembre 2022
Atto impositivo originato dall’accesso in azienda ed emesso ante tempus
Per gli abbonati
Si esula dal c.d. accertamento a tavolino, nell’ipotesi di accesso presso la sede della società, finalizzato alla richiesta di documentazione? La garanzia del termine dilatorio
Continua a leggere
18 novembre 2022
I movimenti bancari sui conti del padre vanno provati analiticamente
Per gli abbonati
La Corte di Cassazione, intervenendo sulla annosa questione relativa alla prova in materia di indagini finanziarie, sbarra le porte a qualsiasi ulteriore interpretazione del dettato
Continua a leggere
17 novembre 2022
Società di persone, litisconsorzio necessario tra società e soci
Per gli abbonati
Il ricorso tributario proposto avverso anche un solo avviso di rettifica da un socio o dalla società coinvolge tutti questi soggetti nello stesso giudizio e
Continua a leggere
16 novembre 2022
Accertamento tributario: utilizzabile qualsiasi elemento
Per gli abbonati
Torniamo sulle possibilità per il Fisco di utilizzare, in sede di accertamento tributario, documenti probatori di qualsiasi provenienza, come ad esempio la famigerata Lista Falciani:
Continua a leggere
15 novembre 2022
Esimente da tenuità del fatto
Per gli abbonati
Con riguardo ai reati che, in materia tributaria, prevedono una soglia di punibilità, la causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto può
Continua a leggere
14 novembre 2022
Il rateo di avviamento si contesta anno per anno
Per gli abbonati
La contestazione del rateo di un componente ad efficacia pluriennale del reddito d’impresa (nel caso specifico, l’ammortamento dell’avviamento); il fisco può contestare la deducibilità del
Continua a leggere
12 novembre 2022
L’accertamento del dolo specifico nel reato di omessa dichiarazione
La Cassazione si pronuncia su un caso di omessa dichiarazione, analizzando in particolare i requisiti in presenza dei quali può configurarsi dolo specifico…
Continua a leggere
11 novembre 2022
Mancato deposito di documentazione in appello a pena di inammissibilità e poteri ordinatori del
Per gli abbonati
Il fisco che produce in appello il solo avviso di ricevimento del plico raccomandato contenente l’atto di appello notificato direttamente a mezzo posta e non
Continua a leggere
10 novembre 2022
L’utilizzo del credito IVA privo del visto di conformità
Per gli abbonati
Segnaliamo un’ordinanza particolarmente significativa della Corte di Cassazione, che ha ritenuto utilizzabile il credito Iva utilizzato in compensazione, privo del visto di conformità, se il
Continua a leggere
9 novembre 2022
La ripartizione dell’onere della prova dopo la riforma della giustizia tributaria
Per gli abbonati
La nuova formulazione legislativa in tema di ripartizione dell’onere della prova, ad opera della L. 130/22, non stabilisce un onere probatorio diverso o più gravoso
Continua a leggere
8 novembre 2022
La definizione delle liti pendenti in Cassazione
Proponiamo alcune valutazioni sulla possibilità di definire le liti tributarie pendenti in Cassazione: l’attuale previsione normativa sembra avere poco appeal per i contribuenti, vediamo perchè…
Continua a leggere
7 novembre 2022
Il Fisco si può legittimamente appoggiare sul pvc
Per gli abbonati
Torniamo sull’annoso caso della motivazione per relationem dell’avviso di accertamento sulla base del PVC della Guardia di Finanza: tale prassi è valida?
Continua a leggere
4 novembre 2022
Mancato accoglimento istanza di adesione al PVC e sua impugnazione, parziale accoglimento: sanzioni intere
Se, a seguito di istanza di accertamento con adesione avanzata dal ricorrente, nel caso in cui l’accordo con l’AF non si perfezioni ed il contribuente
Continua a leggere
3 novembre 2022
Spese di lite: sentenza nulla se non motivata
Per gli abbonati
La compensazione delle spese non può essere decisa se la decisione contiene una motivazione carente ed erronea, non versandosi in una situazione di reciproca soccombenza
Continua a leggere
2 novembre 2022
L’esimente da causa di forza maggiore
Per gli abbonati
In tema di sanzioni tributarie, posto che il diritto sanzionatorio ha natura punitiva, la forza maggiore va intesa secondo la sua accezione penalistica, e va
Continua a leggere




Button label Button label Button label Button label

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit. test Accusantium adipisci amet commodi consequuntur ducimus iusto laboriosam laborum ratione sit temporibus? Ab culpa eligendi facere libero modi quasi saepe vitae, voluptatum.

  • asd
  • asd
  • asd