Approfondimenti del giorno

Il Decreto Cura Italia è intervenuto fra l’altro per spostare in avanti una serie di termini che investono i versamenti, gli accertamenti ed il contenzioso. La lettura del decreto lascia aperti alcuni dubbi che analizziamo nel presente articolo:
- come impatta la sospensione dei termini prevista sugli avvisi bonari?
- i pagamenti dovuti sulla base di un avviso bonario sono dovuti o sono sospesi?
Articolo riservato agli abbonati


Come previsto dal Decreto Cura Italia sono sospesi fino al 30 giugno 2020 tutti gli adempimenti tributari, fra i quali rientra anche quello relativo alla presentazione della dichiarazione IVA, il cui termine originario scadrebbe il 30 aprile 2020.
In questo articolo, analizziamo il caso del rimborso IVA ai tempi del CoronaVirus, puntando il mouse sulla nececessità di garanzia e sul rischio di fermo amministrativo
Articolo riservato agli abbonati

Gli Stati Uniti non si dimenticano dei Cittadini Americani residenti all'estero e, in un momento particolarmente difficile, estendono a loro l'accesso ai benefici previsti dal Piano di sostegno all'economia.
In questo articolo esaminiamo alcune delle condizioni necessarie per accedere ai benefici, con particolare riferimento all'assegno una tantum alle famiglie.
Articolo riservato agli abbonati

A seguito del Decreto Cura Italia e della situazione emergenziale, sono interessati da sospensioni e stand-by anche i procedimenti amministrativi; tra questi, per quanto riguarda le procedure specifiche INAIL, rientrano tutti i procedimenti e le attività riguardanti la gestione del bando ISI, sia nel periodo precedente il provvedimento sia in quello successivo.
Articolo ad accesso libero

Nel DQ del 9 Aprile 2020:
1) Acquisto di auto presso presunte cartiere: possibile la detrazione IVA e deduzione costi, accertamento nullo
2) Covid-19: erogazioni liberali per le famiglie: ordinanza in G.U.
3) Covid-19: Incentivi fiscali per lavoratori e famiglie
4) CNDCEC: in arrivo altre complicazioni dal Decreto cd. liquidità
5) Tributi: rapporti nel contenzioso in appello
NOTIZIA IN EVIDENZA - 6) Nuove regole per la dichiarazione d’intento illustrate da Assonime
7) Bankitalia: lockdown mette a rischio tenuta famiglie Ue; Coronavirus, si guarda alla Fase 2 pressing di Confindustria
8) Sospeso al 30 giugno l’invio delle informazioni all’Archivio dei rapporti finanziari
9) Covid-19: indicazioni per la presentazione delle domande di CIG per dipendenti da imprese agricole (CISOA)
10) Rettifica tramite CAF delle DSU presentate prima dell’applicazione dei criteri di neutralizzazione
Articolo riservato agli abbonati

Gli argomenti: premio massimo di 100 euro per chi, nel mese di marzo, ha lavorato presso la sede di lavoro; aumentati, nel periodo marzo-aprile, i giorni di permesso della L. 104; riconosciuti 15 gg. di congedo straordinario per assistenza ai figli; bonus baby-sitting e indennità una tantum di 600 euro per i lavoratori.
Articolo ad accesso libero

Commercialista Telematico - Software,ebook,videoconferenze

Il caso del giorno

Il parere dell'esperto

Il complesso sistema normativo vigente concernente la tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro, vanto storico del nostro ordinamento sociale, non è risultato immune dagli effetti dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia in corso. In questa situazione di emergenza, anche i datori di lavoro più virtuosi, sempre attenti alle prescrizioni sulla sicurezza, si ritrovano in questa fase a dover fronteggiare rischi non calcolabili e conseguenze non prevedibili.

Ultimi articoli


Gli argomenti: premio massimo di 100 euro per chi, nel mese di marzo, ha lavorato presso la sede di lavoro; aumentati, nel periodo marzo-aprile, i giorni di permesso della L. 104; riconosciuti 15 gg. di congedo straordinario per assistenza ai figli; bonus baby-sitting e indennità una tantum di 600 euro per i lavoratori.
Articolo ad accesso libero

A seguito del Decreto Cura Italia e della situazione emergenziale, sono interessati da sospensioni e stand-by anche i procedimenti amministrativi; tra questi, per quanto riguarda le procedure specifiche INAIL, rientrano tutti i procedimenti e le attività riguardanti la gestione del bando ISI, sia nel periodo precedente il provvedimento sia in quello successivo.
Articolo ad accesso libero

Il Decreto Cura Italia è intervenuto fra l’altro per spostare in avanti una serie di termini che investono i versamenti, gli accertamenti ed il contenzioso. La lettura del decreto lascia aperti alcuni dubbi che analizziamo nel presente articolo:
- come impatta la sospensione dei termini prevista sugli avvisi bonari?
- i pagamenti dovuti sulla base di un avviso bonario sono dovuti o sono sospesi?
Articolo riservato agli abbonati

Come previsto dal Decreto Cura Italia sono sospesi fino al 30 giugno 2020 tutti gli adempimenti tributari, fra i quali rientra anche quello relativo alla presentazione della dichiarazione IVA, il cui termine originario scadrebbe il 30 aprile 2020.
In questo articolo, analizziamo il caso del rimborso IVA ai tempi del CoronaVirus, puntando il mouse sulla nececessità di garanzia e sul rischio di fermo amministrativo
Articolo riservato agli abbonati

Gli Stati Uniti non si dimenticano dei Cittadini Americani residenti all'estero e, in un momento particolarmente difficile, estendono a loro l'accesso ai benefici previsti dal Piano di sostegno all'economia.
In questo articolo esaminiamo alcune delle condizioni necessarie per accedere ai benefici, con particolare riferimento all'assegno una tantum alle famiglie.
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 9 Aprile 2020:
1) Acquisto di auto presso presunte cartiere: possibile la detrazione IVA e deduzione costi, accertamento nullo
2) Covid-19: erogazioni liberali per le famiglie: ordinanza in G.U.
3) Covid-19: Incentivi fiscali per lavoratori e famiglie
4) CNDCEC: in arrivo altre complicazioni dal Decreto cd. liquidità
5) Tributi: rapporti nel contenzioso in appello
NOTIZIA IN EVIDENZA - 6) Nuove regole per la dichiarazione d’intento illustrate da Assonime
7) Bankitalia: lockdown mette a rischio tenuta famiglie Ue; Coronavirus, si guarda alla Fase 2 pressing di Confindustria
8) Sospeso al 30 giugno l’invio delle informazioni all’Archivio dei rapporti finanziari
9) Covid-19: indicazioni per la presentazione delle domande di CIG per dipendenti da imprese agricole (CISOA)
10) Rettifica tramite CAF delle DSU presentate prima dell’applicazione dei criteri di neutralizzazione
Articolo riservato agli abbonati



La Casa Bianca ed il Senato si sono accordati su un piano da 2.000 miliardi di dollari per sostenere l'economia USA a causa dello shock causato dall'emergenza Coronavirus: si tratta di un piano di dimensioni enormi che non ha precedenti nella storia e che valuteremo nel dettaglio in questo articolo, puntando il mouse in primis sull'assegno destinato direttamente alle famiglie da parte dello Stato
Articolo ad accesso libero


Nel DQ dell'8 Aprile 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Mancata presentazione dichiarazione, nessuna attenuante sulla sanzione penale: non rileva l’impossibilità di poter pagare un professionista
2) Compensazione delle spese nel giudizio tributario solo per casi gravi ed eccezionali
3) IRAP: deroghe all’indeducibilità del costo del lavoro
4) TARSU: come rimediare all’omessa presentazione della denuncia di cessazione
5) Prescrizione del credito tributario: non basta ricorrere contro la cartella esattoriale
6) Niente più notifica alla PEC del professionista se si è cancellato dall’IVA
7) Cura Italia: indennità per collaboratori sportivi, emanato il decreto attuativo
8) Covid-19: misure urgenti per le imprese, i settori strategici e la giustizia
9) Covid-19: misure: approvate dal CDM le misure fiscali e contabili
10) Covid-19: prime indicazioni operative per la gestione delle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento
Articolo riservato agli abbonati

Il Decreto Cura Italia ha previsto un premio di 100 euro per i lavoratori dipendenti che hanno svolto attività lavorativa nella sede di lavoro nel mese di marzo 2020. Lo scopo della norma è quello di aiutare i lavoratori che nonostante l’emergenza Coronavirus si sono dovuti comunque recare al lavoro.
Articolo riservato agli abbonati


Il complesso sistema normativo vigente concernente la tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro, vanto storico del nostro ordinamento sociale, non è risultato immune dagli effetti dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia in corso. In questa situazione di emergenza, anche i datori di lavoro più virtuosi, sempre attenti alle prescrizioni sulla sicurezza, si ritrovano in questa fase a dover fronteggiare rischi non calcolabili e conseguenze non prevedibili.
Articolo ad accesso libero

Il Decreto Cura Italia prolunga di 2 anni i temrini di accertamento e verifica in scadenza al 31 dicembre 2020, in pratica il Fisco potrà procedere fino al 31 dicembre 2022 ad accertamenti degli anni d'imposta 2015 e 2014 in caso di mancata presentazione della dichiarazione. Tale disposizione genera molti dubbi per il suo impatto sulle verifiche fiscali nei prossimi anni e per l'effetto di aumentare il contenzioso tributario.
Articolo riservato agli abbonati

Tra le diverse misure fiscali introdotte, il decreto “Cura Italia” prevede anche incentivi fiscali per erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza CoronaVirus. In particolare sono ammesse in detrazione/deduzione le erogazioni, effettuate nel 2020, per finanziare interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria.
In questo articolo analizziamo recuperare fiscalmente la donazione, per le persone fisiche e per i titolari di reddito d'impresa.
Articolo riservato agli abbonati

Le imprese italiane dovranno guardare al post epidemia e attrezzarsi per momenti davvero difficili. Il ruolo del commercialista assumerà un contorno di grandissimo rilievo.
Wolters Kluwer Tax & Accounting è al fianco della categoria con le sue soluzioni digitali, di business analitics, di automazione.
Articolo ad accesso libero

Nel DQ del 7 Aprile 2020:
1) Covid-19: trattamento Iva dei buoni alimentari distribuiti dai Comuni
2) In arrivo un decreto liquidità per le PMI
NOTIZIA IN EVIDENZA - 3) Credito d’imposta per locazione negozi: è necessario il pagamento del canone pattuito
4) CNDCEC: nuovi chiarimenti sulla proroga a settembre del termine per conseguire i crediti formativi 2017-2019
5) Emergenza Covid-19: per i Commercialisti servono misure economiche ancora più drastiche
6) Covid-19: termini di decadenza sospesi fino al 1° giugno 2020, ecco i primi chiarimenti INPS
7) Covid-19: continua la chiusura per gli sportelli Agenzia entrate/riscossione
8) Covid-19: compliance al D.Lgs. 231/01: da Assonime le prime indicazioni
9) Covid-19: l’Antitrust vigila sulle imprese che approfittino della situazione di crisi
10) Tutti i cittadini italiani in possesso della Carta d'Identità Elettronica 3. accedono anche ai servizi INPS
11) Entrate tributarie: nel primo bimestre 2020 gettito pari a 70,5 miliardi (+5,4%)
Articolo riservato agli abbonati


L’emergenza sanitaria in atto ha portato gravi problemi di liquidità del sistema. Il Decreto Cura Italia ha introdotto alcuni provvedimenti a sostegno (anche) delle imprese. In questo articolo analizziamo i principali interventi previsti: la moratoria legale, le opzioni di moratoria ABI, l'intervento del fondo di garanzia, il fondo per i mutui prima casa, gli altri interventi della CDP
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 6 Aprile 2020:
1) Proroga dell’emergenza COVID-19 ufficializzata sulla G.U., fino al 13 aprile
2) Decurtabile il tributo, sul reddito pagato all’estero, dal reddito complessivo dichiarato in Italia: l’introduzione post della FCT non influisce
3) Disapplicazione in ipotesi di mancato superamento del test di vitalità
NOTIZIA IN EVIDENZA - 4)La maxi circolare per emergenza CoronaVirus: i chiarimenti del Fisco
5) Pubblicato il bollettino delle entrate tributarie internazionali del 2019
6) Cinque per mille 2018: elenchi degli ammessi e degli esclusi
7) Cinque per mille 2018: elenco complessivo dei beneficiari
8) Alberghi e ristoranti: dall’Osservatorio della FNC, è crisi nera
9) La Cassa Forense sospende per gli Avvocati pagamenti e dichiarazioni fino al 31 dicembre 2020
10) Fondazione Enasarco: Erogazioni straordinarie 2020 - Covid19
Articolo riservato agli abbonati

Il Decreto Cura Italia è intervenuto fra l’altro per spostare in avanti una serie di termini che investono i versamenti, gli accertamenti ed il contenzioso.
In questo nostro intervento vogliamo verificare se il Legislatore ha inteso prorogare anche i termini previsti dallo Statuto del Contribuente, norma che consente al contribuente di comunicare le proprie osservazioni al pvc, e che interessa i pvc consegnati nel mese di febbraio, prima dell’emergenza sanitaria. I termini per le memorie sono sospesi o no?
Articolo riservato agli abbonati


L’Agenzia delle entrate ha fornito il suo parere rispondendo ad una serie di quesiti relativi all’applicazione del Decreto Cura Italia.
Le risposte hanno interessato i temi che hanno dato luogo ai dubbi più rilevanti scaturiti dalle disposizioni di più difficile lettura: in questo articolo analizziamo come vanno gestite le dichiarazioni di successione e la registrazioni dei contratti di locazione. Anche questi adempimenti sono o no sospesi?
Articolo riservato agli abbonati




E' in linea la procedura di compilazione e invio delle domande di bonus baby-sitting, l'indennità volta al sostegno in favore delle famiglie a fronte dei provvedimenti di sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole; può essere richiesta in alternativa al congedo COVID-19. Vediamo da chi può essere fruita.
Articolo ad accesso libero


Il Decreto Cura Italia riconosce alle PMI varie agevolazioni e sospensioni su esposizioni debitorie nei confronti di banche.
Per capire cosa si intende per PMI, visto che lo stesso decreto rinvia alle definizioni date dalla Commissione europea: in questo articolo illustriamo come si determina se un azienda ricade nella cateogira delle PMI con esempi pratici
Articolo riservato agli abbonati

Il Decreto Cura Italia ha introdotto numerose disposizioni applicabili anche agli enti non commerciali: proponiamo un riassunto ragionato dei diversi articoli che riscrivono le scadenze amministrative e fiscali per il terzo settore e delle altre norme agevolative (ad esempio la possibilità di tenere le assemblee a distanza) emanati per contrastare l'emergenza CoronaVirus
Articolo riservato agli abbonati

I genitori lavoratori che non vogliano o non possano accedere al congedo parentale istituito dal Decreto Legge n. 18/2020 possono in alternativa accedere a un contributo per l’accesso ai servizi di baby-sitting (avvalendosi del libretto famiglia) che può arrivare a un importo massimo di 600 euro (o di 1000 euro, ma solo in specifici casi).
Una piccola guida alla richiesta
Articolo ad accesso libero

Nel DQ del 3 Aprile 2020:
1) Assistenza tecnica in Commissione tributaria: nuovo elenco unico nazionale già operativo e suddiviso in cinque sezioni
2) Pubblicato l’elenco dei partecipanti al 5 per mille: già partite le nuove iscrizioni 2020
3) Cuneo fiscale: il taglio è ora Legge
NOTIZIA IN EVIDENZA - 4) ISA: al via l’acquisizione massiva dati da parte degli intermediari
5) Pubblicate le specifiche tecniche per l’invio delle dichiarazioni Irap a Regioni e Province autonome
6) COVID-19: vigilanza prudenziale sulla distribuzione dividendi e conseguenze sulle assemblee già convocate
7) Crisi economica: dall’Europa 2.770 miliardi
8) Coronavirus: proroga al 13 aprile 2020 delle misure restrittive
9) COVID-19: procedura per la presentazione delle domande delle indennità di lavoratori autonomi/subordinati, professionisti, co.co.co.
10) Baby-sitting: pronta la procedura di compilazione e invio on line delle domande di bonus
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 2 Aprile 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Casse di previdenza dei professionisti: al via il bonus di 600 euro per i propri iscritti
2) Libera circolazione dei lavoratori durante la pandemia Covid-19: orientamenti pubblicati sulla G.U. della UE
3) F24 Elide: istituito codice tributo per la definizione degli “Incentivi Conto Energia”
4) Premi ai dipendenti: istituiti i codici tributo per il recupero in compensazione da parte dei sostituti d’imposta con F24/ F24 EP
5) Assistenza tecnica nelle Commissioni tributarie: circolare MEF sulla nuova disciplina, obbligo formativo dal 1° gennaio 2021
6) Indennità di 600 euro: sito dell’Inps in “tilt”, era prevedibile
8) Blocco per Emergenza CoronaVirus dura ancora fino al 13 aprile 2020
9) Commissione Europea: orientamenti per il controllo degli investimenti esteri diretti
10) Emergenza da COVID-19: Bonus Asilo nido 2020, chiarimenti INPS
Articolo riservato agli abbonati



Il problema della carenza di liquidità, derivante dal blocco di molte attività a causa dell’emergenza sanitaria nazionale, renderà più difficoltoso il pagamento dei debiti verso fornitori e più incerta la riscossione dei crediti verso i clienti.
Quella che segue è la bozza, certamente non completa e migliorabile, di una proposta di intervento dello Stato a sostegno delle imprese e mirato al rafforzamento della tenuta del sistema economico e finanziario.
Trattandosi di una bozza e chiarite le finalità, chiunque fosse interessato a fornire il suo contributo, integrarla e a migliorarla è invitato a farlo facendo pervenire al Commercialista Telematico le proprie osservazioni in merito.
Articolo ad accesso libero

Tra le misure di sostengo finanziario alle imprese per fronteggiare l’emergenza CoronaVirus, vi è quella che prevede la possibilità di trasformare in crediti d’imposta le imposte anticipate (di seguito DTA) riferite a perdite fiscali ed eccedenze ACE, anche se non iscritte a bilancio, nel caso in cui si cedano crediti deteriorati (c.d. NPL), ovvero crediti pecuniari vantati verso debitori inadempienti.
L’intervento consiste di anticipare come credito di imposta l’utilizzo delle perdite fiscali e delle eccedenze Ace riportabili, di cui altrimenti si sarebbe potuto usufruirne in periodi successivi e solo in caso di realizzo di un reddito imponibile
Articolo riservato agli abbonati

Analizziamo il principio di derivazione, cioè quel principio che richiede l'imputazione a conto economico di costi e ricavi per essere considerati rilevanti a livello fiscale.
L'analisi di questo principio è importante tutte le volte che si lavora al bilancio d'esercizio. In questo articolo puntiamo il mouse sul bilancio delle microimprese e sulle problematiche specifiche che generano il principio di derivazione.
Articolo riservato agli abbonati

Articoli in evidenza

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it

Emergenza COVID-19

Gentile Lettore,
Commercialista Telematico ha deciso di mantenere attivi tutti i suoi servizi per informare e supportare tanti professionisti e imprese in questo difficile momento e ugualmente è impegnato nell’attuare le misure di contrasto alla diffusione del coronavirus a protezione dei propri dipendenti e collaboratori. Pertanto, qualora ne avessi necessità, ti invitiamo a utilizzare la comunicazione via e-mail anziché quella telefonica.
Ti risponderemo ai seguenti indirizzi: info@commercialistatelematico.com o ecommerce@commercialistatelematico.com

#IORESTOACASA