Approfondimenti del giorno

Le clausole di salvaguardia IVA italiane sono nate ancora nel 2011, anche se allora strutturate in modo significativamente diverso da quelle più recenti.
Da allora ad oggi la normativa si è sviluppata con evidenti modifiche quanto alla decorrenza, ma anche alle percentuali dell’imposta.
Articolo ad accesso libero


L’ex registratore di cassa fu oggetto di un apposito provvedimento di legge che fece le fortune per qualche anno di una grande azienda dell’epoca che trattava di macchine calcolatrici e di macchine contabili. Dal 1983, anno dell'introduzione dell'obbligo di tenuta dello stesso, ad oggi, le cose sono molto cambiate.
Il registratore telematico ha sostituito i vecchi registratori di cassa.
In questo articolo ne esaminiamo modalità di funzionamento, soggetti obbligati ed esonerati e molto altro.
Articolo ad accesso libero

Commercialista Telematico - Software,ebook,videoconferenze

Il caso del giorno

L’ex registratore di cassa fu oggetto di un apposito provvedimento di legge che fece le fortune per qualche anno di una grande azienda dell’epoca che trattava di macchine calcolatrici e di macchine contabili. Dal 1983, anno dell'introduzione dell'obbligo di tenuta dello stesso, ad oggi, le cose sono molto cambiate.
Il registratore telematico ha sostituito i vecchi registratori di cassa.
In questo articolo ne esaminiamo modalità di funzionamento, soggetti obbligati ed esonerati e molto altro.

Il parere dell'esperto

Ultimi articoli

Nel DQ del 17 Gennaio 2020:
1) Revisione nelle nano-imprese: il revisore potrà visionare la contabilità dell’Impresa fornitrice
2) Certificazione unica, 770, Iva, 730, sono sul web i modelli 2020 in versione definitiva
3) Rimborsi dal Fisco: titoli di credito al contribuente che non comunicherà le proprie coordinate bancarie
4) Costi di transazione: nessun limite di deducibilità
NOTIZIA IN EVIDENZA - 5) Modello 730/2020: principali novità, al via la detrazione per la pace contributiva
6) Stati Generali 2020: i Commercialisti che parteciperanno all’evento, matureranno 6 CFP
7) Pubblicata dalla FNC l’informativa periodica sull’attività internazionale
8) Linee guida dell’Organo di controllo degli EtS: il punto sulla stesura dei principi
9) Atto di classamento: obbligo di motivazione distinta per gli appartamenti
10) Non sono tassabili le somme riconosciute dal Giudice del Lavoro
Articolo riservato agli abbonati

Tra le principali novità, l’estensione dell’utilizzo del modello all’erede e l’ingresso dello sport bonus nel 730, l’introduzione di appositi campi nella Certificazione unica per l’indicazione dei premi di risultato di anni precedenti e l’inserimento, nel modello Iva/2020, della casella “Esonero dal visto di conformità” nel riquadro per la firma.
Articolo ad accesso libero

In questo articolo analizziamo in modo pratico, arricchito di esempi contabili, il problema delle fatture di fine anno e della detraibilità dell'IVA.
Ricordiamo che, con l'introduzione della fattura elettronica, la data di ricezione delle fatture di fine anno è quella attestata dai sistemi di ricezione.
Articolo riservato agli abbonati

Tra le novità della Legge di Bilancio 2020 nell'ambito delle costruzioni, segnaliamo il bonus facciate, previsto per le spese documentate e sostenute dal contribuente nel corso dell’anno 2020 relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B.
Al momento non sono disponibili chiarimenti ufficiali o particolari approfondimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate ma può essere di un certo interesse esaminare quali possano essere i contorni applicativi di tale disposizione normativa, considerato che il bonus facciate riguarderebbe – salvo eventuali proroghe esclusivamente le spese sostenute nell’anno 2020.
Articolo ad accesso libero


La Legge di Bilancio 2019, ha previsto una nuova opportunità per le donne in gravidanza, in materia di fruizione dell’astensione obbligatoria: infatti con tale disposizione viene concesso alle lavoratrici in gravidanza di posticipare totalmente il congedo di maternità al momento successivo al parto, per cinque mesi totali.
Tale possibilità è concessa alle lavoratrici solamente in specifiche circostanze e secondo specifiche regole, che l’INPS ha recentemente specificato.
Articolo riservato agli abbonati

La DSU per l’anno 2020 debutta con importanti novità, tra queste anche la precompilazione di alcuni dati per una certa fascia di soggetti (ossia per chi ha fatto richiesta di DSU per il triennio 2016-2018).
Il MLPS ha reso noto il nuovo modello, valido per il 2020, con un’importante distinzione tra DSU MINI ed estesa.
Articolo riservato agli abbonati

Si esamina il caso di concessione di prestiti ai dipendenti senza la riscossione di interessi laddove invece la società aveva sottoposto alla corresponsione degli interessi i finanziamenti concessi a diverse società. La Cassazione si esprime contestando la riconducibilità della dazione di prestiti senza interessi ai dipendenti nell’ambito del fatto notorio.
L'esame di alcune sentenze sarà chiarificatore in tal senso. Vediamo anche cosa si intende per "fatto notorio".
Articolo riservato agli abbonati

Il Consiglio Nazionale Commercialisti ha elaborato gli indici della crisi, utili al completamento del sistema dell’allerta, ancora in attesa di approvazione dal Ministero dello Sviluppo Economico.
In questo contributo ci soffermiamo su ulteriori indici della crisi, quelli specifici per determinate categorie di imprese.
Articolo riservato agli abbonati


Nel DQ del 16 Gennaio 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Entro il 20 gennaio 2020 si paga il bollo sulle E-fatture per l’ultimo trimestre, poi arriva lo snellimento delle scadenze
2) Scontrino elettronico: gestione della contabilità mai automatica, non si potrà mai fare a meno del Commercialista
3) MEF: entrate tributarie a go go
4) Affitto d’azienda: a chi spetta dedurre le quote di ammortamento?
5) Detrazione oneri sopra i 120 mila euro
6) Digital Tax: si applica subito
7) Eventi sismici: contribuzione dovuta costituisce aiuto alle imprese soggette all’obbligo di registrazione nel Registro nazionale degli Aiuti di Stato
8) Commercianti: estesa l’applicazione indennizzo per cessata attività
9) Dichiarazione Sostitutiva Unica precompilata: istruzioni
Articolo riservato agli abbonati

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto la non imponibilità per gli importi corrisposti a titolo di NASpI anticipata (cd. "incentivo all’autoimprenditorialità”), quando tali importi vengono utilizzati per sottoscrivere quote di una cooperativa. Ma il vantaggio va valutato caso per caso e soprattutto è necessario capire chi può accedervi e in che circostanza.
Articolo riservato agli abbonati

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto tutta una serie di misure fiscali d’interesse per il settore delle costruzioni: dalla proroga annuale dei bonus edilizi all’unificazione della disciplina IMU-TASI, all’introduzione, solo per l’esercizio 2020, del bonus facciate, al mantenimento dello sconto in fattura per i soli lavori condominiali di risparmio energetico di importo pari o superiore a 200.000 euro.
Facciamo il punto della situazione...
Articolo riservato agli abbonati

Al fine di rafforzare gli strumenti per il contrasto delle indebite compensazioni di crediti effettuate tramite modello F24, a far data dal 1 gennaio 2020 è consentito compensare, per importi superiori a 5.000 euro annui, solo a partire dal decimo giorno successivo a quello di presentazione della dichiarazione o dell’istanza da cui emerge il credito.
Articolo ad accesso libero

Come abbiamo raccontato durante i nostri eventi con Mario Catarozzo, la presenza dei Commercialisti e degli altri professionisti sul Web sta diventando sempre più importante, anche per intercettare nuovi clienti.
Ecco alcuni utili spunti per la presenza dello studio professionale sul web.
Articolo ad accesso libero


Nel DQ del 15 Gennaio 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Accertamento induttivo: l’onere della prova ricade sul contribuente
2) Proventi esteri da case da gioco esentasse
3) Investimenti nei Paesi offshore: presunzioni retroattive
4) Costituzione tardiva ammessa nel giudizio tributario ma con dei paletti
NOTIZIA IN EVIDENZA - 5) Pertinenze TARI
6) Videoforum: risposte dell’Agenzia delle entrate
7) Videoforum: risposte della Guardia di Finanza
8) Agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati: rilasciata nuova funzionalità
9) OIC: pubblicata la newsletter di dicembre
10) Redditi e pressione fiscale delle famiglie, shock fiscale ancora non recuperato
11) Dogane: evoluzione del MAU
12) INPS: indennizzo per cessazione attività commerciale
Articolo riservato agli abbonati


L’Istituto Previdenziale ritorna sul concetto di trasfertismo per cercare di rimarcare le differenze con la cosiddetta trasferta occasionale, anche con riferimento all’applicazione del corretto regime contributivo e fiscale previsto dalla normativa.
Articolo riservato agli abbonati

L’intervenuta proroga dal 31 dicembre 2019 al 31 dicembre 2020 per l’applicazione del bonus investimenti al Sud costituisce una evidente opportunità nei casi, e non sembrano pochi, in cui si renda necessaria una rettifica dell’originaria istanza.
Infatti, nei casi di disallineamento temporale, dovuta in gran parte a ritardi, tra la programmazione annuale degli investimenti comunicata all’Agenzia delle entrate e la loro effettiva realizzazione, diventa necessaria una modifica dell’originaria istanza di accesso al bonus, indicando la nuova programmazione annuale degli investimenti, con conseguente rimodulazione anche degli utilizzi.
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 14 Gennaio 2020:
1) Mancata esecuzione delle azioni di recupero di crediti: si configura il reato di dichiarazione fraudolenta
2) Due per mille ai partiti politici per l’anno d'imposta 2018
3) Aliquota IVA al 4% sulle opere finalizzate al superamento di barriere architettoniche, si applica anche al condominio
4) Importazioni: detrazione o rimborso IVA assolta in dogana solo per il destinatario delle merci
5) Eventi sismici 2016/2017: modalità di versamento dei contributi sospesi
6) Terzo settore: aree di intervento e attività finanziabili
7) Tracciabilità delle detrazioni dal 1° gennaio 2020
8) Commercialisti: stati generali 2020 a Roma, Center La Nuvola
9) Deduzione dei costi straordinari possibile ma è dura da dimostrare
10) Stop alla notifica via PEC
Articolo riservato agli abbonati

Si dispone l’obbligo per il committente di richiedere all'impresa appaltatrice o affidataria e alle imprese subappaltatrici, obbligate a rilasciarla, copia delle deleghe di pagamento relative al versamento delle ritenute ai fini del riscontro dell'ammontare complessivo degli importi versati dalle imprese.
Esame delle principali novità introdotte dalla Manovra fiscale 2020.
Articolo riservato agli abbonati

Buone nuove per quanto riguarda l’assicurazione infortuni domestici (per chi svolge lavoro domestico a titolo gratuito per la famiglia e non è coperto da altre forme previdenziali): oltre all’aumento previsto nel 2019, adesso sarà possibile effettuare tutte le operazioni (iscrizione, rinnovo e cancellazione), direttamente online dal portale dell’INAIL.
Articolo riservato agli abbonati

Vediamo come il Decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio per il 2020 incide sulla compensazione tra i crediti verso la P.A. ed i debiti fiscali del contribuente. Stante la lentezza con cui a volte la P.A. paga i propri debiti, la possibilità di compensazione può essere molto interessante per i contribuenti.
Articolo riservato agli abbonati

L’istituto del coacervo, che richiedeva la riunione fittizia del valore attualizzato del donatum con il relictum, teso unicamente a contrastare possibili manovre elusive in merito alle diverse aliquote precedentemente applicabili, non ha più ragione di esistere. Facciamo chiarezza in questo contributo.
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 13 Gennaio 2020:
1) Provvedimenti e comunicati del MISE (e non solo) pubblicati in Gazzetta Ufficiale
2) Stazioni Sperimentali: variazioni aliquote contributive anno 2020
3) Emissione di fatture false: il dolo sussiste sempre
4) Avviamento si trasferisce con l’azienda: ecco come va inquadrato fiscalmente
5) Nel contenzioso tributario l’estinzione per inattività delle parti cristallizza le sentenze di merito già pronunciate
6) Quota 100: istruzioni per la dichiarazione reddituale
7) Lavoratori in aspettativa o distacco: adempimenti a carico dei soli datori di lavoro che denunciano con flusso UniEmens
NOTIZIA IN EVIDENZA - 8) Tax credit pubblicità: entro il 31 gennaio 2020 la dichiarazione sugli investimenti
9) Estensione del catalogo dei reati presupposto ad alcuni illeciti in materia fiscale
10) Archivio Comuni e Stati esteri: aggiornamento in provincia di Lecco
Articolo riservato agli abbonati

Il nuovo regime fiscale agevolato delle associazioni di promozione sociale (APS) per quanto riguarda l’imposta sul reddito, l’IRES e l’Imposta sul valore aggiunto (IVA) entrerà in vigore a partire dall’anno di imposta 2021, successivo all’avvio dell’operatività del Registro unico nazionale del terzo settore (RUNTS).
Prima di definire tali novità cerchiamo di fornire ulteriori chiarimenti in merito al regime transitorio per gli anni di imposta 2018, 2019 e 2020.
Articolo riservato agli abbonati


La geolocalizzazione del lavoratore si ritiene per grandi linee non consentita se l’obiettivo finale è il mero controllo del lavoratore.
Ma se l’azienda installa delle app sugli smartphone in dotazione degli autisti (corrieri o riders) sia per la gestione del lavoro che per tutelare il dipendente da malori o emergenze per strada? A tale questione risponde l’INL con una nota chiarendo entro quali limiti e con quali accortezze il datore di lavoro può avvalersi del GPS per conoscere la localizzazione del lavoratore.
Articolo riservato agli abbonati

Approvati gli ISA anno 2019 - indici sintetici di affidabilità fiscale - per i seguenti settori:
- attività economiche dei comparti dell'agricoltura;
- manifatture;
- servizi;
- commercio ed attività professionali e di approvazione delle territorialità specifiche.
Articolo ad accesso libero

La legge di Bilancio 2020 fa ricorso alla fattura elettronica per introdurre un ulteriore regime premiale riguardante i contribuenti forfetari. In presenza di taluni presupposti, i termini di accertamento ai fini delle imposte sui redditi si riducono di un anno.
La novella è sicuramente interessante, ma la previsione può rafforzare ulteriormente il beneficio. Potrebbe essere consentita l’applicazione di un’ulteriore disposizione secondo cui i termini di accertamento, in taluni casi, sarebbero addirittura ridotti di due anni.
In tale ipotesi, il termine di decadenza dell’attività di accertamento sarebbe costituito dal 31 dicembre del terzo anno successivo a quello di presentazione delle dichiarazioni fiscali.
Articolo ad accesso libero


Nel DQ del 10 Gennaio 2020:
1) IVA 2020: visto di conformità tra esonero e casi in cui non si considera regolarmente apposto
2) Determinazione delle retribuzioni convenzionali 2020 per i lavoratori all'estero: decreto 11 dicembre 2019 in G.U.
3) In Gazzetta Ufficiale l’approvazione degli ISA per il 2019: software delle Entrate modificabile
4) Entrate tributarie in discesa, colpa degli acconti di novembre
5) Assegni familiari e quote di maggiorazione di pensione per l'anno 2020
6) Anche ricorrendo contro la sola intimazione di pagamento, il contributo deve pagare il contributo unificato tributario su tutto
7) Cessata materia del contendere: vale il principio della soccombenza virtuale
8) Notifica degli atti presso la sede amministrativa effettiva in Italia di società “esterovestita” valida
9) Diritto all’oblio e deindicizzazione dai motori di ricerca
10) ESMA pubblica relazione sulle pressioni indebite allo short-termism
Articolo riservato agli abbonati

Il Decreto Crescita ha stabilito che, dal 1° gennaio 2020, gli esportatori abituali non dovrano più consegnare al proprio fornitore nè la dichiarazione d’intento nè copia della ricevuta telematica di trasmissione all'Agenzia delle Entrate. Esaminiamo più nel dettaglio come cambieranno le cose, anche sotto il profilo sanzionatorio...
Articolo riservato agli abbonati

L’Istituto Previdenziale ha emanato una Circolare riguardante il conguaglio dei contributi dell’anno 2019, specificando le diverse casistiche e le modalità corrette per operare nella gestione dell’Uniemens.
Articolo riservato agli abbonati

Articoli in evidenza

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it