Approfondimenti del giorno

L’opzione per il regime facoltativo della cedolare secca deve essere esercitata in sede di registrazione del contratto di locazione ed è efficace per l’intera durata del contratto, salvo revoca; nell’ipotesi che tale opzione non venga esercitata al momento della registrazione del contratto, è possibile accedere al regime agevolato per le annualità successive, esercitando l’opzione entro il termine previsto per il versamento dell’imposta di registro dovuta annualmente
Articolo riservato agli abbonati

In questo articolo affrontiamo l'argomento del trattamento fiscale dei dividendi di fonte Americana da parte sia di un Cittadino Americano residente in Italia, sia di un Cittadino Italiano ivi residente.
L'argomento viene trattato avendo a riguardo la Dichiarazione Italiana, la trattenuta alla fonte nonché l'eventuale compilazione del Form W-8BEN.
Articolo riservato agli abbonati


Erogazione dell’indennità Covid, introdotta dal DL Rilancio, per lavoratori domestici penalizzati dall’emergenza sanitaria.
Facciamo il punto su requisiti da rispettare, divieti di cumulabilità, soggetti esclusi e modalità di richiesta.
Articolo ad accesso libero


Nel DQ del 10 Luglio 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Il Fisco può notificare gli atti intestati alla società non più esistente
2) Rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni
3) Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo
4) Disposizioni concernenti l’innovazione tecnologica in ambito energetico
5) Revisione legale cooperative e Srl: modifiche al codice dell’insolvenza
6) Opzione per la cessione o sconto in luogo delle detrazioni fiscali in materia edilizia ed energetica
7) Cessione dei crediti d’imposta riconosciuti da provvedimenti emanati per fronteggiare l’emergenza
8) Il versamento sul conto cointestato a favore dei figli non costituisce una forma di donazione indiretta
9) Approvato il Decreto Rilancio: le misure fiscali
10) Artigiani e Commercianti: nel cassetto previdenziale, disponibili gli Avvisi Bonari relativi alla rata di febbraio
Articolo riservato agli abbonati

Commercialista Telematico - Software,ebook,videoconferenze

Il caso del giorno

Il parere dell'esperto

Ultimi articoli


L’opzione per il regime facoltativo della cedolare secca deve essere esercitata in sede di registrazione del contratto di locazione ed è efficace per l’intera durata del contratto, salvo revoca; nell’ipotesi che tale opzione non venga esercitata al momento della registrazione del contratto, è possibile accedere al regime agevolato per le annualità successive, esercitando l’opzione entro il termine previsto per il versamento dell’imposta di registro dovuta annualmente
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 10 Luglio 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Il Fisco può notificare gli atti intestati alla società non più esistente
2) Rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni
3) Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo
4) Disposizioni concernenti l’innovazione tecnologica in ambito energetico
5) Revisione legale cooperative e Srl: modifiche al codice dell’insolvenza
6) Opzione per la cessione o sconto in luogo delle detrazioni fiscali in materia edilizia ed energetica
7) Cessione dei crediti d’imposta riconosciuti da provvedimenti emanati per fronteggiare l’emergenza
8) Il versamento sul conto cointestato a favore dei figli non costituisce una forma di donazione indiretta
9) Approvato il Decreto Rilancio: le misure fiscali
10) Artigiani e Commercianti: nel cassetto previdenziale, disponibili gli Avvisi Bonari relativi alla rata di febbraio
Articolo riservato agli abbonati

Erogazione dell’indennità Covid, introdotta dal DL Rilancio, per lavoratori domestici penalizzati dall’emergenza sanitaria.
Facciamo il punto su requisiti da rispettare, divieti di cumulabilità, soggetti esclusi e modalità di richiesta.
Articolo ad accesso libero


In questo articolo affrontiamo l'argomento del trattamento fiscale dei dividendi di fonte Americana da parte sia di un Cittadino Americano residente in Italia, sia di un Cittadino Italiano ivi residente.
L'argomento viene trattato avendo a riguardo la Dichiarazione Italiana, la trattenuta alla fonte nonché l'eventuale compilazione del Form W-8BEN.
Articolo riservato agli abbonati

Le prime istruzioni per la gestione dei certificati di malattia per quarantena e astensione per patologie di particolare gravità emessi durate il periodo emergenziale, specificando caratteristiche e condizioni per accedere all’indennità di malattia e degenza ospedaliera.
Articolo riservato agli abbonati

Il decreto Liquidità interviene sulla disciplina dei versamenti dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche nel caso di importi inferiori a un certo valore, rimodulando le scadenze dei versamenti in rapporto all’ammontare di imposta dovuta nel trimestre; di conseguenza, viene abbassato l’importo-soglia che consente di usufruire di modalità di pagamento agevolate.
Articolo riservato agli abbonati

Il Decreto Semplificazioni rischia di nascondere una pillola avvelenata per chi lavora con le Pubbliche Amministrazioni: la bozza prevede l'esclusione dalle gare di appalto per gli operatori economici che abbiano obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse o dei contributi previdenziali non definitivamente accertati per un importo superiore ad euro 5.000.
E' evidente che si rischia di negare la partecipazione alle gare ad operatori economici che non hanno debiti certi col Fisco ma per cui il contenzioso è ancora in essere. La norma, a nostro parere, deve essere cancellata e l'esclusione deve divenire operativa solo se e quando le violazioni sono definitivamente accertate.
Articolo ad accesso libero

In caso di fusione, che destino hanno le perdite fiscali delle società interessate? E' possibile recuperarle post fusione?
Analizziamo le norme che regolano l'abuso del diritto e che possono inibire l'utilizzo delle perdite fiscali pregresse e le possibilità di interpello.
Articolo riservato agli abbonati

Sarà necessario partire da una situazione regolare per evitare non solo la perdita del bonus ma anche le relative sanzioni edilizie.
I Comuni dovranno poi applicare il principio che vieta in assoluto interventi su situazioni abusive non condonate: se l'immobile presenta fattispecie di abuso edilizio non è accessibile l'agevolazione prevista dal decreto Rilancio
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del del 9 Luglio 2020:
1) Applicazione dell’imposta agevolata sui trasferimenti immobiliari verso imprese di costruzione/ristrutturazione
2) Esercizi di somministrazione di bevande alcoliche con consegna al domicilio: basta una sola licenza
3) L’inidoneità della prima casa già posseduta da valutare dal lato soggettivo del compratore in base alle esigenze abitative del suo nucleo familiare
4) Imposta di successione nei casi di mancata coincidenza tra bene di proprietà e la sua attribuzione
5) Frase diffamatoria dell’ispettore del Lavoro utilizzabile come prova
6) Indennità per i lavoratori domestici: rilascio procedura per l’invio delle richieste di riesame
7) Aiuti di Stato: quadro esteso per consentire agli Stati membri di potenziare il sostegno alle start-up e PMI
NOTIZIA IN EVIDENZA - 8) DL Rilancio: ecobonus, sismabonus, fotovoltaico e colonnine veicoli elettrici
9) Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche (ASD) iscritte al CONI
10) Dichiarazione dei redditi PF 2020: disponibile la circolare/guida delle Entrate
11) Nuova disciplina di deduzione degli interessi passivi: circolare di Assonime
12) Congedo da Covid: circolare dell’INPS
Articolo riservato agli abbonati



In questo contributo forniamo ulteriori chiarimenti in tema di tax credit vacanze, l’agevolazione introdotta dal DL Rilancio in favore dei cittadini, e volta ad incentivare il settore turismo, penalizzato dall’emergenza da Covid-19. A chi spetta, come farne richiesta e come beneficiarne.
Articolo ad accesso libero


Uno degli aspetti critici della dichiarazione dei redditi è il calcolo degli interessi passivi deducibili. In questo articolo spieghiamo come definire il ROL (Reddito Operativo Lordo) ai fini fiscali e come calcolare di conseguenza gli interessi deducibili.
L'articolo è corredato di esempi pratici e schemi.
Articolo riservato agli abbonati

Il Decreto Rilancio (D.L. n. 34/2020) introduce la possibilità per i datori di lavoro di richiedere l’anticipo del 40% dell’importo del trattamento di integrazione salariale per i lavoratori. Ciò può essere fatto con specifiche modalità e seguendo le regole stabilite dall’INPS, che anticiperà l’indennità ai lavoratori entro 15 giorni dal ricevimento della richiesta.
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ dell'8 Luglio 2020:
1) TARSU: irretroattività delle denunce di variazione della superficie
NOTIZIA IN EVIDENZA - 2) Estinzione della Società: responsabilità dei soci
3) Entrate tributarie: nei primi cinque mesi 2020 gettito pari a 149,7 miliardi
4) Modalità di riscossione del Canone RAI
NOTIZIA IN EVIDENZA - 5) Sanzioni in caso di credito d’imposta non spettante
6) Compensazione dei crediti: nuove regole per tutti
7) Indennità per il mese di maggio 2020 dei co.co.co.: chiarimenti dall’INPS
8) Decreto semplificazione: Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale, approvato decreto legge "salvo intese"
Articolo riservato agli abbonati

Un passaggio importante della circolare n. 15/E dell'agenzia delle entrate mette in dubbio il Contributo a Fondo Perduto per tante società, in quanto tale forma di "aiuto non può essere concesso a imprese che si trovavano già in difficoltà" in conformità con la normativa comunitaria. Attenzione quindi alle SRL con perdite (anche pregresse) e società di persone con prelievi soci mai restituiti.
Articolo ad accesso libero

Il non corretto inquadramento nel settore agricolo dell’azienda ha degli effetti anche sull’inquadramento dei lavoratori impiegati, per i quali bisognerà verificare, volta per volta, se le attività in concreto svolte possono essere ricondotte al lavoro agricolo.
Qualora così non fosse, sarà necessario effettuare il disconoscimento e conseguentemente i lavoratori potrebbero perdere le tutele ottenute proprio in ragione dell’appartenenza alla gestione agricola.
Articolo riservato agli abbonati

E’ rinnovabile la notifica del gravame del Fisco eseguita presso il primo difensore, revocato dal contribuente, e non presso quello nominato in sostituzione già nel primo grado del giudizio.
La conseguenza giuridica che deriva da tale evidente vizio procedurale non è l’inesistenza della notifica ovvero l’inammissibilità dell’appello, ma la nullità che implica la sua rinnovazione? Occorre distinguere i casi di inesistenza da quelli di nullità della notificazione?
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 7 Luglio 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Bonus vacanze: a chi spetta?
2) Detrazione per l’acquisto di case antisismiche ubicate in zone classificate a rischio sismico
3) Contributo a fondo perduto: presentate oltre 890 mila istanze
4) “Piattaforma sulla finanza sostenibile”: pubblicato il bando per la selezione dei membri
5) Detrazione Irpef per donazione in denaro fatta a favore di partiti politici: ok anche se “bonificata” alla locale sezione
6) Trattamento fiscale del compenso al giudice di pace chiarito dall’Agenzia delle entrate
7) Il Commercialista e la consulenza finanziaria agli investimenti
8) Fatture commerciali: pagamenti PA, il ritardo si riduce
9) Pagamento dei debiti commerciali delle PA: sviluppi normativi sulle anticipazioni di liquidità
10) INPS: aggiornata procedura “RI-Recupero indebiti”
Articolo riservato agli abbonati





Le presunzioni legali previste dalle norme tributarie, pur non potendo costituire di per sé fonte di prova della commissione del reato, assumono tuttavia il valore di dati di fatto che devono essere valutati liberamente dal giudice penale, unitamente a elementi di riscontro che diano certezza dell'esistenza della condotta criminosa.
In tema di reati tributari è obbligato a presentare una delle dichiarazioni relative alle imposte sui redditi o sul valore aggiunto colui che ha la residenza fiscale in Italia, per tale dovendosi intendere anche chi, pur risiedendo all'estero, stabilisca in Italia, per la maggior parte del periodo d'imposta, il suo domicilio, inteso come la sede principale degli affari ed interessi economici, nonché delle relazioni personali.
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 6 Luglio 2020:
1) Verifica fiscale: Iva recuperabile dal soggetto passivo
NOTIZIA IN EVIDENZA - 2) Limite all’uso del contante più stringente, ma niente sanzioni se manca il POS
3) Corrispettivi telematici: adeguamento rinviato al 1° gennaio 2021
4) MEF: split payment IVA valido fino al 30 giugno 2023
5) Trasferimento del diritto di superficie su immobili strumentali: chiarimenti sul trattamento IVA e Redditi
6) Antiriciclaggio: strumenti di identificazione a distanza
7) Istruzioni sulla riapertura delle attività di raccolta del gioco pubblico con apparecchi da intrattenimento
8) Rinegoziazione del canone di locazione con modello RLI anche online direttamente da casa
Articolo riservato agli abbonati

Importanti chiarimenti sono stati pubblicati di recente in materia di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro alla luce dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Da ultimo, pervengono chiarimenti sia in materia di obblighi formativi dei lavoratori che in merito al ruolo del medico competente nella valutazione e gestione dell’organizzazione dell’ambiente di lavoro e della tutela della salute dei dipendenti.
Articolo riservato agli abbonati


Le criptovalute sono valute estere? Come vanno trattate in dichiarazione dei redditi? Come portano alla compilazione del quadro RW?
Proviamo a dare alcune pratiche risposte ai dubbi fiscali dei detentori di criptovalute in fase di elaborazione del modello Redditi
Articolo ad accesso libero

La Cassazione si esprime sul tema della produzione dei documenti durante il processo tributario che, anche se prodotti per la prima volta in sede di legittimità, sono utilizzabili. Vediamo in quali casi...
Articolo ad accesso libero


È in arrivo la quattordicesima mensilità per i pensionati: non spetta però a tutti i soggetti ma solo a chi rientra in specifici limiti reddituali.
Vediamo come funziona l’erogazione della somma e cosa fare in caso di mancata corresponsione.
Articolo ad accesso libero

Si tratta di una agevolazione fiscale finalizzata ad agevolare il passaggio generazionale delle aziende: in determinate condizioni i trasferimenti di aziende, rami di aziende, quote e azioni sociali, a favore dei discendenti e del coniuge non sono soggetti all’imposta sulle successioni e donazioni.
Articolo ad accesso libero

Nella circolare odierna i chiarimenti di INPS e INAIL, che ancora risentono delle problematiche legate all'emergenza sanitaria da Covid-19, in tema di TFR, DURC, CIGO, NASpI, sospensione dei contributi previdenziali e molto altro...
Articolo riservato agli abbonati

Con una interessante Risoluzione l’Amministrazione finanziaria ha chiarito il ruolo degli enti locali e dei soggetti affidatari della gestione delle loro entrate ai fini della notifica degli atti di accertamento esecutivo anche durante il periodo di emergenza sanitaria da Covid-19.
Alla luce di tale Risoluzione gli enti locali e i soggetti affidatari della gestione delle loro entrate, risultano legittimati alla notifica degli atti di accertamento esecutivo, anche durante il periodo di sospensione, dal momento che quest'ultimo riguarda esclusivamente la fase esecutiva.
Articolo riservato agli abbonati

In relazione all’emergenza sanitaria COVID-19, per quanto riguarda le imposte liquidate in base alla dichiarazione, è prevista la possibilità dell’esonero, per taluni soggetti, dal versamento del saldo IRAP 2019 e della prima rata di acconto IRAP dovuto per il 2020.
E' consentito, inoltre, per la generalità dei contribuenti, di adottare il metodo c.d. previsionale per la determinazione degli acconti dovuti per il 2020 a titolo, tra l’altro, di IRES e IRAP facendo a tal fine affidamento su un sensibile margine di tolleranza.
Assonime fornisce con un proprio documento un'importante analisi che con il presente commento si analizza, con riferimento all’IRAP.
Articolo riservato agli abbonati


Nel DQ del 2 Luglio 2020:
1) Rinvio degli adempimenti previsti dalla direttiva DAC 6
2) Modificabilità dell’ordine legale di riduzione delle donazioni
NOTIZIA IN EVIDENZA - 3) Credito d'imposta canoni di locazione: dal 13 luglio 2020 si possono cedere gli sconti fiscali
4) Sconti fino al 20% sui balzelli tributari se si paga con addebito sul c/c
5) Proroga della rivalutazione delle partecipazioni: necessario chiarire il trattamento con diritti patrimoniali rafforzati
6) Restituzione di retribuzioni già sottoposte a tassazione
7) Operazioni di acquisizione con indebitamento e uso di fronting structure
8) Fisco: passaggio gratuito dell’azienda dal genitore al figlio non soggetto ad imposte successorie
9) Versamento del TEFA con il Modello F24
10) Artigiani, Commercianti e Gestione Separata: compilazione del quadro RR
Articolo riservato agli abbonati

Articoli in evidenza

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it