Previdenza


Ricerca in corso...

Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico Previdenza
Sugli assegni al nucleo familiare, a seguito delle modifiche apportate alle modalità di presentazione, l’Istituto Previdenziale continua a fornire spunti di riflessione e istruzioni operative.
Il Messaggio INPS n. 3604 del 4 ottobre 2019 chiarisce cosa succede quando nella famiglia è presente un minore inabile e si intende richiedere la relativa maggiorazione degli ANF.

Previdenza

L’indennizzo derivante da cessazione di attività commerciale, disciplinato dal D.Lgs. n. 207/1996 è ora divenuto strutturale grazie alla Legge di Bilancio 2019.

Ciò comporta che è ormai fisso anche il contributo dello 0,09% destinato al finanziamento del Fondo in questione.

Vediamo così nel dettaglio come accedere all’indennizzo fino al raggiungimento dei requisiti pensionistici.


Consulenza del lavoro News Fiscali - Commercialista Telematico Previdenza
Con l’emanazione, da parte del Governo, del D.L. n. 101/2019 cambiano numerosi aspetti del D.Lgs. n. 81/2015. Tra le modifiche apportate, un ruolo di primo piano rivestono le nuove tutele sui riders e il supporto agli iscritti alla Gestione Separata.
Facciamo il punto sul provvedimento in attesa della conversione da parte del Parlamento.

Consulenza del lavoro Previdenza
Una recente e discussa Sentenza di Cassazione ha analizzato il caso della contribuzione dovuta da parte di artigiani e commercianti: il reddito da tenere in considerazione per il calcolo dei contributi previdenziali è sì dato dalla totalità dei redditi di impresa, ma escludendo al contempo i redditi derivanti da mera partecipazione come socio di capitali senza apporto di lavoro

Modello Redditi - Unico Previdenza

Quanto e quando andranno versati gli acconti per il contributo IVS e la Gestione Separata INPS 2019?

In questa guida al calcolo degli acconti per la contribuzione INPS 2019 vediamo le scadenze di versamento, le basi imponibili e le aliquote da seguire nel 2019.

L'articolo analizza alcuni casi specifici che generano dubbi nella compilazione del Quadro RR del modello Redditi.


Consulenza del lavoro Internazionalizzazione News Fiscali - Commercialista Telematico Previdenza

Nasce il sistema di interscambio di dati di natura previdenziale tra i paesi EU, dello SEE e con la Svizzera: tale sistema permetterà uno scambio di informazioni telematiche con riferimento a prestazioni sociali quali:

  • malattia,
  • infortuni,
  • maternità
  • e sussidi
  • con l’obiettivo di eliminare il cartaceo e rendere più snello lo scambio, ma anche di rendere meno “facile” la possibilità di abuso e frode a fronte di un mancato scambio di informazioni circa i cittadini.

    Il sistema è operativo dal 3 luglio 2019.


    News Fiscali - Commercialista Telematico Previdenza

    Con l'introduzione dei nuovi Indici Sintetici di Affidabilità fiscale si è resa necessaria, a seguito di una serie di complicazioni, una maxi proroga per le Dichiarazioni dei Redditi 2019 (anno d'imposta 2018).

    Tuttavia non vi è stata alcuna proroga per le scadenze previdenziali che interessano i contributi alle Casse di Previdenza professionali.


    Consulenza del lavoro Previdenza
    Cosa succede quando un soggetto cessa involontariamente un’attività di lavoro dipendente ottenendo il diritto di richiedere la NASpI, ma è al contempo iscritto a un Albo professionale ovvero ancora possiede una Partita IVA aperta? A tale quesito risponde l’Inps con i suoi interventi di prassi che forniscono utili indizi e indirizzi, laddove le norme risultano poco chiare.

    Consulenza del lavoro Previdenza News Fiscali - Commercialista Telematico
    L'INPS introduce una novità sostanziale in merito alla richiesta di assegni al nucleo familiare: dal prossimo 1° aprile potrà essere effettuata dal lavoratore solamente in modalità telematica, e non più avvalendosi del modello cartaceo da consegnare al datore di lavoro. L’INPS fornisce così le specifiche istruzioni per adempiere a tale nuovo adempimento, segnalando dettagliatamene come sarà necessario operare

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Introdotto un meccanismo capace di portare agevolazioni a coloro che si vogliono avvalere della possibilità di riscattare periodi non coperti da contribuzione, quindi anche i periodi necessari per il conseguimento della laurea. In relazione a tale novità, l’INPS ha fornito specifiche istruzioni. Vediamole nel dettaglio...

    Previdenza
    L’INPS ha emanato la circolare annua con la quale comunica le aliquote, il valore minimale e il valore massimale del reddito erogato per il calcolo dei contributi dovuti, relativamente al 2019, da tutti i soggetti iscritti alla Gestione separata. Cerchiamo di farte il punto della situazione...

    Consulenza del lavoro Previdenza News Fiscali - Commercialista Telematico
    Sono state apportate modifiche per quanto concerne la DSU e l’ISEE. In particolar modo con l’anno 2019 cambierà il periodo di validità della DSU, che sarà valida dal 1° settembre al 31 agosto dell’anno successivo. Le DSU che siano già in corso di validità al 1° settembre 2019 avranno però una diversa scadenza in modo da garantire un graduale allineamento dei nuovi termini

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Il welfare aziendale nasce come opportunità di benessere attraverso la quale le aziende possono rivestire un ruolo sociale importante mettendo a disposizione dei dipendenti e dei relativi familiari servizi che migliorino la qualità della vita degli stessi. Consiste sostanzialmente nella messa a disposizione dei dipendenti di servizi di utilità sociale per specifiche finalità di educazione, istruzione, ricreazione, assistenza sociale e sanitaria o culto. Il vantaggio che ne deriva è speculare in quanto anche il datore di lavoro percepisce, a determinate condizioni, un beneficio che deriva dalla integrale deducibilità del benefit dal reddito di impresa

    Consulenza del lavoro Previdenza News Fiscali - Commercialista Telematico
    Il D.L. n. 4/2019 ha introdotto la pensione cd. “Quota 100”, ossia un meccanismo in grado di favorire maggiormente l’esodo dal mondo del lavoro di particolari categorie di soggetti che ancora non hanno raggiunto i requisiti previsti per la pensione di vecchiaia. Assieme a tali norme, sistemi più agevolanti sono previsti per due specifiche categorie di lavoratori, ossia i lavoratori di sesso femminile e i lavoratori precoci

    Consulenza del lavoro Previdenza
    L’INPS, con due recenti circolari, fissa rispettivamente minimali e massimali di retribuzione per l’anno 2019 e gli importi per i trattamenti e le indennità (es. NASpI e DIS-COLL) stabiliti in misura massima per il nuovo anno 2019

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Con l’arrivo del 2019 si avvicina anche l’innalzamento dell’età anagrafica minima per l’accesso alla pensione sociale, la quale passa da 66 anni e 7 mesi a 67 anni, con un innalzamento di 5 mesi rispetto all’anno precedente. In considerazione dei dubbi che potrebbero sorgere – soprattutto per i soggetti che raggiungono il requisito a cavallo tra il 2018 e il 2019 – l’INPS chiarisce chi può e chi non può accedere alla misura

    Previdenza
    Entro il prossimo 17 dicembre 2018 scadrà il termine per il versamento dell'acconto dell'imposta sostitutiva sul TFR e la normativa ha subito un cambiamento a far data dall'anno 2015 che ha portato alla modifica dell’aliquota di tassazione, che è passata dall' 11% al 17%. Facciamo il punto della situazione...

    Previdenza Modello Redditi - Unico
    Entro la data del 30/11/2018 deve essere effettuato anche il versamento del secondo acconto relativo all'anno 2018 dei contributi dovuti dagli iscritti alla Gestione IVS e dei lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata INPS. L'obbligo riguarderà artigiani, commercianti, collaboratori familiari, soci di srl, socio di srl uni-personale, soci accomandatari di sas, soci di snc, soci di srl trasparenti, affittacamere ecc.

    Previdenza
    I lavoratori che intendono accedere alla pensione anticipando di ben 3 anni e 7 mesi l’attuale requisito anagrafico per il trattamento pensionistico di vecchiaia, pari a 67 anni (al 31 dicembre 2021) possono avvalersi della nuova flessibilità pensionistica denominata APE volontario (prestito corrisposto a quote mensili per 12 mensilità a un soggetto in possesso dei relativi requisiti pensionistici – vedere anche INPS, circ. 28/2018), oppure possono accedere all’APE anche oltre tale data avvalendosi del finanziamento supplementare pari ai mesi corrispondenti all’eventuale incremento alla speranza di vita dal 2022. Accedere a detta flessibilità comporta, per il lavoratore, l’accollarsi i costi dal prestito bancario, che vengono attenuati parzialmente dal credito d’imposta generato dai premi assicurativi e dagli interessi sul medesimo prestito...

    Consulenza del lavoro Previdenza
    I permessi per “Legge 104”, che permettono di fruire di 3 giorni al mese per l’assistenza di soggetti con handicap in situazione di gravità, sono conosciuti pressoché da chiunque ma ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione per il corretto godimento. Inoltre essi hanno un particolare meccanismo di funzionamento anche in relazione all’orario di lavoro e alle esigenze aziendali che è bene conoscere per sapere come, quando e in che misura spettano

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.Lgs. n. 88/2018, con il quale l’Italia si è uniformata alla Direttiva comunitaria 2014/50/UE, la quale si è occupata di fornire maggiori garanzie a tutela di requisiti minimi per accrescere la mobilità dei lavoratori tra Stati membri dell’Unione Europea, migliorando al contempo l'acquisizione e la salvaguardia di diritti pensionistici complementari

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Rimane tempo limitato per la presentazione della domanda per l'accesso all'APE sociale per l'anno 2018. Infatti, il secondo termine per l'invio delle domande di riconoscimento scade il 15 luglio 2018 per i soggetti che hanno maturato tutti i requisiti necessari per l'accesso

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Con la mensilità di luglio è corrisposta dall’INPS una somma a titolo di quattordicesima mensilità per i pensionati. Ma non tutti i soggetti in possesso di pensione possono esserne destinatari, in quanto bisogna rispettare delle specifiche condizioni reddituali e contributive, in base alle quali la somma sarà più o meno cospicua. Vediamo nel dettaglio chi sono i soggetti che riceveranno tale somma

    Previdenza
    Entro il mese di giugno devono essere presentati i moduli per la corresponsione degli assegni al nucleo familiare per il periodo che va dal prossimo 1 luglio al 30 giugno 2019. La domanda dovrà essere presentata al datore di lavoro in caso di lavoratori dipendenti, all’INPS in caso di soggetti che percepiscono pensioni da lavoro dipendente, percettori di misure di sostegno al reddito...

    Consulenza del lavoro Previdenza
    L’INPS ha fornito le istruzioni in ordine alle modalità di compilazione del Quadro RR del modello “REDDITI 2018” cui devono attenersi i soggetti iscritti alle Gestioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, nonché i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata. Le istruzioni forniscono un utile strumento per la corretta compilazione del Quadro RR, con l’indicazione specifica di ciascuna casistica.

    Previdenza Il caso del giorno
    L'istituto della quattordicesima mensilità permette ad alcune tipologie di soggetti di ottenere una somma aggiuntiva, corrisposta nel mese di luglio, in presenza di alcuni specifici requisiti. Considerate le modifiche operate dalla Legge di Bilancio 2017, che hanno ampliato la platea dei beneficiari, analizziamo le caratteristiche e le novità di tale somma aggiuntiva

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Le tutele nei confronti dei lavoratori autonomi sono state notevolmente ampliate dalla L. n. 81/2017, la quale ha previsto la possibilità in capo a tali soggetti di sospendere il versamento contributivo in caso di malattia e infortunio grave. L'INPS ha fornito chiarimenti riguardo al funzionamento dell’istituto della sospensione, sia con riferimento ai lavoratori autonomi non imprenditori sia con rifermento alle collaborazioni coordinate e continuative

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Da maggio dovrebbe effettivamente essere funzionante l'Assegno di Ricollocazione a favore di soggetti disoccupati, che in tal modo potranno essere maggiormente favoriti nella ricerca di nuova occupazione: vediamone nello specifico i tratti essenziali di funzionamento

    Consulenza del lavoro Previdenza
    Il tema pensioni è sempre più un dedalo di norme e dati estremamente diversi e difficilmente comprensibili, al punto che, in base ai requisiti o alla categoria di soggetti, essi possono cambiare, spingendo più o meno lontano l’avvicinamento dell’età pensionabile. A ciò fa fronte l’INPS, con una recente circolare che chiarisce quando sarà possibile andare in pensione a partire dall’anno 2019

    Consulenza del lavoro Previdenza Privacy
    Dedichiamo questo numero della circolare del lavoro alle tante novità in tema di privacy, che interessano sia i consulenti che le aziende; inoltre nelle 22 pagine di rassegna approfondiamo: l'assicurazione INAIL, la gestione dei voucher baby sitter, l'estensione del regime di responsabilità solidale ai contratti di subfornitura e tanto altro...

    1 2 3 13
    Maggioli ADV
    Gruppo Maggioli
    www.maggioli.it
    Per la tua pubblicità sui nostri Media:
    maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it