Intermediari telematici

La gestione del rapporto Fisco – Contribuente è sempre più telematica ed il ruolo dei consulenti diventa anche quello di intermediari telematici. Tale ruolo rischia di diventare ancora più complesso coi nuovi sistemi di fatturazione elettronica e gli obblighi privacy (solo per citare le ultime novità).

Il ruolo degli intermediari telematici riguarda tutti le dichiarazioni fiscali, i pagamenti tributari, gli atti depositati in Camera di Commercio, le pratiche previdenziali…

In questa pagina raccogliamo tutti gli articoli di interesse per gli intermediari telematici; date le responsabilità del ruolo, si tratta di un argomento che necessita di approfodimenti costanti.


Ricerca in corso...

Intermediari telematici Modello Redditi - Unico
Entro il prossimo 2 Marzo 2020 (90 giorni dalla scadenza del 2 dicembre 2019, tenendo in considerazione che il 1' marzo 2020 cade di domenica) è possibile presentare, in caso di mancato adempimento, il modello Redditi 2019 ovvero il modello IRAP. La dichiarazione pur essendo tardiva è considerata valida ed il contribuente/intermediario fiscale possono ricorrere alla procedura del ravvedimento operoso al fine di regolarizzare le rispettive posizioni.

Intermediari telematici IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
La gestione delle detrazioni IRPEF soggette a metodi di pagamento tracciabili rischia di complicare gli adempimenti burocratici, soprattutto per i soggetti che operano in ambito sanitario.
Segnaliamo che è necessario inviare al Sistema Tessera Sanitaria anche i dati delle prestazioni pagate dal cliente per contanti, pur in assenza del diritto alla detrazione.

Intermediari telematici Riscossione dei tributi
In questo contributo ci soffermiamo sulla normativa delle compensazioni fiscali orizzontali delle imposte, per comprendere meglio i cambiamenti riscontrati negli ultimi anni. In particolare vedremo come cambiano le cose dal 2020.
Mentre le compensazioni verticali non sono soggette a limitazioni, sulle compensazioni orizzontali si sono addensate le modifiche di questi ultimi anni per contrastare le indebite compensazioni e, quindi, le evasioni d’imposta.

Intermediari telematici Riscossione dei tributi
La Manovra fiscale 2020 ha reso sempre più chiari gli adempimenti che i contribuenti devono porre in essere in merito alle compensazioni dei crediti fiscali.
Soffermiamoci sulla gestione delle compensazioni dei crediti a carico dei sostituti d'imposta. i quali, anche con debiti fiscali aventi la stessa natura, devono essere effettuate utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate.

Intermediari telematici News Fiscali - Commercialista Telematico
Al fine di rafforzare gli strumenti per il contrasto delle indebite compensazioni di crediti effettuate tramite modello F24, a far data dal 1 gennaio 2020 è consentito compensare, per importi superiori a 5.000 euro annui, solo a partire dal decimo giorno successivo a quello di presentazione della dichiarazione o dell’istanza da cui emerge il credito.

Intermediari telematici IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Quali sono i nuovi soggetti che devono inviare i dati al Sistema Tessera Sanitaria?
In vista della scadenza del 31 gennaio 2020 facciamo il punto sugli obblighi di Legge segnalando i "nuovi" professionisti obbligati all'adempimento

Intermediari telematici News Fiscali - Commercialista Telematico
F24 con compensazione del credito di imposta del cd. Bonus Renzi: i fatti danno ragione a Commercialista Telematico!
Ancora al 18 novembre gli F24 contenenti il credito derivante da tale bonus potevano transitare su canale home banking, anche in caso di compensazione.

Intermediari telematici News Fiscali - Commercialista Telematico
Il Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2020 ha previsto modifiche al pagamento degli F24 che presentano compensazioni di crediti. Da quando si applicano materialmente queste novità? Il Bonus Renzi vi rientra? Ecco la risposta al volo.

Professione Consulente Intermediari telematici News Fiscali - Commercialista Telematico
L’art. 4–ter del D.L. n. 34/2019, aggiunto dopo l’iter di conversione in legge del c.d. decreto crescita, contiene un’importante novità destinata ad incidere sull’operatività degli studi professionali e degli intermediari incaricati.
Ciò al fine di effettuare la trasmissione dei dati contenuti nelle dichiarazioni fiscali e nelle altre comunicazioni destinate all’Agenzia delle entrate.

Intermediari telematici IVA
Entro il 31/10/2019 i contribuenti soggetti all’obbligo della fattura elettronica hanno la facoltà di aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture stesse, messo a disposizione degli utenti dall’Agenzia delle Entrate. Vediamo come fare...

Intermediari telematici Modello Redditi - Unico
Segnaliamo alcune ipotesi di modifica alla scadenza dei versamenti derivanti dal Modello Redditi 2019 arrivate durante la discussione per la Legge di Bilancio 2020: la rata in scadenza il 16 novembre 2019 potrebbe slittare a Marzo 2020.
Si parla anche di una sanzione di 1.000 euro per eventuali F24 scartati

Intermediari telematici IVA News Fiscali - Commercialista Telematico
In vista della scadenza del 31 ottobre prossimo, relativa all’adesione o meno del servizio di consultazione delle fatture elettroniche sul sito dell’Agenzia delle Entrate, proponiamo un videoripasso e alcuni chiarimenti e suggerimenti su come comportarsi

Contenzioso e processo tributario Intermediari telematici News Fiscali - Commercialista Telematico
La Corte di Cassazione ha affermato che il reato di indebita compensazione di cui all’art. 10 quater del D.Lgs. n.74/2000 è integrato dal mancato versamento di somme dovute, utilizzando in compensazione crediti non spettanti o inesistenti, ai sensi dell’art. 17 D. Lgs. 241 del 1997. Approfondiamo l'argomento con questo articolo.

Intermediari telematici IVA
Il pagamento dell’imposta di bollo relativa alle fatture elettroniche emesse in ciascun trimestre deve essere effettuato entro il giorno 20 del primo mese successivo

Intermediari telematici IVA
L'Agenzia delle Entrate ha definito i criteri e le modalità per il blocco dei modelli F24 contenenti compensazioni a “rischio” sospendendo, fino ad un massimo di 30 giorni, l’esecuzione dei modelli F24 al fine di verificare la posizione del contribuente. Decorsi i 30 giorni o appurata da parte dell'Amministrazione la regolarità della compensazione, la delega F24 sarà acquisita a tutti gli effetti dalla data di invio del file mentre, in caso contrario, i versamenti sono considerati NON EFFETTUATI

Intermediari telematici
L’Agenzia delle entrate potrà controllare preventivamente i crediti tributari utilizzati in compensazione “sospendendo", sia pure temporaneamente, i modelli F24 inviati tramite le procedure telematiche messe a disposizione dei contribuenti. La previsione è contenuta nella legge di bilancio del 2018 e la concreta attuazione è ora possibile, a partire dal 29 ottobre

Intermediari telematici Il caso del giorno
L’Agenzia delle Entrate ha definito criteri e modalità per la sospensione dell’esecuzione delle deleghe di pagamento (modelli F24) contenenti le compensazioni che presentano profili di rischio. Le deleghe F24 restano bloccate per il periodo di sospensione, per essere scartate, nel caso in cui i controlli dell’Agenzia rilevino un uso scorretto del credito, ovvero per riprendere efficacia se il credito è utilizzato correttamente o una volta passato il termine di 30 giorni

Intermediari telematici Modello Redditi - Unico
Molti gli approcci normativi in tema di contrasto all’indebito utilizzo di crediti di imposta in F24, alcuni dei quali hanno aperto il campo al tema della distinzione tra utilizzo di crediti inesistenti e crediti non spettanti, distinzione che implica applicazione di sanzioni amministrative e penali

Intermediari telematici Modello Redditi - Unico
Facciamo il punto della situazione sul ravvedimento operoso, a fronte delle più recenti disposizioni di legge: il ravvedimento permette di rimediare a omissioni, ritardi, irregolarità, pagando una sanzione inferiore rispetto a quella dovuta per Legge; lo strumento del ravvedimento è utilizzatissimo per sanare errori od omissioni compiuti quotidianamente dai contribuenti

Intermediari telematici IVA Novità legislative
Il Fisco può sospendere per un periodo di trenta giorni l’esecuzione della delega di pagamento F24 contenente compensazioni, per verificare se sussistono profili di rischio in relazione alle compensazioni esposte

Intermediari telematici Riscossione dei tributi
L’operazione di accollo prevede che il debito del contribuente (accollato) venga pagato da una terzo soggetto (accollante), che lo onora non pagandolo direttamente bensì mediante compensazione con un proprio credito, credito che a sua volta l’accollante ha acquistato da soggetti che, per varie ragioni, non potevano monetizzarlo. In questo articolo vediamo la fattività ed i rischi di un accollo di debiti fiscali, le fattispecie penali se i crediti risultano inesistenti, le responsabilità penali del consulente...

Intermediari telematici Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
Come ogni anno proponiamo una breve guida al pagamento del saldo IMU - TASI, quest'anno in scadenza per il giorno 18 dicembre: le regole di calcolo, le esenzioni (in particolare la prima casa e relative pertinenze), i casi di riduzione, i codici tributo per il versamento... 11 pagine

Intermediari telematici Redditi immobiliari - imposte dirette
Dal prossimo mese di ottobre scattano gli obblighi di versamento collegati alla ritenuta da applicare ai contratti di locazione brevi gestiti attraverso gli intermediari: il nuovo regime fiscale, l'opzione per la cedolare secca, l'obbligo di ritenuta, gli adempimenti per gli intermediari, il problema dei portali online e degli intermediari esteri, il regime sanzionatorio

Intermediari telematici IRAP
In vista della scadenza del pagamento dell'IRAP di cui al modello Redditi 2017 proponiamo un ripasso della gestione del credito d'imposta IRAP spettante alle imprese senza dipendenti: i casi in cui spetta, le modalità pratiche di calcolo, i quadri di dichiarazione, l'utilizzo in F24

Intermediari telematici Redditi immobiliari - imposte dirette
Lunedì 17/7 scade il termine per pagare la prima ritenuta sui contratti di locazione breve: un riassunto delle novità da poco in vigore e dei documenti di prassi emanati dal Fisco

Intermediari telematici IRAP IRPEF IRES
In vista della scadenza di domani proponiamo un ripasso delle regole per versare saldo e acconto delle imposte derivanti dal modello Redditi 2017: ripassiamo anche i casi di contribuenti forfettari e minimi

Intermediari telematici IVA Novità legislative IRPEF
Il problema della detrazione IVA con termini abbreviati, la rottamazione dei ruoli, le nuove norme sulle locazioni brevi, la compensazione dei crediti in F24, il problema del calcolo ACE, la deducibilità ampliata delle spese di trasferta e per le spese di formazione professionale, la definizione dell'assegno divorzile...

Intermediari telematici Il caso del giorno
In vista della scadenza del prossimo 16 maggio vediamo come gestire l'attività di studio per la gestione dei crediti fiscali da compensare in F24 e l'apposizione dei visti di conformità dopo l'approvazione delle nuove regole

Intermediari telematici Il caso del giorno
Proponiamo un breve riassunto delle regole per ravvedere il modello F24 a 0 non presentato

Intermediari telematici Il caso del giorno
Spesso i nostri lettori ci chiedono se viene irrogata una sanzione qualora si paghi attraverso un modello F24 cartaceo invece di usare il canale telematico (nei casi in cui è obbligatorio tale canale); ad oggi il Fisco ha applicato le sanzioni solamente nei confronti dei soggetti titolari di partita IVA che hanno presentato i modelli F24 tramite procedura telematica bancaria e non tramite Entratel - Fisconline utilizzando tributi a credito che nell’esercizio hanno superato euro 5.000

1 2 3 8
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it