Trust & Protezione dei patrimoni

 
la legge chiamata 'Dopo di noi' ha la finalità di favorire il benessere dei disabili, la loro autonomia e la piena inclusione sociale: tali obiettivi vengono perseguiti con una serie di agevolazioni fiscali, la devoluzione alle Regioni per i programmi di sostegno sul territorio e l'incentivazione dello strumento del trust autodichiarato

 
presentiamo un importante approfondimento di 14 pagine (di libera lettura per tutti) sui complessi rapporti fra fondo patrimoniale e fisco: il profilo giuridico del fondo patrimoniale, la tutela che il fondo patrimoniale permette rispetto ai debiti fiscali, l'iscrizione di ipoteca da parte del fisco, le recenti sentenze di Cassazione

 
il fondo patrimoniale è uno strumento utile a proteggere il patrimonio familiare da eventuali pretese fiscali? Quali sono i debiti per i quali può avere luogo l'esecuzione forzata sui beni del fondo? Proponiamo un'analisi delle principali problematiche che riguardano la costituzione di un fondo patrimoniale

 
mediante l’istituzione di un trust, un soggetto detto disponente, si spossessa dei propri beni trasferendone la titolarità ai fini della gestione ad un soggetto terzo, detto trustee, per perseguire finalità meritevoli di tutela - analizziamo se e come la costituzione di un trust può essere soggetta all'imposta di donazione

 
 
l'impatto fiscale sulla costituzione di un trust è argomento discusso, in quanto a volte i trust sono visti come strumento elusivo; secondo la recentissima interpretazione della Corte di Cassazione, la costituzione del trust auto-dichiarato non comporta il trasferimento di beni e, pertanto, non deve essere assoggettato ad imposta di donazione