Società

Questa sezione è dedicata agli approfondimenti concernenti le società, sotto tutti gli aspetti che possano interessare le aziende e i loro consulenti. E questo sia quelle di persone che di capitali. Sono trattate le società semplici, le SNC – in nome collettivo, le SAS – in accomandita semplice; le SRL, le SPA, le cooperative e consorzi.

Tutto ciò che riguarda la figura dei soci, i trasferimenti delle quote di partecipazione, la prelazione, il diritto di gradimento; le regole stabilite dallo statuto, l’atto costitutivo; l’acquisto delle azioni proprie; la ristretta base societaria, la figura degli degli amministratori, la responsabilità illimitata e limitata che possono avere i soci. I conferimenti, le assegnazioni, i libri contabili obbligatori e la loro vidimazione, il capitale sociale e le perdite, soprattutto quando queste vanno a erodere il capitale sociale o addirittura lo portano al disotto del limite legale minimo. I problemi, anche di responsabilità dei soci, quando la società viene cessata…


Ricerca in corso...

Consulenza del lavoro Società
Il lavoratore dipendente può rivestire anche una carica sociale: lo ha chiarito nel corso del tempo la Giurisprudenza, e lo ha ribadito anche l’Istituto Previdenziale. Ma ciò è possibile solo in specifiche circostanze che dimostrino come la persona fisica, in qualità di lavoratore subordinato, sia soggetto ai poteri tipici del datore di lavoro, in capo a una carica diversa da quella che egli riveste nell’organo sociale.

Contenzioso e processo tributario Società
La Corte di Cassazione ha sostenuto l’efficacia riflessa sul socio del giudicato formatosi nei confronti della società a ristretta base azionaria.

IVA Liquidazione di società Società
Quando sono penalmente responsabili l’amministratore o il liquidatore della società in caso di omesso versamento dell'Imposta sul Valore Aggiunto?
Il mancato pagamento dell'IVA può sembrare un'opzione allettante ma nasconde enormi rischi

Revisione dei conti Società
Si avvicina il momento in cui sarà operativa la riforma della crisi d'impresa coi nuovi obblighi che riguardano la nomina del collegio sindacale e del revisore.
In questo articolo proponiamo un ripasso dei casi in cui diventa obbligatorio la nomina dell'organo di controllo nelle SRL e di quali sono i poteri di sindaci e revisori

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale IRES IRPEF IVA Società

La chiusura del bilancio evidenzia sovente la carenza di liquidità della società e la conseguente necessità di ricorrere al finanziamento dei soci. Analizziamo quindi, con il presente contributo, la disciplina civilistica, contabile e fiscale di questa operazione.


Consulenza del lavoro IRES IRPEF Società

Sempre più aziende decidono di corrispondere agli amministratori, al termine del loro incarico, una indennità definita Trattamento di Fine Mandato, noto anche con l’acronimo TFM.

Si tratta di una forma di compenso differito che una società può accantonare facoltativamente in un apposito fondo per poi riconoscerlo ai propri amministratori, ovvero ad altre figure apicali aziendali.

Esaminiamo in questo articolo la disciplina civilistica, le rilevazioni contabili ed il trattamento tributario.


News Fiscali - Commercialista Telematico Società
Srl con tre soci A 48%, B 2%, e C 50%. Assemblea regolarmente convocata.
Si presentano A e B (assente C). A vota a favore, B contro.
(Lo statuto nulla dispone in deroga al Codice Civile)
La delibera è assunta?

Consulenza del lavoro Società

All'organo amministrativo è affidata la gestione della società: a tal fine, esso può compiere tutti gli atti e tutte le operazioni, sia di ordinaria che di straordinaria amministrazione, con la sola esclusione di quegli atti e di quelle operazioni che la legge e lo statuto riservano espressamente ai soci.
Gli amministratori detengono altresì il potere di rappresentanza della società nei confronti dei terzi.
L’esercizio dei suddetti poteri comporta per gli amministratori impegni continui e responsabilità alle quali, nella maggior parte dei casi, corrisponde un congruo compenso.
Vediamo quindi la disciplina normativa e giurisprudenziale che riguardano determinazione, deducibilità ed erogazione dei compensi agli amministratori.


IRES News Fiscali - Commercialista Telematico Società
In caso di Società a Responsabilità Limitata socia di SAS come si compila il Modello Redditi SC 2019?
Come viene tassato il reddito da partecipazione?
Risponde il Dott. Giancarlo Modolo.

News Fiscali - Commercialista Telematico Società
Come avviene il deposito presso il Registro delle Imprese della pratica di trasformazione di società in società unipersonale? Deve essere fatto dal Notaio o può essere fatto anche da altri professionisti? Risponde il Dott. Luca Bianchi.

OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione) Società

Per il conferimento di aziende in società, ai fini delle imposte sui redditi, opera un regime di passaggio in neutralità che sospende la tassazione, differendola all’eventuale e successivo momento “realizzativo”, cioè a quando l’azienda, ovvero i singoli beni che la compongono, verrà trasferita a terzi.

Ancorché lo studio professionale possa configurarsi, sotto il profilo sostanziale, come una sorta di piccolo “compendio aziendale”, in caso di conferimento di studi non opera una regola analoga.

Conseguentemente, il suo trasferimento nell’ambito di un’operazione di conferimento è suscettibile di generare plusvalenze imponibili (e di dar luogo ai paralleli effetti IVA previsti per le cessioni di beni).


Società
La Legge di Conversione n. 34/2019 ha prorogato il termine per l’adeguamento degli statuti degli Enti del Terzo settore, fissandolo al 30/06/2020. Lo statuto può essere modificato con maggioranza semplice in assemblea. Approfondiamo le novità circa le modifiche degli statuti per gli enti del Terzo Settore.

Bilancio Società

Il consolidato fiscale nazionale è un istituto che prevede la tassazione IRES unitaria di più società fiscalmente residenti in Italia, risolvendo le problematiche relative alla rilevanza fiscale di componenti reddituali negativi (perdite, interessi passivi) prodotti in un contesto intersoggettivo.

L’accesso all’istituto è permesso ai gruppi societari circoscritti e contraddistinti dalla presenza di partecipazioni superiori al 50%, nonché a parti di gruppi societari che, se possesso dei requisiti indicati dal TUIR, vengono a qualificarsi come “fiscal unit”.

La tassazione di gruppo segue proprie regole speciali per quanto riguarda i requisiti e presupposti generali, le modalità di esercizio dell’opzione e di gestione degli obblighi tributari, nonché per quanto riguarda le modalità di controllo fiscale ed accertamento impiegabili dall'amministrazione finanziaria.


Società

Nelle società di capitali i soci possono essere chiamati ad effettuare versamenti di denaro a favore della società, a vario titolo, sovente con natura di finanziamento.

Premesso che la delibera che richiede ai soci di effettuare finanziamenti non è idonea a far sorgere il diritto di credito nemmeno nei confronti di coloro che hanno votato a favore, si pone altresì il problema fiscale riferito alla presunzione di fruttuosità del prestito.


IRES IRPEF Società
La rinunzia ai crediti vantata dai soci a favore della società è una procedura attivata di frequente in questi anni di crisi economica come strategia per eseguire aumenti di capitale senza dover versare ulteriore denaro da parte dei soci. Il tema è rilevante, con riferimento alle rinunce avvenute nel corso del periodo di imposta 2018, in vista della presentazione del modello Redditi 2019. Che impatto fiscale hanno tali rinunce?

Diritto fallimentare Società
Il Codice della crisi di impresa si sofferma sulla necessità di costituire un sistema di segnalazioni e su un efficiente sistema informativo tra gli organi aziendali.
Vediamo quali sono i nuovi obblighi e rischi che gravano sugli amministratori societari.
Gli amministratori sono obbligati ad un puntuale e costante monitoraggio delle condizioni di impresa; sono obbligati a “tenersi informati”; devono agire in modo informato ed acquisire i necessari flussi informativi, potendo ciascun amministratore chiedere agli organi delegati che in consiglio siano fornite informazioni relative alla gestione della società. I doveri degli amministratori nella gestione della crisi di impresa consistono nell’adozione di assetti organizzativi adeguati per la rilevazione tempestiva della crisi affinché possano essere adottati gli strumenti per il superamento della crisi e il ripristino della continuità aziendale.

Diritto fallimentare Società
Ecco i nuovi limiti che impongono l'organo di controllo nelle SRL dopo l'approvazione del decreto "Sblocca Cantieri". L'innalzamento dei parametri ridurrà il numero di SRL obbligate a nominare l'organo di vigilanza: nell'articolo proponiamo un ripasso delle nuove norme e della procedura per nominare i sindaci/revisori

Bilancio Società
Il bilancio consolidato è il bilancio che espone la situazione patrimoniale finanziaria e il risultato economico di un gruppo di aziende considerate come un’unica impresa, superando così le distinte personalità giuridiche delle imprese del gruppo.
Viene redatto dalla società capogruppo che sta al vertice ed è strutturato come un bilancio di esercizio tradizionale.
Si tratta di un documento che, pur essendo molto importante per capire l’andamento di un gruppo di imprese, però non ha valenza legale e quindi non permette la redistribuzione degli eventuali utili tra le società del gruppo, comprese quelle che ad esempio si trovano in perdita.

Società Consulenza aziendale News Fiscali - Commercialista Telematico
Quali variabili incidono sulla scelta della forma giuridica da adottare per lo svolgimento dell’attività d’impresa in forma societaria? E' il classico dubbio che si presenta spesso a coloro che devono aprire una società o che già la possiedono ma valutano di cambiarla. Analizziamo quali sono i parametri principali su cui basare la scelta

Contenzioso e processo tributario Società
E' ormai pacifica la responsabilità dell’amministratore di fatto per il delitto di omessa presentazione della dichiarazione; il prestanome risponde insieme all’amministratore di fatto dei reati tributari posti in essere da quest’ultimo, salvo che non dimostri di essere privo di qualunque potere o possibilità di ingerenza nella gestione dell’impresa.

Società
Il Ministero del lavoro ha fornito alcuni chiarimenti sulle modifiche degli statuti degli enti del Terzo settore, necessarie ai fini dell’adeguamento degli stessi al nuovo “Codice": in particolare il termine del 3 agosto prossimo non è perentorio, gli statuti potranno essere variati anche in data successiva ma... vediamo le condizioni...

Società Organismi Partecipati, gestione dei servizi pubblici
Il Ministero delle Finanze ha comunicato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la bozza del regolamento (portato da Decreto) sulla determinazione dei limiti dei compensi massimi previsto dall’art. 11 comma 6 del TUSPP, definito nella relazione illustrativa “decreto fasce”. Andiamo quindi ad analizzare dapprima il regime transitorio, che cesserà con l'entrata in vigore del decreto, e, in secondo luogo, i punti e le novità previste nel regolamento presentato.

Società
Al fine di effettuare la rivalutazione del costo delle partecipazioni detenute all’1/1/2019 è necessaria la predisposizione della perizia ed il versamento dell'imposta sostitutiva entro il prossimo 30 giugno (che slitta al 1° luglio). Analizziamo il procedimento e le modalità con cui devono essere effettuati perizia e versamento

Società Organismi Partecipati, gestione dei servizi pubblici
L’Anac è intervenuta sulla materia delle inconferibilità della carica di amministratore di una società a partecipazione pubblica: la nomina dell’amministratore della controllata nella stessa persona dell’amministratore della controllante non costituisce causa di ineleggibilità, a meno che la nomina sia manchevole della motivazione, ovverosia quest’ultima sia illogica o irrazionale

Bilancio Società
In sede di approvazione del bilancio l’assemblea dei soci può ritrovarsi di fronte ad un utile oppure ad una perdita. Nel caso in cui il risultato conseguito sia positivo sorge l’obbligo di accantonamento dello stesso a riserva legale o, se prevista, a riserva statutaria oppure si valuta la distribuzione ai soci. Qualora il risultato evidenziato in bilancio corrisponda ad una perdita si rende necessario valutare il suo impatto, nonché gli opportuni comportamenti da adottare in osservanza della norme civilistiche. I comportamenti da adottare dipenderanno dall’ammontare della perdita e dal suo impatto sul capitale sociale

Società
Le imprese potrebbero decidere nei prossimi mesi di aderire alla nuova possibilità di rivalutazione dei beni di impresa. La riapertura dei termini è contenuta nella legge di Bilancio 2019. In questo articolo analizziamo i possibili vantaggi offerti dalla rivalutazione dei beni d'impresa

Società
Il “carried interest” è “una forma di incentivo riconosciuto, al realizzarsi di determinati risultati, ai soggetti maggiormente esposti al rischio derivante dall’investimento”. Generalmente si tratta di manager (amministratori o dipendenti) di SGR o di società veicolo che effettuano gli investimenti.
Sulla materia è intervenuta l’Agenzia delle Entrate in risposta ad un’istanza di interpello con interessanti chiarimenti

Società News Fiscali - Commercialista Telematico
Le Srl che nel 2017 e nel 2018 hanno superato i nuovi limiti dovranno nominare l’organo controllo o il revisore ed, eventualmente, a uniformare l’atto costitutivo e lo statuto entro il 16 dicembre 2019.

Bilancio Società IRPEF
Nel sistema del reddito di impresa, le perdite sono componenti reddituali negativi che consentono di attribuire rilevanza al risultato sfavorevole della gestione a fronte di un’attività economica concretamente esercitata.
In un sistema analitico di determinazione del reddito imponibile, che tassa il saldo tra i costi e i ricavi di ogni singolo periodo di imposta, è infatti necessario riconoscere anche l’“imposta negativa” (generata appunto dalla perdita): in questo intervento analizziamo in modo estremamente analitico il regime fiscale delle perdite nelle società di persone

Società
Il regime di tassazione dei dividendi societari è cambiato con decorrenza dall'1/1/2018, data a decorrere dalla quale la tassazione dei dividendi di partecipazioni qualificate e non qualificate è stata unificata, sottoponendo le stesse ad una tassazione a titolo d’imposta del 26%. Purtuttavia, la distinzione tra partecipazioni qualificate e non, in termini di tassazione, resterà ancora in vigore e in maniera differenziata a seconda del periodo di formazione degli utili, per un periodo transitorio che va fino al 31/12/2022, relativamente agli utili che si sono formati fino al 31/12/2017

1 2 3 26
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it