Partecipazioni


Ricerca in corso...

Bilancio IRES
Numerose disposizioni fiscali nel corso degli anni hanno consentito alle imprese di effettuare la rivalutazione agevolata dei beni di impresa, finalizzata a ridurre le plusvalenze imponibili in sede di realizzo e ad incrementare gli ammortamenti: in sostanza, il legislatore ha permesso ai soggetti interessati di fruire di una tassazione più lieve in ragione del fatto che i beni in questione sono impiegati per l’esercizio dell’attività economica. La Legge n. 145/2018 sostanzialmente ricalca le previsioni precedenti in tema di rivalutazione, apportando alcune variazioni sul tema...

IRPEF
Facciamo il punto sulle novità intervenute nella tassazione delle plusvalenze da cessione di partecipazioni per le persone fisiche. Le modifiche al TUIR sono state tante nel tempo e rischiano di complicare la compilazione delle dichiarazioni dei redditi: in questo articolo puntiamo il mouse sulle operazioni realizzate nel 2018 che confluiranno nel prossimo modello Redditi 2019

IVA IRPEF
Il regime forfettario prevede alcune semplificazioni ai fini IVA e ai fini contabili, e consente la determinazione forfettaria del reddito da assoggettare a un’unica imposta in sostituzione di quelle ordinariamente previste, con aliquota agevolata, nonché di accedere ad un regime contributivo opzionale per le imprese. Sulla materia l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcune importanti precisazioni, in particolare nei due recenti eventi pubblici cui ha preso parte: il Videoforum di Italia Oggi del 23.01.2019 e “Telefisco” del 31.01.2019

IRPEF
Il nuovo regime forfettario attira moltissimo i contribuenti italiani perchè promette un aliquota fissa (flat tax) molto più conveniente dell'IRPEF (aliquota standard 15%, aliquota per le start up 5%). In questo articolo analizziamo alcuni punti critici: gli adempimenti da effettuare per aderire al regime; le esclusioni, i casi di applicazione dell'aliquota del 5% ed il problema della detenzione di partecipazioni in società/imprese familiari

IRPEF
La legge di Bilancio del 2019 è intervenuta con alcune novità riguardanti il regime forfettario. Sono state introdotte numerose modiche. La principale riguarda l’unificazione e l’incremento del limite di compensi e dei ricavi per accedere al regime forfetario. La nuova e unica soglia ammonta a 65.000 euro. Sono state introdotte inoltre due nuove condizioni ostative che, ove presenti, inibiscono l’accesso al predetto regime: oggi analizziamo il problema del possesso di una partecipazione in una SRL

Bilancio IRES
La legge di Bilancio 2019 concede nuovamente la possibilità, per coloro che non adottano i principi contabili internazionali nella redazione del bilancio, anche in deroga all’articolo 2426 del codice civile e ad ogni altra disposizione di legge vigente in materia, di rivalutare i beni di impresa e le partecipazioni, ad esclusione degli immobili alla cui produzione o al cui scambio è diretta l’attività di impresa, risultanti dal bilancio dell’esercizio in corso al 31 dicembre 2017

Trust & Protezione dei patrimoni
Il caso che vogliamo affrontare in questa sede è quello della gestione del ricambio generazionale di una società a responsabilità limitata detenuta al 50% da due fratelli. In questi casi il passaggio generazionale può risultare traumatico. La sorte delle quote dipende, infatti, dalle clausole statutarie. Vedremo come gli statuti delle srl possono prevedere due tipi di clausole, ma entrambe risulteranno problematiche. La soluzione al problema può essere rappresentata dal trust con comparti.

Immobili & Imposte indirette Redditi immobiliari - imposte dirette Il caso del giorno
Siamo al rush finale anche per ciò che riguarda la rivalutazione dei terreni agricoli, edificabili e delle partecipazioni in grado di determinare redditi diversi tassabili. L’imposta sostitutiva deve essere versata, affinché la rivalutazione abbia valore, entro il 2 luglio prossimo, lo stesso termine previsto per il versamento del saldo delle imposte sui redditi

Anche per il 2018 sono arrivati gli ultimi giorni per giurare le perizie di rivalutazione relative a partecipazioni e terreni: scadenza ultima il prossimo 30 giugno. Chi decide di rivalutare le proprie quote o terreno paga un'imposta sostitutiva dell'8% ma in caso di successiva vendita assumerà come valore iniziale ai fini del calcolo della eventuale plusvalenza l'importo che risulta dalla perizia

Modello Redditi - Unico
I soggetti che intendono avvalersi della facoltà di rideterminare il valore delle partecipazioni (non negoziate nei mercati regolamentati) e di terreni edificabili e con destinazione agricola, se rientrano tra coloro che devono presentare il modello Redditi SC 2018, devono compilare il quadro RQ

Immobili & Imposte indirette IRPEF IRES
Nel corso degli anni, le norme fiscali hanno consentito svariate volte di procedere a una rideterminazione/adeguamento dei valori di determinati asset, posseduti dalle imprese o da soggetti non imprenditori, concedendo così una riduzione delle imposte da assolvere sulle plusvalenze in caso di realizzo. La puntuale ricostruzione normativa delle rivalutazioni può risultare complessa, perché si sono di fatto succedute norme istitutive, proroghe e norme che riaprivano le procedure pregresse con disposizioni sostanzialmente similari. In questo articolo esaminiamo le novità intervenute con le più recenti norme ed il loro impatto sulla gestione contabile e la determinazione del reddito d'impresa

Internazionalizzazione Società
Per effetto della legge di bilancio 2018, la possibilità di fare ricorso all’affrancamento fiscale dei maggiori valori delle partecipazioni di controllo, iscritti nel bilancio individuale in seguito a operazioni straordinarie e altre operazioni di acquisizione e riferibili ad avviamento, marchi e altre attività, viene esteso anche alle operazioni su partecipate estere. Più in particolare, l’affrancamento può ora riguardare le partecipazioni di controllo in società sia residenti che non residenti, anche prive di stabile organizzazione in Italia

IRES
Prendendo spunto da un caso di giurisprudenza approfondiamo il regime di partecipation exemption (pex) in caso di start up; ricordiamo che il regime PEX prevede l'esenzione delle plusvalenze realizzate in occasione della cessione delle partecipazioni e può essere molto interessante in caso di cessioni di start up

IRPEF
La Legge di Bilancio è intervenuta sul TUIR aggiornando le regole di tassazione dei redditi di capitale in caso di dividendi e plusvalenze sulla cessione di partecipazioni societarie, assoggettando tutto ad ritenuta a titolo d’imposta con aliquota al 26%

Fisco & risparmio energetico IRAP Novità legislative IRPEF IRES
A grande richiesta dei nostri dedichiamo un intervento riassuntivo sulle norme della legge di bilancio in tema di imposte dirette:
Detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica e ristrutturazione edilizia
Detrazioni fiscali per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici; per interventi di sistemazione a verde (bonus verde); per alloggi universitari e per abbonamento al trasporto pubblico
Aliquota 10% cedolare secca per affitti a canone concordato con dettaglio delle province
Proroga maxi ammortamento e iper ammortamento
Deducibilità ai fini IRAP costi per lavoratori stagionali, Incremento soglie reddituali bonus 80 euro, Limite di reddito complessivo figli a carico, Esenzione dal reddito dei compensi sportivi per dilettanti
Scadenze fiscali per spesometro e dichiarazioni dei redditi; Termini di presentazione della dichiarazione dei sostituti di imposta, Termini di presentazione della dichiarazione dei redditi Modello 730
Rivalutazione terreni e partecipazioni, Capital gain plusvalenze su partecipazioni qualificate, Tassazione dei dividendi, Differimento IRI

Sentenze tributarie
Segnaliamo un'interessante sentenza della C.T.R. di Firenze che analizza l'applicabilità dell'agevolazione della partecipation exemption alle società immobiliari, in particolare analizza quando la società immobiliare è considerata società commerciale

Modello Redditi - Unico IRPEF IRES
Proponiamo 30 slides di casi pratici di compilazione del modello Redditi 2017. I casi pratici sono relativi al reddito d'impresa e rappresentano alcune delle complicazioni più comuni nella compilazione della dichiarazione

Modello Redditi - Unico IRPEF
La compilazione del quadro RW del modello Redditi 2017: analizziamo dal punto di vista pratico il caso del possesso di una partecipazione in una società estera da parte del contribuente italiano, la compilazione pratica del quadro RW, le differenze fra modelli Unico 2016 e Redditi 2017, il problema del look through...

Trust & Protezione dei patrimoni IRPEF
Analizziamo un particolare caso di dichiarazione complessa per gli enti non commerciali: il caso del trust residente in Italia che percepisce dividendi di fonte estera; analizziamo la differenza di imposizione fra la partecipazione detenuta da una persona fisica e quella detenuta da un trust

Società IRPEF
Quali sono gli adempimenti nel prossimo modello Redditi per chi ha proceduto alla rivalutazione dei terreni e partecipazioni? La compilazione del quadro RM e l'analisi di due casi particolari: l'indicazione in atto di un valore inferiore a quello risultante dalla perizia giurata di stima; la perizia giurata in data posteriore a quella della compravendita

Immobili & Imposte indirette Società
Le regole per rivalutare entro la data 30 giugno 2017 le quote di partecipazione societaria e/o terreni posseduti, possibilità offerta anche quest'anno con la Legge di Bilancio 2017

Contenzioso e processo tributario OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione) Società
Esaminiamo i presupposti e le condizioni di applicazione della possibilità di rideterminazione presuntiva del valore delle partecipazioni cedute per far emergere plusvalenze in capo al cedente: in questo articolo vediamo un classico caso in cui il fisco contesta che il valore indicato in atto di cessione di quota di SRL non è reale rispetto al valore effettivo e presunto delle quote compravendute

Il caso del giorno
La legge di Bilancio 2017 ha previsto ancora una volta la riapertura dei termini al fine di fruire della rivalutazione delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati, dei terreni edificabili e con destinazione agricola

Professione Consulente Novità legislative Società
La Legge di bilancio 2017 ha nuovamente prorogato i termini per la rivalutazione da parte delle persone fisiche del valore dei terreni e delle quote di partecipazione in società non quotate, confermando l’aliquota dell'8% di imposta sostitutiva, da versare in un'unica rata oppure in tre rate annuali

IRPEF
A grandissima richiesta dei nostri lettori pubblichiamo una guida in 20 pratiche slides ai principali lineamenti del quadro RW (tenuto conto del maggior numero di soggetti interessati dopo la voluntary disclosure): puntiamo il mouse su conti correnti e partecipazioni estere da dichiarare

Bilancio
Rispondiamo ad un quesito in tema di bilancio: la partecipazione in Banca Popolare di Vicenza (ma il ragionamento vale per qualsiasi banca salvata tramite l'intervento di apposito fondo) deve essere svalutata?

Il 30 giugno 2016 scade il termine per la rivalutazione del valore dei terreni e quote di partecipazione nelle società: un riassunto dell'adempimento

IRPEF
In queste 18 slides analizziamo le principali novità che interessano il modello Unico persone fisiche 2016 (redditi 2015): decreto internazionalizzazione, super ammortamenti 140%, patent box, rivalutazione di partecipazioni e terreni

1 2 3 4
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it