IRAP

 
il decreto Milleproroghe ha messo una pezza alle problematiche derivanti dall'imposizione di un doppio binario - civilistico e fiscale - per le società che non adottano gli IAS (la stragrande maggioranaza delle società italiane): nell'articolo riassumiamo le modifiche che diventano operative dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale

 
 
una guida di 7 pagine alla scadenza del 30 novembre relativa al versamento del secondo acconto d'imposta: la scelta fra metodo storico e metodo previsionale; i codici per compilare il modello F24; i casi particolari di imprenditori agricoli, contribuenti minimi e forfettari

 
in caso di incertezza normativa è il contribuente a dover richiedere la disapplicazione delle sanzioni tributarie: se viene presentata tale istanza i giudici valuteranno caso per caso; lo spunto per la disamina viene da dubbi sorti in merito all'assoggettabilità IRAP di plusvalenze da vendita di giocatori di calcio