Articoli a cura di Nicola Forte

Nicola Forte
Dottore Commercialista e Revisore dei Conti in Roma. Partecipa a commissioni e comitati, scientifici o direttivi, del Consiglio Nazionale del Notariato, dell'ODCEC di Latina, della Fondazione Accademia Romana di Ragioneria Giorgio Di Giuliomaria, del CNDCEC. E' relatore a convegni e a videoconferenze su tematiche fiscali. Svolge attività di docenza nei corsi di formazione organizzati dallo SNA "Scuola Nazionale dell'Amministrazione", da "Il Sole24Ore", dalla "Scuola di Notariato Anselmo Anselmi" di Roma, da Federazioni e Associazioni sportive, da Ordini professionali e Associazioni di categoria. E' autore di venti monografie in materia di diritto tributario e di più di cinquecento articoli su quotidiani e riviste specializzate. Collabora alla rubrica "L'Esperto risponde" de "Il Sole24Ore". Partecipa a trasmissioni radiofoniche e televisive con interviste e servizi di risposte a quesiti del pubblico.

Ricerca in corso...

IRAP IRES IRPEF
In vista della prossima scadenza del 2 dicembre, cioè del termine ultimo entro cui versare l’unica o la seconda rata degli acconti relativi alle imposte sui redditi, i contribuenti dovranno prestate particolare attenzione nel calcolare le somme da versare, viste le nuove norme sui limiti alle compensazioni previsti dal collegato fiscale alla Manovra 2020

Immobili & Imposte indirette
Il costo sostenuto per l’acquisto del diritto di usufrutto di un immobile, a tempo determinato, da parte di un professionista, può essere considerato in deduzione ai fini della determinazione del reddito di lavoro autonomo. La soluzione si desume da una recente risposta ad istanza di interpello dell’Agenzia delle entrate.
In realtà, il caso preso in esame dall’interpello è diverso, ma possono essere desunti degli elementi secondo cui la medesima soluzione può riguardare la fattispecie in esame ed indicata in premessa.

IRAP IRES IRPEF
Pubblicata di recente la Risoluzione del Fisco dedicata ai primi chiarimenti sulle nuove regole di calcolo degli acconti sulle imposte, già applicabili ai versamenti in scadenza il 2 dicembre. Vediamoli nel dettaglio.

IVA Professione Consulente
L’Agenzia delle entrate è recentemente intervenuta sul tema della cessione di un pacchetto clienti da parte di un’azienda, ritenendolo imponibile ai fini IVA, al pari della cessione di un bene e non quindi al pari di una cessione di azeinda. A questa conclusione è pervenuta con varie argomentazioni che approfondiamo in questo contributo.

IRES ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale
L’Agenzia delle Entrate ha fornito numerosi chiarimenti riguardanti l’applicazione dei nuovi ISA, ma almeno durante il primo anno di applicazione dei nuovi indicatori, sembra aver attribuito scarsa rilevanza al consolidato fiscale.
Presumibilmente il numero delle società che ha effettuato la scelta di “consolidare” il proprio reddito non è particolarmente rilevante. Tuttavia, sussistono numerose incertezze riguardanti soprattutto l’applicazione del regime premiale degli ISA. Approfondiamole.

IVA OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)
La cessione di clientela di uno studio professionale o di una società, è operazione soggetta ad IVA?
Sono necessarie precisazioni. Approfondiamole.

Intermediari telematici News Fiscali - Commercialista Telematico Professione Consulente
L’art. 4–ter del D.L. n. 34/2019, aggiunto dopo l’iter di conversione in legge del c.d. decreto crescita, contiene un’importante novità destinata ad incidere sull’operatività degli studi professionali e degli intermediari incaricati.
Ciò al fine di effettuare la trasmissione dei dati contenuti nelle dichiarazioni fiscali e nelle altre comunicazioni destinate all’Agenzia delle entrate.

IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Col Bonus Facciate previsto della Legge di Bilancio 2020, dal 1 gennaio 2020 si potrà detrarre il 90% della spesa sostenuta per il recupero delle facciate degli edifici. Un'ottima opportunità per i condomini ma anche le ville e le case singole le cui facciate hanno bisogno di manutenzione.
Scopriamo i dettagli.

La legge di Bilancio 2020 reintroduce alcune delle vecchie condizioni ostative, applicabili prima delle modifiche intervenute lo scorso anno, in grado di impedire l’accesso al regime forfetario.
I contribuenti non potranno fruire del predetto regime se in possesso, nell’anno precedente, ad esempio di redditi di lavoro dipendente o assimilati di importo superiore a 30.000 euro. Non è consentita, in base al testo del disegno di legge, l’erogazione di retribuzioni o di compensi a collaboratori (redditi assimilati al lavoro dipendente) per importi superiori a 20.000 euro. Ma vediamo meglio i dettagli...

News Fiscali - Commercialista Telematico Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
L’imposta municipale propria e la tassa sui servizi indivisibili dovrebbero essere accorpate e per tale ragione confluire in un unico tributo.
Nella sostanza viene abrogata la TASI e resterà in vigore la sola IMU sia pure con alcune novità sostanziali.
Resterà in vigore la TARI, cioè la tassa sui rifiuti solidi urbani.

IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Riassumiamo le importanti novità sul Regime Forfettario introdotte dal Disegno di Legge di Bilancio 2020: nuovo massimale, impiego di lavoratori dipendenti, tetto dei beni strumentali e regime premiale della fatturazione elettronica.

News Fiscali - Commercialista Telematico Riscossione dei tributi
Facciamo il punto sulla Rottamazione Ter: il decreto fiscale tanto atteso sta per rimettere in termini i contribuenti che non hanno versato gli importi dovuti entro il 31 luglio scorso.
In questo articolo facciamo il punto su chi ne può beneficiare e quali sono gli effetti per quanto riguarda la sospensione delle procedure esecutive.

IVA
La Corte di Cassazione continua nel suo orientamento posto a salvaguardia del principio di neutralità dell’imposta sul valore aggiunto. Ecco un approfondimento sul tema.

News Fiscali - Commercialista Telematico
Ancora novità sul regime forfetario nella manovra economica 2020: ecco le cause ostative che potrebbero impedire l'accesso al regime agevolato.

Consulenza del lavoro Corso pratico di contabilità
L’Agenzia delle Entrate ha precisato che le note spese dei dipendenti, predisposte in formato elettronico per l’ottenimento dei rimborsi delle spese relativi alle trasferte, possono essere stampate e conservate in formato analogico. Analizziamo le indicazioni fornite.

ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale Studi di settore
A differenza degli Studi di Settore nel calcolo del punteggio ISA hanno rilevanza anche i costi e la loro struttura e tipologia.
Per questo, esiste uno specifico indicatore di anomalia che esprime la plausibilità o meno dei costi rispetto ai compensi professionali.

ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale News Fiscali - Commercialista Telematico
Gli ISA sono prima di tutto uno strumento di analisi, e non di accertamento diretto utilizzabile dell’Agenzia delle Entrate. Di conseguenza, un punteggio ISA basso non fa scattare in automatico un accertamento fiscale da parte dell'Agenzia delle Entrate. Vediamo nel dettaglio perché.

ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale Modello Redditi - Unico
Per le attività di ristrutturazione edilizia è stato necessario riacquisire i dati precalcolati degli ISA in seguito alla correzione dell'indicatore di anomalia che confronta i ricavi dichiarati con i bonifici agevolati.
Vediamo più nel dettaglio cosa è successo, come funziona tale indicatore e come si può correggere.

ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale
Talvolta il punteggio ISA del contribuente risulta penalizzato per effetto dell'attivazione di un indicatore di anomalia dovuto ad un errore di compilazione. In questi casi, vengono in aiuto le Note Metodologiche.
Oggi vediamo l'indicatore che misura l'incidenza delle minusvalenze patrimoniali.

IVA
A seguito dell'entrata in vigore dell'obbligo della fatturazione elettronica alcuni soggetti hanno optato per l'esternalizzazione dell'emissione delle fatture attive, rivolgendosi ad un professionista che le emettesse in nome e per conto loro. Vediamo quanto ribadito e chiarito dall'Agenzia delle Entrate in merito.

ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale
Nella compilazione del modello ISA l'incidenza degli ammortamenti per i beni strumentali usati viene a volte riportata in modo errato.
Nonostante si tratti di una semplice svista, le conseguenze sono gravose, poiché il conseguente indicatore di anomalia abbassa sensibilmente la media che determinerà il punteggio ISA finale.
Vediamo come riportare correttamente l'incidenza dell'ammortamento per i beni strumentali utilizzati.

Antiriciclaggio Operazioni in banca
Per movimenti di contanti a partire da 10.000 € al mese è automatica la comunicazione della banca all'UIF ma non il controllo

ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale Modello Redditi - Unico
Secondo la recente interpretazione dell'Agenzia delle Entrate, la presentazione della dichiarazione dei redditi oltre i termini previsti dalla legge potrebbe precludere l’accesso ai benefici premiali derivanti da un punteggio ISA più alto a seguito del ravvedimento operoso.

IVA News Fiscali - Commercialista Telematico
In base al Decreto Crescita, dal 1° gennaio 2020 i crediti IVA infrannuali, relativi ai primi tre trimestri dell’anno e risultanti dal modello TR, potranno essere non solo utilizzati in compensazione o essere richiesti a rimborso, ma anche essere ceduti.
E' importante conoscere le novità sul tema della monetizzazione dei crediti IVA

Diritto Commerciale
Analogamente alle organizzazioni di volontariato, il passaggio, cioè l’iscrizione nel RUNTS, avverrà automaticamente. I relativi statuti dovranno però essere adeguati alle nuove disposizioni.

Dopo che sarà istituito il RUNTS, quindi dopo che la riforma del Terzo settore sarà pienamente operativa, anche le Associazioni di Promozione Sociale (APS) si iscriveranno nella sezione loro dedicata.


Antiriciclaggio News Fiscali - Commercialista Telematico Operazioni in banca

Dal 2 luglio 2019 vige l'obbligo per gli intermediari finanziari di comunicare all'UIF le movimentazioni di denaro contante pari o superiori a 10.000 euro.

Qualora il soggetto abbia effettuato più prelievi, alcuni in qualità di cliente, altri in qualità di esecutore, l'intermediario come si deve comportare ai fini della comunicazione?

Proviamo a chiarire i dubbi riguardanti le nuove modalità di segnalazione delle operazioni per contanti


ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale News Fiscali - Commercialista Telematico
Analizziamo le indicazioni e gli orientamenti dell'Agenzia delle Entrate (sia ufficiali che ufficiosi) relativi ai contribuenti che hanno un punteggio di affidabilità fiscale uguale a 6. Il contribuente con punteggio ISA pari a 6 rischia di entrare nel mirino dell'Agenzia? Cosa conviene fare?

News Fiscali - Commercialista Telematico
Scade il 16 settembre 2019 il termine per l'invio della comunicazione dei dati delle Liquidazioni Iva del periodo aprile-giugno 2019, così come confermato dal DL Crescita.
Facciamo chiarezza sulle prossime scadenze IVA (fino alla dichiarazione annuale) del 2019

News Fiscali - Commercialista Telematico
L’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti ufficiali sull’applicazione dei nuovi Indicatori di Affidabilità Fiscale (ISA). Le indicazioni seguono i diversi interventi che l’Agenzia delle entrate ha effettuato nei mesi di giugno e luglio partecipando a numerosi eventi organizzati dalle associazioni di categoria.
Le indicazioni contenute nel documento di prassi sono sicuramente apprezzabili. Non sono stati però eliminati tutti i dubbi che sorti, trattandosi della prima applicazione dei nuovi indicatori.
Ad esempio le indicazioni relative all’ambito temporale del regime premiale, concretamente attuato a seguito della diffusione del provvedimento direttoriale del 10 maggio, sono parziali.

Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico
Una Risoluzione delle Entrate chiarisce le possibilità di rateazione dei versamenti delle imposte in seguito alla proroga del 2019. Ecco quindi come si può pagare, con quali scadenze e con maggiorazione o meno degli interessi.
Analizziamo, in particolare, la possibilità di rateizzare i versamenti al 30 settembre e l'opzione di pagamento al 30 ottobre versando la maggiorazione dello 0,40%

1 2 3 22
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it