Operazioni in banca

 
i Bitcoin sono una moneta virtuale che svolge di fatto la propria funzione (pur non essendo riconosciuta ufficalmente da nessuno Stato), permettendo lo scambio di beni e servizi tramite pagamento con questa valuta; l'utilizzo dei bitcoin pone diversi problemi perchè sono scambiati su un mercato virtuale non regolamentato nè vigilato, approfondiamo gli aspetti fiscali e antiriclaggio

 
tutti, almeno una volta, abbiamo sentito parlare della Centrale Rischi di Banca d'Italia, ma spesso non conosciamo quali dati contenga effettivamente il documento: proviamo ad illustrare quali sono i dati contenuti nella Centrale Rischi e quale può essere il momento opportuno per farne richiesta

 
dopo la fase di credit crunch (cioè restrizione del credito) l'accesso ai finanziamenti bancari è diventato più difficile; per ricostruire il rapporto col sistema bancario e presentarsi come cliente in grado di sostenere con successo un contratto di finanziamento occorre utilizzare tutti gli strumenti a sua disposizione, uno dei più utili è la centrale rischi

 
il rating di legalità ha lo scopo di promuovere e introdurre i principali principi di comportamento etico in ambito aziendale tramite l’assegnazione di un riconoscimento misurato in stellette indicativo del rispetto della legalità da parte delle imprese che ne abbiano fatto richiesta e, più in generale, del grado di attenzione riposto nella corretta gestione del proprio business; tale rating sta diventando importante anche per l'accesso al finanziamento bancario e non solo per l'accesso ai bandi pubblici

 
i Bitcoin sono una moneta virtuale, il cui utilizzo è costantemente in crescita; l'Agenzia delle Entrate ha recentemente chiarito che il loro utilizzo può generare obblighi tributari, ad esempio la tassazione del reddito da intermediazione, e sorgono anche i primi dubbi da risolvere: vanno inseriti nel quadro RW? Si può usufruire della voluntary disclosure?