IRES

 
la Legge di Bilancio 2017 ha riaperto i termini per la rivalutazione dei beni d’impresa, tramite il versamento di un’imposta sostitutiva: vediamo quali sono le tipologie di beni rivalutabili, le modalità pratiche di rivalutazione, la rivalutazione per categorie omogenee, gli effetti fiscali e l'affrancamento del saldo attivo; un approfondimento di 13 pagine

 
dedichiamo 15 pratiche slides AGGIORNATISSIME all'agevolazione ACE: gli obblighi in dichiarazione (la compilazione del quadro RS), l'accantonamento dell’utile d’esercizio, il caso di incapienza, la gestione delle eccedenze - ricordiamo che l'ACE può significare un congruo risparmio d'imposta per chi investe nella propria azienda

 
il decreto Milleproroghe ha messo una pezza alle problematiche derivanti dall'imposizione di un doppio binario - civilistico e fiscale - per le società che non adottano gli IAS (la stragrande maggioranaza delle società italiane): nell'articolo riassumiamo le modifiche che diventano operative dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale

 
sta per iniziare il periodo in cui si lavora per la definizione dei bilanci in chiusura al 31 dicembre: uno degli aspetti più complessi è quello della corretta gestione delle commesse pluriennali, sia dal punto di vista civilistico che dell'impatto sul reddito d'impresa; in questo articolo puntiamo il mouse sui fattori critici: i criteri fiscali di valutazione, il problema dei lavori svolti in subappalto, la gestione delle maggiorazioni di prezzo...