Internazionalizzazione


Ricerca in corso...

Internazionalizzazione News Fiscali - Commercialista Telematico
Cosa è la “branch exemption” e cosa è una stabile organizzazione all'estero di società italiana (oppure stabile in Italia di società estera)

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale Internazionalizzazione
Non è sempre facile né immediato trovare la corretta applicazione dell’imposta per donazioni fatte all’estero, da soggetto non residente, a favore di un residente. Si deve registrare l’atto? Si deve assoggettare l’atto ad imposte sulle donazioni? Vediamolo in questo approfondimento curato dal Dott. Giuseppe Rebecca.

Internazionalizzazione News Fiscali - Commercialista Telematico
Do you know the difference between the UK minimum wage and the UK living wage? And that not all the workes are included in the laws regarding minimum wage?
This post is a brief guide to minimum wage in the UK.

Consulenza del lavoro Internazionalizzazione
Chi desidera trasferirsi nel Regno Unito, frequentemente in Inghilterra, spesso si chiede a quanto ammonti il salario minimo.
La questione può generare dubbi, anche perché ci sono diversi elementi da considerare.
Per cominciare, nel Regno Unito si distingue tra National Minimum Wage e National Living Wage, ciascuno riservato a lavoratori con determinate caratteristiche.
Questo articolo è una breve guida al salario minimo in UK e risponde ai principali dubbi.

Consulenza del lavoro Internazionalizzazione

Il recente Interpello dell’Agenzia delle Entrate in materia di datore di lavoro estero ribadisce nuovamente che il soggetto non è sostituto d’imposta quando non ha una stabile organizzazione nel territorio dello Stato, con la conseguenza che sarà il dipendente a doverlo dichiarare con dichiarazione dei redditi e versare direttamente le imposte spettanti alle scadenze previste, senza nessuna sostituzione da parte del proprio datore di lavoro.


Consulenza del lavoro Internazionalizzazione News Fiscali - Commercialista Telematico Previdenza

Nasce il sistema di interscambio di dati di natura previdenziale tra i paesi EU, dello SEE e con la Svizzera: tale sistema permetterà uno scambio di informazioni telematiche con riferimento a prestazioni sociali quali:

  • malattia,
  • infortuni,
  • maternità
  • e sussidi
  • con l’obiettivo di eliminare il cartaceo e rendere più snello lo scambio, ma anche di rendere meno “facile” la possibilità di abuso e frode a fronte di un mancato scambio di informazioni circa i cittadini.

    Il sistema è operativo dal 3 luglio 2019.


    Internazionalizzazione
    L'esterovestizione consiste nella fittizia assunzione della residenza all’estero da parte di soggetti ascrivibili al controllo di soggetti residenti, al fine di «delocalizzare» l’imposizione sui relativi componenti di reddito. Nelle pagine che seguono si esamina l’evoluzione della normativa e degli indirizzi ufficiali in materia, cercando di mettere a fuoco la “rischiosità” delle norme in rassegna e le possibilità di azione difensiva da parte dei contribuenti.

    Internazionalizzazione Modello Redditi - Unico
    Siamo ormai in piena "Tax Season" e questo non vale solo per le Dichiarazioni Italiane, ma anche per quelle Americane. In particolare i Cittadini Americani residenti in Italia sono obbligati agli adempimenti fiscali Italiani a motivo della loro residenza ed agli adempimenti fiscali Americani a motivo della loro Cittadinanza. In questo articolo faremo un generale riepilogo degli adempimenti, delle scadenze e delle principali variabili da tenere in considerazione nel momento in cui ci si trova ad affrontare questo problema

    Internazionalizzazione Modello Redditi - Unico
    Con una recente risposta dell'Agenzia delle Entrate è stato affrontato il tema della scomputabilità della ritenuta subita all’estero su prestazioni imprenditoriali in assenza di stabile organizzazione ed in assenza di una previsione convenzionale che consente la tassazione di tali proventi. Ancora una volta l’AdE conferma che, in presenza di una Convenzione contro le doppie imposizioni che non contempla l’applicazione di una ritenuta in uscita dal Paese estero, laddove questa ritenuta dovesse venir applicata ugualmente per normativa interna del Paese straniero, non sarà in ogni caso possibile utilizzarla come credito d’imposta, ma sarà necessario procedere con un’istanza di rimborso nel Paese che ha applicato la ritenuta alla fonte non attenendosi al disposto convenzionale. In presenza di una Convenzione contro le doppie imposizioni sussistono incertezze circa la strada alternativa della deduzione dell’imposta estera dal reddito italiano...

    Internazionalizzazione IRPEF
    Diverse sono le misure agevolative che interessano i lavoratori impatriati in Italia. In questi giorni abbiamo appreso dalla stampa non specializzata che l’Agenzia delle Entrate sta accertando alcuni ricercatori che hanno chiesto l’agevolazione ex art. 44 D.L. 78/2010. La questione ha destato un particolare scalpore anche all’estero. Nel presente intervento cercheremo di inquadrare il problema evidenziando anche qualche utile spunto di difesa di fronte alle eventuali contestazioni dell’Agenzia

    Contributi e finanziamenti Internazionalizzazione News Fiscali - Commercialista Telematico
    Segnaliamo un interessante bando dell'Emilia Romagna dedicato alle imprese, denominato Export e internazionalizzazione intelligente, volto a sostenere iniziative di promozione sui mercati esteri e interventi volti ad accrescere le competenze manageriali in tema di internazionalizzazione, allo scopo di supportare le imprese che vogliono approcciare per la prima volta i mercati esteri o che già esportano ma in modo soltanto occasionale

    Internazionalizzazione
    La pressione fiscale cioè il rapporto tra il gettito fiscale di ciascun paese e il prodotto interno lordo, più chiaramente la sommatoria delle diverse imposte, tasse, tributi e contributi, diviso il P.I.L. Nazionale di ciascun paese, si presenta oggi quantitativamente diversa tra le varie nazioni appartenenti alla U.E.. Tale pressione fiscale viene esposta in questa sede, con i dati relativi al 2017

    Contenzioso e processo tributario Internazionalizzazione
    Si considerano residenti in Italia i cittadini che per la maggior parte del periodo di imposta sono iscritti nella anagrafe della popolazione residente o hanno nel territorio dello Stato il domicilio e la residenza ai sensi del codice civile. Tali due criteri non hanno applicazione congiunta e pertanto per l’Ufficio è sufficiente esaminare se il contribuente abbia o meno nel territorio italiano il proprio domicilio o residenza. Il domicilio, ancor più della residenza, è caratterizzato dall'elemento soggettivo, cioè dalla intenzione di costituire e mantenere in un determinato luogo il centro principale delle proprie relazioni familiari, sociali, economiche. La Commissione Tributaria Regionale della Toscana, a tal riguardo, ha risolto un contenzioso in tema di contestazione di fittizia residenza all’estero

    Internazionalizzazione
    L'esistenza in Italia di una sede di direzione della società contribuente non configura una stabile organizzazione della società secondo quanto stabilito dal modello di convenzione OCSE

    Internazionalizzazione
    Definiamo col termine di "pressione fiscale" il rapporto tra il gettito fiscale di ciascun paese e il prodotto interno lordo, ossia la sommatoria delle diverse imposte, tasse, tributi e contributi, diviso il P.I.L.. Ebbene tale frazione si presenta oggi quantitativamente diversa tra le varie nazioni appartenenti alla U.E.

    Internazionalizzazione OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)
    Affrontiamo il caso di una società estera che ha una stabile organizzazione in Italia e che intende conferire un ramo della stessa in una società di diritto italiano. L’Agenzia ha chiarito che l’operazione beneficia della neutralità fiscale. Le conclusioni cui giunge il fisco sono assolutamente condivisibili e non sorprendono in alcun modo anche perché il tema era già stato affrontato in passato. I casi oggetto dei due interventi, tuttavia, non sono identici...

    Internazionalizzazione IRPEF
    Si esamina il caso di un contribuente nato e residente in Svizzera ma il cui centro degli interessi economici sia in Italia: ai fini fiscali l'omessa dichiarazione IRPEF configura un reato tributario

    Internazionalizzazione
    Per molte PMI vendere via Amazon può essere un'opportunità irrinunciabile, anche per raggiungere mercati esteri altrimenti difficilmente aggredibili. In questo intervento segnaliamo i prinicpi base che guidano il modello di business di Amazon e la partecipazioni dei venditori al sistema

    Internazionalizzazione Modello Redditi - Unico
    La problematica che considereremo nel presente articolo concerne il fatto che ci sono giunte diverse segnalazioni circa una serie di controlli messi in campo dall'Agenzia delle Entrate nei confronti di Italiani che hanno immobili in Florida, in particolare nella Contea di Miami. Vediamo quali sono le caratteristiche tipiche della fattispecie che parrebbe attirare l'attenzione del Fisco italiano

    Internazionalizzazione IRPEF
    La Corte di Cassazione ha fornito ulteriori chiarimenti interpretativi in ordine al noto worldwide principle, in ragione del quale, ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, per i soggetti residenti, la base imponibile è costituita da tutti i redditi posseduti, ovunque prodotti, mentre i non residenti sono assoggettati a tassazione in Italia limitatamente ai redditi prodotti nel territorio dello Stato. Il trasferimento della residenza all’estero non rileva fino a quando non risulti la cancellazione dall’anagrafe di un Comune italiano

    Internazionalizzazione Società
    Nell’ambito dell’attività di controllo nei confronti delle società, assume rilievo l’individuazione della residenza. Nel manuale sui controlli diramato dalla Guardia di Finanza – circolare n.1/2018 - al fine di determinare la residenza a fini fiscali di una società in Italia, è sufficiente accertare la ricorrenza di uno solo dei criteri di collegamento individuati dalla legge, ossia la sede legale, la sede dell’amministrazione e l’oggetto principale, per la maggior parte del periodo d’imposta

    Internazionalizzazione IRPEF
    Dedichiamo questo articolo (di 17 pagine) al problema delle dichiarazioni dei redditi dei contribuenti che lavorano all'estero ma con residenza in Italia - si tratta di dichiarazioni sempre complesse. Una panoramica delle norme del Testo Unico, i casi di distacco dei lavoratori all'estero, le retribuzioni convenzionali, il caso dei lavoratori frontalieri, le convenzioni con i Paesi confinanti e tanto altro...

    Internazionalizzazione
    Un breve ripasso della procedura di regolarizzazione delle attività estere detenute da contribuenti italiani precedentemente iscritti all'AIRE o frontalieri. L'istanza dovrà essere presentata entro il prossimo 31 luglio

    Internazionalizzazione IRES
    L’economia digitale, fondata sulle tecnologie informatiche, comprende tutte le attività economiche che sulle tecnologie digitali si sono sviluppate e che ad esse fanno riferimento. Tra le varie forme che può assumere l'economia digitale va considerato l'e-commerce, una forma di commercio e vendita di beni o servizi che si effettua attraverso Internet, con piattaforme IT di diverso genere e struttura. La materia è stata oggetto di più interventi da parte della Commissione Europea

    Contenzioso e processo tributario Internazionalizzazione
    In questo articolo esaminiamo la questione giurisprudenziale attinente la legittima utilizzabilità di informazioni provenienti da forme ufficiali di cooperazione internazionale di polizia, in ambito di processo penale tributario

    Internazionalizzazione Società
    Per effetto della legge di bilancio 2018, la possibilità di fare ricorso all’affrancamento fiscale dei maggiori valori delle partecipazioni di controllo, iscritti nel bilancio individuale in seguito a operazioni straordinarie e altre operazioni di acquisizione e riferibili ad avviamento, marchi e altre attività, viene esteso anche alle operazioni su partecipate estere. Più in particolare, l’affrancamento può ora riguardare le partecipazioni di controllo in società sia residenti che non residenti, anche prive di stabile organizzazione in Italia

    Internazionalizzazione
    Tratteremo in questa seconda parte dell'intervento la coordinazione delle norme interne Italiane ed Americane con le norme Convenzionali e cercheremo di capire da dove originano talune imprecisioni emergenti nella prassi, dove si considera sovente che i Cittadini Americani residenti in Italia abbiano “una doppia residenza fiscale”

    Internazionalizzazione
    Uno dei temi emergenti della fiscalità internazionale riguarda la problematica fiscale dei residenti Italiani che si trovino ad essere Cittadini Americani. L'articolo spiega le novità introdotte dalla normativa FATCA, che impone agli Istituti Finanziari di comunicare all’IRS i dati finanziari dei propri Clienti i cui elementi identificativi siano tali da far presumere la loro residenza o Cittadinanza Americana

    Contributi e finanziamenti Internazionalizzazione
    L'agevolazione denominata Bando Export 4.0 è volta a favorire le MPMI lombarde che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati esteri attraverso l’accesso alle piattaforme e-commerce e la partecipazione a fiere all’estero

    Internazionalizzazione IVA
    Come è noto le cessioni all'esportazione comportano l'esenzione dell'IVA sui beni ceduti all'estero: in questo articolo, partendo da un caso di giurisprudenza, analizziamo quali sono i presupposti che fanno scattare l'esenzione IVA per le cessioni all'esportazione

    1 2 3 6
    Maggioli ADV
    Gruppo Maggioli
    www.maggioli.it
    Per la tua pubblicità sui nostri Media:
    maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it