Articoli a cura di Devis Nucibella

Devis Nucibella
Dottore Commercialista - Pubblicista, autore di numerosi interventi sulla rivista CommercialistaTelematico.com, la prima rivista on-line dedicata alla materia fiscale

Ricerca in corso...

Contributi e finanziamenti
Il Decreto Rilancio è intervenuto in sostegno delle imprese in difficoltà in seguito all’emergenza da Covid-19, con un contributo a fondo perduto.
Gli aventi diritto devono aver riscontrato un sensibile calo dei ricavi dal 2019 al 2020.
Ma quali sono i requisiti per averne diritto? e quali le modalità per ottenere tale contributo?

IRAP
Dal Decreto Rilancio un'importante novità in tema di IRAP: la possibilità di non pagare il saldo IRAP per l'anno d'impopsta 2019 e l'acconto per il 2020.
Tuttavia per i contribuenti a credito non è prevista nessuna agevolazione. Vediamo in dettaglio la gestione pratica di saldo e acconto IRAP dopo il Decreto Legge 34/2020

Bilancio Diritto Commerciale Società
L’articolo si propone di esaminare come, in situazione di emergenza sanitaria da Coronavirus, può avvenire la convocazione del Cda e il successivo svolgimento dei lavori in riunione soci finalizzati all’approvazione del bilancio.

IRES Modello Redditi - Unico
A partire dallo scorso 5 maggio scorso è possibile accedere alla propria dichiarazione dei redditi precompilata dal sito dell’Agenzia delle Entrate.
Le modifiche al 730 precompilato potranno essere effettuate dal 14 maggio e sarà dunque possibile procedere con il suo invio.
A partire da quest’anno il conguaglio avviene a seconda della data di presentazione della dichiarazione e della data di conclusione delle operazioni di assistenza fiscale.

IVA
Stanti le disposizioni contenute nel DPCM 10/04/2020 relative all'individuazione delle attività che sono proseguite nel trascorso periodo emergenziale fino alla data del 3 maggio 2020, per le altre imprese, come sappiamo, è stato imposto un fermo.
In questo periodo, per queste attività, si è reso dunque utile emettere i c.d. buoni corrispettivo. Esaminiamo in dettaglio in cosa consistono.

Bilancio IRES
Un approfondito esame della disciplina fiscale delle perdite su crediti oggetto di numerosi interventi riformatori. Perché possa essere riconosciuta piena deducibilità alle perdite su crediti occorre l’iscrizione in bilancio nel rispetto dei principi contabili nazionali.
Approfondiamo in questo contributo.

Bilancio Società
Il Decreto Cura Italia ha previsto che le società possono procedere alla prima convocazione dell'assemblea di approvazione del bilancio entro 180 gg dalla chiusura dell'esercizio sociale anche in deroga alle previsioni dello Statuto della società.
In sostanza il Legislatore ha previsto che l’emergenza epidemiologica in atto costituisca, ex lege, una “particolare esigenza” per poter differire la convocazione.
Tra le altre misure previste dalla disposizione, figura anche la possibilità di ricorrere al voto a distanza e ad assemblee costituite esclusivamente con collegamento a distanza.

IVA
Nella Dichiarazione Iva 2020 - periodo 2019 - debutta il quadro VQ denominato “Versamenti periodici omessi”, che va utilizzato per determinare il credito maturato collegabile ai versamenti IVA periodici “non spontanei”, ossia quelli non effettuati fino alla data di presentazione della dichiarazione annuale, il cui mancato versamento ha influenzato il saldo risultante dal mod. IVA. Proponiamo una guida pratica alla compilazione del quadro VQ per la Dichiarazione IVA 2020

Bilancio Corso pratico di contabilità
La legge prevede l’obbligo di riportare in Nota Integrativa le informazioni riguardanti la natura e l’effetto patrimoniale, finanziario ed economico dei fatti di rilievo avvenuti dopo la chiusura dell’esercizio.
In base all’OIC 29, vanno considerati i fatti che indicano situazioni sorte dopo la data di bilancio e che non richiedono variazione dei valori di bilancio, in quanto di competenza dell’esercizio successivo.
Tuttavia, se rilevanti, detti fatti vanno illustrati nella Nota Integrativa del bilancio abbreviato, perché rappresentano avvenimenti la cui mancata comunicazione potrebbe compromettere la possibilità di fare corrette valutazioni (e prendere decisioni appropriate) da parte dei soggetti destinatari del bilancio.

Immobili & Imposte indirette
L'Agenzia delle Entrate ha finalmente chiarito una delle principali novità introdotte nella legge di bilancio 2020 in merito alle nuove detrazioni per gli interventi finalizzati a recupero e restauro delle facciate esterne degli edifici: il bonus facciate.
In questo articolo proponiamo una guida analitica e pratica agli interventi agevolabili e ai lavori esclusi, puntando il mouse con attenzione sulle attività del condominio

Bilancio IRES News Fiscali - Commercialista Telematico
La legge di bilancio 2020 ha riproposto la rivalutazione dei beni d’impresa (ad esclusione dei c.d. “immobili merce”) e delle partecipazioni riservate alle società di capitali ed enti commerciali che non adottano i Principi contabili internazionali.
La rivalutazione va effettuata nel bilancio 2019 e deve riguardare tutti i beni risultanti dal bilancio al 31/12/2018 appartenenti alla stessa categoria omogenea.

IVA
L’Agenzia delle Entrate procede d'ufficio, in modalità centralizzata, alla chiusura delle partite IVA di coloro che, sulla base dei dati e degli elementi in suo possesso, risultano non aver esercitato, nelle tre annualità precedenti, attività di impresa ovvero attività artistiche o professionali.
Approfondiamo quindi gli effetti pratici della chiusura della partita IVA inattiva...

Bilancio
Con la presentazione della dichiarazione dei redditi 2019, anno d'imposta 2018, per il contribuente si chiude definitivamente il 2018 e si passa alla stampa delle scritture contabili.
Dato che il termine di presentazione della dichiarazione è slittato al 30 novembre 2019, anche il termine per la stampa delle scritture contabili slitta al 29 febbraio 2020 (3 mesi).
Si fa presente però che, per i registri Iva e per gli altri registi contabili, è stata prevista la possibilità di non stampare i registri tenendo solamente con sistemi elettronici qualsiasi registro contabile, purché in caso di accesso, ispezione o verifica, gli stessi risultino aggiornati sui predetti sistemi elettronici e vengano stampati a seguito della richiesta avanzata dagli organi procedenti ed in loro presenza.

Contributi e finanziamenti
Chi ha presentato la Comunicazione per accedere al bonus pubblicità per il 2019 può presentare la Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati nel 2019.
La scadenza per la presentazione è il 31/1/2020.
Partendo dal quadro generale, esaminiamo passo passo come procedere...

IVA
L’Agenzia Entrate ha reso disponibile la prima bozza del Modello IVA 2020 e le relative istruzioni. Vediamo di seguito le novità introdotte, quadro per quadro

Bilancio
In sede di chiusura del bilancio al 31/12/2019, occorre procedere all'inventario di magazzino e alla valutazione delle rimanenze. Mancano pochi giorni all'inizio delle operazioni di inventario, riepiloghiamo quindi le norme relative alla tenuta della contabilità di magazzino e ai metodi di valutazione delle rimanenze di magazzino di fine anno.

IRAP IVA IRPEF IRES
Ecco un dettagliato approfondimento sul corretto trattamento fiscale delle spese per gli omaggi natalizi di fine anno 2019, contente anche tabelle e schemi riassuntivi.
Il presente articolo analizza le probelmatiche degli omaggi natalizi sia dal punto di vista IVA che da quello delle imposte dirette

IRES IRPEF IVA

L’assegnazione dell’auto aziendale ad un dipendente per l’utilizzo promiscuo (fini personali e aziendali) genera in capo al dipendente un fringe benefit tassato ai fini fiscali e previdenziali e calcolato in modo forfettario.

In capo all’impresa il costo di acquisto dell’autovettura e tutti i costi ad essa inerenti sono deducibili nel limite del 70% senza alcun tetto massimo.

Ma vediamo la normativa nel dettaglio, anche attraverso alcuni esempi pratici.


IRAP IRPEF IRES
L’acquisizione di un'autovettura per un' azienda può avvenire mediante acquisto diretto, leasing o locazione. In tutte le ipotesi il legislatore con l’art. 164 del Tuir ha voluto mantenere un’equivalenza fiscale rendendo omogenea la disciplina tra le modalità di acquisizione.
Vediamo nel dettaglio il trattamento ai fini delle imposte dirette in caso di acquisto / leasing / noleggio a lungo termine di un’autovettura per valutare la possibile convenienza fra le diverse tipologie contrattuali

Modello Redditi - Unico IRPEF IRES
Il 2 dicembre (30 novembre cade di sabato) scade il termine per il pagamento del secondo (o unico in certi casi) acconto delle imposte dirette 2019.
Il D.L. 124/2019 ha introdotto alcune novità circa il calcolo di quanto dovuto dai contribuenti soggetti agli ISA e dai forfetari. In particolare per il 2019 l’acconto sarà pari al 90% di cui il 40% eventualmente già versato e 50% che rimane da versare. A partire dal 2020 l’acconto tornerà ad essere pari al 100% ma le due rate saranno uguali (50% ciascuna).

Contributi e finanziamenti Modello Redditi - Unico IRES
E' ancora possibile usufruire del credito d’imposta ricerca e sviluppo. Analizziamo con un approfondito intervento gli obblighi documentali e le modalità tecniche per usufruirne. Vediamo come il credito deve essere indicato nel modello di dichiarazione annuale dei redditi, con l’indicazione dell’importo spettante, e con il dettaglio del calcolo effettuato.
In questo articolo proponiamo una guida pratica, arricchita di esempi alla compilazione della Dichiarazione 2019

L’Agenzia delle Entrate afferma che è soggetto all'imposta sostitutiva prevista per il regime forfettario il credito Inps prima dedotto dal reddito del regime agevolato e poi rimborsato e compensato. Ma vediamo più nel dettaglio come funziona la deducibilità dei contributi previdenziali e assistenziali, con esempi pratici di compilazione del Quadro LM

IVA
Qual è il regime sanzionatorio previsto in caso di tardiva emissione della fattura elettronica? Per il primo semestre del periodo d’imposta 2019, le sanzioni non trovavano applicazione qualora la fattura elettronica fosse regolarmente emessa entro il termine di effettuazione della liquidazione periodica dell’IVA relativa all’operazione documentata. Quali sono invece le sanzioni al temine del periodo transitorio in caso di errata emissione della fattura elettronica?

Bilancio
Ecco una pratica check list per la tenuta dei registri contabili obbligatori e della documentazione da conservare ai fini fiscali e civilistici.
Le tabelle dei registri contabili e relativi adempimenti per le imprese in contabilità ordinaria.
Le tabelle dei registri contabili e relativi adempimenti per le imprese in contabilità semplificata.
Le check lists da stampare per tenere traccia degli adempimenti effettuati e di quelli invece ancora da completare.

IRPEF
Dal 2020 cambierà la tassazione dei redditi derivanti da canoni di locazione non riscossi (nel caso in cui sia stata avviata la procedura di sfratto per morosità o ingiunzione di pagamento). Lo ha stabilito il Decreto Crescita. Vediamo tutti i dettagli in questo approfondimento.

Novità legislative
Entro il 31 ottobre 2019 va inviata la prima comunicazione relativa alle vendite online per i soggetti che facilitano le vendite a distanza tramite mercati virtuali (marketplace), piattaforme digitali, portali o mezzi analoghi. Ecco come inviare la comunicazione e le prossime scadenze.

Fisco & risparmio energetico IRPEF

L’Agenzia delle Entrate ha definito le regole per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per le spese, sostenute negli anni 2018 e 2019, relative a interventi di riqualificazione energetica effettuati su singole unità immobiliari.

Il provvedimento disciplina anche la cessione del credito relativo alla detrazione per le spese sostenute dal 2018 al 2021 per gli interventi sulle parti comuni di edifici e per gli interventi, sempre condominiali, finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico e alla riqualificazione energetica.

L’Agenzia delle Entrate ha inoltre reso disponibile on line una “Piattaforma cessione crediti”, per visualizzare e accettare (o rifiutare) le cessioni dei crediti comunicate al Fisco dagli amministratori di condominio.

Infine con il c.d. “Decreto crescita” viene prevista la possibilità di ottenere l’ecobonus e il sisma bonus con uno sconto direttamente sul prezzo.

Ecco allora una guida completa alla cessione del credito di imposta per Ecobonus e Sismabonus.

ISA Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale

L’Agenzia delle Entrate ha riepilogato la normativa sugli ISA e i relativi adempimenti fornendo importanti chiarimenti, in particolare sull'applicazione dei benefici premiali per chi raggiunge determinate “soglie/voti” di affidabilità fiscale.

Non è stata affrontata la questione relativa alle conseguenze sui benefici premiali nel caso in cui a seguito di controlli il voto risultante dagli ISA si abbassasse.

Tale problematica è stata però esaminata in via ufficiosa nel convegno con le associazioni di categoria del 24 luglio 2019.


Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale IVA Società IRPEF IRES

La chiusura del bilancio evidenzia sovente la carenza di liquidità della società e la conseguente necessità di ricorrere al finanziamento dei soci. Analizziamo quindi, con il presente contributo, la disciplina civilistica, contabile e fiscale di questa operazione.


Contributi e finanziamenti
Dal periodo d’imposta in corso all’1.5.2019 (in generale, dal 2019) i soggetti titolari di reddito d’impresa che optano per il regime del c.d. “Patent box” possono scegliere di determinare il reddito agevolabile, in alternativa alla presentazione dell’apposita istanza all’Agenzia delle Entrate ex art. 31-ter DPR n. 600/73 (ruling), direttamente nel mod. REDDITI/IRAP relativo al periodo d’imposta in cui viene esercitata l’opzione e in quello relativo ai due periodi d’imposta successivi, mediante una variazione in diminuzione in tre quote annuali di pari importo.
A tal fine il soggetto interessato dovrà indicare le necessarie informazioni “in idonea documentazione” così come previsto dall’Agenzia delle Entrate con uno specifico Provvedimento.
La nuova disciplina è applicabile anche nel caso in cui sia in corso la procedura di cui al citato art. 31-ter a condizione che non sia stato concluso il relativo accordo, previa comunicazione all’Agenzia delle Entrate della volontà di rinuncia alla procedura stessa.

1 2 3
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it