IVA

 
a grande richiesta dei nostri lettori proponiamo una rassegna dei contribuenti esclusi dall'invio dello spesometro, facendo attenzione alle diverse categorie da attenzionare: in particolare le associazioni sportive dilettantistiche e gli imprenditori agricoli che operano in zone montane

 
la Cassazione salvaguarda in maniera sempre più incisiva il principio di neutralità, fondamentale ai fini della corretta applicazione dell’Iva; ribadisce in una recente sentenza che le violazioni formali non possono incidere negativamente sul principio di detrazione

 
 
dedichiamo questa guida pratica di 11 pagine alla compilazione ed invio dello spesometro 2017: i soggetti esonerati, i dati già inviati al sistema tessera sanitaria, i soggetti obbligati con modifiche (ad esempio imprenditori agricoli in regime di esonero e pubbliche amministrazioni), i dati relativi a fatture ed esigibilità IVA, le sanzioni per errori ed omessi invii e le possibilità di ravvedimento operoso

 
 
un adempimento invasivo e pieno di dubbi, sia per la quantità di dati richiesti che per le modalità di trasmissione, che anche per le difficoltà di implementazione del software necessario... a grande richiesta dei nostri lettori dedichiamo un intervento al ravvedimento dello spesometro semestrale, dato che è alto il rischio che la prima comunicazione possa risultare errata o incompleta e ci si accorga successivamente di necessarie correzioni