IVA

 
facciamo il punto sulla corretta applicazione dello split payment dopo la recente e corposa circolare del Fisco e le modifiche introdotte con il collegato fiscale alla legge di Bilancio 2018: l’ambito soggettivo dell’istituto, le pubbliche amministrazioni interessate, i soggetti esclusi...

 
il termine ultimo per registrare le fatture di acquisto del 2017 ed esercitare il diritto alla detrazione IVA scade il 30 aprile 2018; in realtà tale termine non è univoco, esistono almeno tre eccezioni:
1) la regolarizzazione di fattura non pervenuta entro aprile 2018
2) la detrazione dopo rivalsa
3) gli acquisti intracomunitari di beni

 
casi dubbi di reverse charge: l'errata applicazione dell'IVA in un'operazione soggetta a reverse charge, l'applicazione del reverse charge ad un'operazione soggetta ad IVA ordinaria, le sanzioni in capo al cessionario, la garanzia di neutralità dell'imposta...

 
i buoni pasto sono uno strumento sempre più utilizzato come integrazione del salario; in questo articolo analizziamo le modalità di erogazione e di utilizzo, i riflessi fiscali e previdenziali per il dipendente, i costi fiscali per le aziende

 
le disposizioni che disciplinano l’obbligo di apposizione del visto di conformità, nel caso di utilizzo in compensazione di crediti per importi eccedenti euro 5.000 (limite che dovrebbe scendere a 2.500 euro con la Legge di bilancio 2018), sono l’occasione per riflettere sulla natura di tale adempimento: cosa si rischia se si utilizzano crediti d'imposta per cui non si appone il visto di conformità?

 
non può essere sanzionato il contribuente per ritardata o mancata registrazione della fattura qualora la prestazione sia resa in esercizi precedenti rispetto al pagamento, a patto però che il credito sia riportato e registrato al 31 Dicembre dell’anno solare di esecuzione della stessa