IRPEF

IRPEF, l’imposta sul reddito delle persone fisiche, è stata introdotta dal DPR 597/1973 con decorrenza 1/1/1974; quel DPR è stato sostituito dal Testo Unico delle Imposte sul reddito n. 917 del 22/12/1986.
Le aliquote d’imposta che gravano sul reddito dell’anno partono attualmente dal 23% per arrivare a quella più elevata del 43%.
Sono tassati i redditi rientranti nelle seguenti categorie previste dal Testo Unico: redditi fondiari, redditi di capitale, redditi di lavoro dipendente, redditi di lavoro autonomo, redditi di impresa, redditi diversi.

In questa sezione dedicata da CommercialistaTelematico.com all’IRPEF vengono trattati gli innumerevoli temi dell’imposta, per citarne solo qualcuno: la tassazione delle plusvalenze, la tassazione dei redditi da locazione, la cedolare secca, la tassazione del compenso dell’amministratore di società, il secondo acconto dell’imposta, la dichiarazione annuale dei redditi, la tassazione dei dividendi, i redditi dell’impresa familiare, le tantissime detrazioni IRPEF, le deduzioni, la tassazione dei redditi prodotti all’estero e tanto altro


Ricerca in corso...

Fisco & risparmio energetico IRPEF
Il Decreto Rilancio è intervenuto, tra gli altri motivi, anche per potenziare le detrazioni fiscali in favore dei contribuenti.
Cosa cambia con il Superbonus 110%? Chi può beneficiarne e come?

IRPEF Società
Nel 2020 può essere conveniente rivalutare le partecipazioni detenute in società non quotate? Vediamo quali sono le opzioni doppo l'emergenza Coronavirus e valutiamo alcuni casi particolari: la partecipazione ricevuta per successione o donazione, il consolidamento dell'usufrutto, la rivalutazione parziale

Consulenza del lavoro IRPEF
Avvalersi delle agevolazioni fiscali per gli impatriati comporta un grande risparmio di imposta e una vera possibilità di tornare a lavorare in Italia; l’obiettivo del legislatore è infatti quello di incentivare il trasferimento in Italia di lavoratori con alte qualificazioni e specializzazioni. Ma per accedere a tale beneficio bisogna rispettare condizioni particolari: tra queste, l’aver svolto attività di lavoro o studio all’estero per almeno due anni. L’Agenzia delle Entrate ricorda però che i due periodi non sono cumulabili tra loro e che nel caso di periodo di studio all’estero, esso sarà valido solo se ha portato all’effettivo conseguimento di un titolo di studio.

IRES IRPEF
In questo articolo esaminiamo le agevolazioni fiscali per le erogazioni liberali ai partiti e movimenti politici che sono delle associazioni e quindi, ai sensi dell’art. 73 del TUIR, enti non commerciali dal punto di vista fiscale. Quali sono le implicazioni a seconda che si abbia a che fare con soggetti passivi IRPEF o IRES?

Fisco & risparmio energetico IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Cedibile il credito d’imposta ecobonus e sisma bonus anche a più soggetti, anche le rate sono trasferibili se non ancora compensate.

IRES IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Tra le novità introdotte dalla legge di conversione del DL Cura Italia per far fronte all’emergenza da Covid-19, segnaliamo la concessione di incentivi fiscali per erogazioni liberali, volta a favorire interventi di contenimento presso le zone più colpite dall’epidemia.
Quali i beneficiari? E le modalità per usufruirne?

IRAP IRES IRPEF
Il Decreto Liquidità ha previsto un novero di disposizioni indirizzate alle imprese volte ad ampliare il piano di misure di sostegno all’economia.
Di pari passo alle misure di natura economica, in tale decreto, il Governo ha posto in essere una serie di disposizioni fiscali volte ad agevolare le imprese in questa situazione emergenziale.
In particolare, nel presente contributo analizzeremo l’art. 20 del D.L. n. 23/2020, rubricato “Metodo previsionale acconti giugno”.

Fisco & risparmio energetico IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Con un recente intervento l'Agenzia delle Entrate ha confermato la cessione del credito d’imposta "Ecobonus" alle reti di imprese. Approfondiamo gli aspetti pratici di tale operazione...

IRAP IRES IRPEF
Il decreto “liquidità” in relazione all’emergenza CoronaVirus consente, a certe condizioni, ai soggetti interessati, di calcolare gli acconti delle imposte sui redditi e dell’IRAP, da versare nel periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019, secondo il metodo previsionale (ovvero sulla base dell’imposta presumibilmente dovuta per l’anno in corso) in luogo del metodo storico (e cioè sulla base del quantum derivante dalle dichiarazioni dell’anno precedente) senza incorrere in sanzioni e interessi.

IRPEF
E' stata resa possibile la sospensione delle ritenute d'acconto, da parte del sostituto d'imposta, sui ricavi e i compensi percepiti per lavoro autonomo e per provvigioni nel periodo compreso tra il 17.03.2020 e il 31.05.2020.
Quali le condizioni?

Bilancio IRAP IRES IRPEF IVA News Fiscali - Commercialista Telematico Operazioni in banca
Il Decreto Liquidità (DL 23/2020) presenta una corposa serie di norme che hanno impatto sul mondo imprenditoriale e professionale. Abbiamo predisposto un riassunto ragionato e schematico delle varie disposizioni.

IRAP IRES IRPEF
La mancanza di risorse nella gestione dell’emergenza si può cogliere da lievi sfumature delle disposizioni fiscali che avrebbero la finalità di preservare la liquidità delle famiglie e imprese. Il decreto liquidità, a tal fine, prevede la disapplicazione delle sanzioni qualora il contribuente, optando per il metodo previsionale, riduca più del dovuto l’acconto versato.

Consulenza del lavoro IRPEF
L’articolo 63 del D.L. Cura Italia ha previsto il riconoscimento di un premio di 100 euro ai titolari di redditi di lavoro dipendente, completamente detassato: ecco in quali casi scatta l'erogazione e a quanto ammonterà il bonus

Consulenza del lavoro IRPEF
Il Decreto Cura Italia ha previsto un premio di 100 euro per i lavoratori dipendenti che hanno svolto attività lavorativa nella sede di lavoro nel mese di marzo 2020. Lo scopo della norma è quello di aiutare i lavoratori che nonostante l’emergenza Coronavirus si sono dovuti comunque recare al lavoro.

IRES IRPEF
Tra le diverse misure fiscali introdotte, il decreto “Cura Italia” prevede anche incentivi fiscali per erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza CoronaVirus. In particolare sono ammesse in detrazione/deduzione le erogazioni, effettuate nel 2020, per finanziare interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza sanitaria.
In questo articolo analizziamo recuperare fiscalmente la donazione, per le persone fisiche e per i titolari di reddito d'impresa.

IRES IRPEF
Tra le misure di sostengo finanziario alle imprese per fronteggiare l’emergenza CoronaVirus, vi è quella che prevede la possibilità di trasformare in crediti d’imposta le imposte anticipate (di seguito DTA) riferite a perdite fiscali ed eccedenze ACE, anche se non iscritte a bilancio, nel caso in cui si cedano crediti deteriorati (c.d. NPL), ovvero crediti pecuniari vantati verso debitori inadempienti.
L’intervento consiste di anticipare come credito di imposta l’utilizzo delle perdite fiscali e delle eccedenze Ace riportabili, di cui altrimenti si sarebbe potuto usufruirne in periodi successivi e solo in caso di realizzo di un reddito imponibile

IRES IRPEF Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico
Come previsto dall’art. 65 del Decreto Legge Cura Italia, viene riconosciuto ai soggetti esercenti attività d’impresa un credito d’imposta nella misura del 60% dell’ammontare del canone di locazione relativo al mese di marzo 2020, per immobili rientranti nella categoria catastale C/1 (negozi e botteghe).
Nell'articolo spieghiamo le modalità di utilizzo al credito d'imposta.
Si tratta di una delle principali agevolazioni a favore del settore del commercio, soggetto a un forte stress finanziario causato dalla chiusura forzata delle attività

IRES IRPEF Società
Segnaliamo una recente sentenza di merito che ha sancito la rinuncia dei dividendi da parte dei soci non tassata in capo a quest’ultimi.
Nel caso di studio, il contribuente che ha impugnato l'avviso di accertamento col quale l'Agenzia Entrate competente, ha contestato l'omessa tassazione di dividendi derivanti da una partecipazione in una Srl, in quanto, malgrado fossero stati deliberati, gli stessi non era stati incassati a causa della prescrizione del credito.

IRES IRPEF
Il Decreto-legge Cura Italia, introduce nuove detrazioni d’imposta e deduzioni dal reddito relativamente alle “Erogazioni liberali a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza Corona Virus: vediamo quali sono le agevolazioni per i cittadini e per le imprese che intendono donare soldi o merci

Bilancio IRES IRPEF
Dedichiamo questo intervento alla contabilizzazione del credito d'imposta derivante da investimenti in attività di ricerca e sviluppo (ex super ammortamento). In particolare puntiamo il mouse sul problema della competenza: in quale esercizio deve essere contabilizzato il credito/i crediti in argomento.

Consulenza del lavoro IRPEF
L’Ispettorato del Lavoro esamina il caso del mancato versamento alla previdenza complementare da parte del datore di lavoro nei confronti del dipendente, chiarendo se e cosa possono fare i lavoratori per ottenere quanto spettante presso il fondo di previdenza e quali misure possono adottare gli organi ispettivi nei confronti del datore stesso.

IRPEF Modello Redditi - Unico
Sono assoggettate a tassazione separata dal sostituto d’imposta le retribuzioni arretrate versate, con sentenza del tribunale, dal datore di lavoro a docenti non di ruolo impiegati all’estero, nell’ipotesi in cui la pronuncia non faccia alcun riferimento alla non applicazione delle ritenute fiscali.
Nell'articolo analizziamo le modalità di compilazione del Quadro RM del Modello redditi 2020

Bilancio IRES IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Con il Piano Nazionale Industria 4.0, il Governo ha protetto il processo di trasformazione delle imprese italiane che intendono cogliere le opportunità legate alla quarta rivoluzione industriale. Tale Piano, presentato dal Governo italiano a settembre 2016, si basa su due direttrici chiave e da altrettante direttrici di accompagnamento.
In questo articolo puntiamo il mouse sull'iper-ammortamento

IRAP IRES IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Come è noto la Legge di bilancio per il 2020 ha ripristinato l'agevolazione ACE (Aiuto alla Crescita Economica) già per l'anno d'imposta 2019. In questo articolo analizziamo due casi particolari riguardanti l'ACE: la possibilità di scomputare l'eccedenza in caso di accertamento ed in caso di perdite fiscali.

IRES IRPEF
In questo articolo facciamo il punto su come sono normate le agevolazioni fiscali per chi provvede ad erogazioni liberali verso il terzo settore. Ricordiamo che fino a tutto il 2020 sono in vigore le norme per le erogazioni alle ONLUS, mentre dal 2021 entreranno in vigore le norme verso gli Enti del Terzo Settore

IRPEF
L’Agenzia delle entrate ha recentemente chiarito che le nuove cause ostative previste dalla Legge di Bilancio 2020, finalizzate ad impedire l’accesso al regime forfetario, hanno trovato immediata applicazione sin dal 1° gennaio 2020. Le motivazioni non sono neppure estremamente articolate e l’Agenzia delle entrate afferma, senza mezzi termini, che non sussistono le condizioni per applicare lo Statuto del Contribuente.

IRES IRPEF OPERAZIONI STRAORDINARIE (cessione azienda, trasformazione, fusione, liquidazione, scissione)
La cessione ed il conferimento di azienda sono due operazioni fiscalmente complesse. In questo articolo proviamo a illustrare l'applicazione delle imposte dirette puntando il mouse su alcune fattispecie meritevoli di interesse: la tassazione separata delle plusvalenze, la responsabilità del cedente, la gestione dell'avviamento, la valutazione del marchio....

Immobili & Imposte indirette Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale IRPEF
In caso di separazione coniugale la destinazione della casa coniugale è uno degli argomenti più discussi. In questo articolo analizziamo i riflessi fiscali, sia ai fini delle imposte dirette che indirette, dell'assegnazione o della vendita della casa coniugale all'interno della procedura di separazione.

IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Come noto, il bonus verde (spese sostenute per interventi di sistemazione a verde di aree scoperte private o condominiali di edifici esistenti) è una agevolazione fiscale istituita dalla Legge di Bilancio 2018 e che ha visto la proroga per l'anno 2019 a seguito della Legge Bilancio 2019. Il decreto milleproroghe ne ha stabilito la proroga anche per il 2020.
Diamo uno sguardo agli aspetti pratici dell'agevolazione.

IRPEF
La Legge di Bilancio 2020 ha previsto che, ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, la detrazione dall'imposta lorda, nella misura del 19% degli oneri, spetta a condizione che l'onere sia sostenuto con versamento bancario o postale, ovvero mediante altri sistemi di pagamento tracciabili.
Facciamo chiarezza sull'attuale normativa.

1 2 3 20
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it