Fabio Balestra

 
 
martedì 31 ottobre scade il termine per l’invio del modello Redditi 2017. Questo numero di Fiscus punta il mouse su tanti adempimenti e attenzioni che circondano il modello Redditi: il problema del visto di conformità, la compilazione del prospetto crediti, i casi di esclusione dall’IRAP: il promotore finanziario; la gestione degli ultimi studi di settore e le novità per la dichiarazione integrativa a favore

 
 
dal 2016 sono stati allungati i tempi per procedere alla dichiarazione integrativa "a favore", per correggere gli errori nel modello dichiarativo commessi a danno del contribuente; tuttavia resta ancora aperto e a tutt’oggi non ancora chiaro quando il credito derivante dall’integrativa a favore sia utilizzabile nei casi in cui si vada ad integrare dichiarazioni oltre il termine di invio del modulo dell’anno precedente; si rileva un palese conflitto fra quanto disposto dalla norma e la compilazione dei modelli dichiarativi

 
 
quali sono gli scenari se cade in successione l'azienda dell'imprenditore individuale durante un contratto di affitto d'azienda? Quali possono essere le scelte degli eredi, soprattutto se l'azienda è titolare di beni immobili? L'estromissione dei beni è una procedura valida solo per parte del 2017...

 
 
il regime di contabilità per cassa potrebbe dare risultati anomali nel 2017, in particolare per le attività che detengono un elevato valore di rimanenze di magazzino al 31/12/2016: la gestione contabile rischia di creare una perdita fiscale che non potrà essere compensata negli anni successivi, creando un'evidente distorsione del reddito d'impresa effettivamente prodotto - in questo articolo proponiamo alcune valutazioni sull'impatto del nuovo regime

 
 
dedichiamo un approfondimento di 10 pagine al complesso caso della cessione d'azienda collegata al patto di riservato dominio, cioè condizionata all'integrale pagamento del prezzo da parte dell'acquirente: la disciplina civilistica, le problematiche relativamente alle imposte dirette, la gestione dell'imposta di registro, la responsabilità fiscale condivisa fra cedente e cessionario, il ritorno dell'azienda a causa del mancato pagamento, plusvalenza che viene in tutto o in parte ad essere annullata...