Società di comodo

Sentenze tributarie
Il caso di una società che risulta di comodo per aver acquistato un immobile da un fallimento senza averlo potuto utilizzare per una buona parte del periodo d'imposta oggetto di contestazione. A fronte di questa situazione i giudici hanno annullato il controllo formale, in quanto la situazione descritta dal contribuente dimostrava che la società non aveva rispettato i parametri per motivi oggettivi non dipendenti dalla propria volontà.

Contenzioso e processo tributario Società
Una valutazione dei casi di esclusione dalla disciplina delle società di comodo: le imprese sono soggette al cosiddetto rischio di impresa e il contribuente può provare che, anche non rispettando i limiti di legge, la società non è di comodo, senza subire le penalizzazioni fiscali previste

IRES Società
Un ripasso della disciplina dedicata alle società fiscalmente di comodo o non operative: quelle società che il Fisco penalizza perchè le ritiene "senza impresa", società che, al di là dell’oggetto sociale dichiarato, vengono considerate attive al solo fine di amministrare i patrimoni personali dei soci, anziché per esercitare un’effettiva attività commerciale

Il caso del giorno IRPEF IVA
Siamo a fine 2017 e appare opportuno un ripasso delle regole che presiedono alla corretta tenuta della nuova contabilità semplificata per cassa, le casistiche da attenzionare sono tante: il registro degli incassi e dei pagamenti, l'opzione per i registri IVA integrati, la problematica gestione delle rimanenze, i soggetti esonerati dall'emissione della fattura, i soggetti che applicano i regimi IVA speciali...

Sentenze tributarie
Pubblichiamo una sentenza della C.T.P. di Roma che analizza il caso di società di noleggio imbarcazioni da diporto

Il caso del giorno IVA
Segnaliamo una recente sentenza di Cassazione che ammette anche per la società non operativa il diritto ad esercitare la detrazione IVA ed ottenere il conseguente rimborso dell’eccedenza dell’imposta

Sentenze tributarie
In caso di accertamento del Fisco che rileva che la società è di comodo e rettifica le imposte, la società contribuente può ricorrere anche se non ha presentato un'istanza di interpello preventiva (sentenza della C.T.R. di Bari segnalata dal difensore avv. Maurizio Villani)

Sentenze tributarie
In caso di interpello respinto, il Fisco deve produrre una motivazione specifica che giustifichi il rigetto o improcedibilità dell'istanza; nel caso di specie si discuteva di interpello sull'applicazione della disciplina delle società di comodo (C.T.P. di Lecce segnalata dal difensore avv. Maurizio Villani)

IRAP IRES IRPEF Modello Redditi - Unico
Un ultimo ripasso di alcuni temi caldi del modello Redditi 2017 (IRAP e professionisti, società di comodo, detrazioni sulla locazione prima casa, ACE, spese di rappresentanza), senza dimenticare le novità relative alla stretta sulle compensazioni dei crediti fiscali e la voluntary disclosure bis...

Bilancio
Siamo a fine marzo, è tempo di bilanci.... in questo numero di Fiscus proponiamo una carrelata di articoli che riguardano alcuni degli aspetti da attenzionare nei bilanci in chiusura ed in corso di approvazione

1 2 3 10
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it