Archivio articoli

Ricerca:


Accertamento digitale notificato in cartaceo: è nullo

L’atto impositivo notificato in modalità cartacea che difetta dell’attestazione di conformità all’originale digitale apposta, è da ritenere nullo.
Pertanto l’avviso di accertamento firmato digitalmente, in corrispondenza del nominativo del funzionario, notificato successivamente in formato cartaceo è nullo in quanto privo di sottoscrizione.
Questa recente sentenza riporta alla luce una delle problematiche emerse dopo l’introduzione del processo tributario telematico (2019), e rappresenta un mutamento rispetto a precedenti decisioni.

venerdì 7 ottobre 2022
Autore: Enzo Di Giacomo 
Per gli abbonati

Credito d’imposta carburanti in agricoltura e tracciabilità dei pagamenti

Il credito d’imposta per l’acquisto di carburante in agricoltura soggiace alle ordinarie regole di documentazione degli spese; conseguentemente, deve ritenersi non obbligatoria la tracciabilità dei pagamenti degli acquisti effettuati da parte dei beneficiari che dichiarano il reddito catastale e non operano l’ordinaria detrazione dell’IVA.

venerdì 7 ottobre 2022
Autori: Vito Dulcamare  Giuseppe Dulcamare 
Per gli abbonati

Rapporto sulla parità di genere: il termine di invio fissato al 14 ottobre

Il prossimo 14 ottobre 2022 sarà il termine ultimo per l’invio del Rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile: lo comunica il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

venerdì 7 ottobre 2022
Autore: Antonella Madia 
Per gli abbonati

Come gli NFT costruiscono ecosistemi di community e creano coinvolgimento

Dai certificati digitali di proprietà alle esperienze esclusive nella vita reale, i possibili impieghi dei Non Fungible Tokens sono tantissimi.
Gli NFT potrebbero infatti diventare presto un nuovo mezzo di comunicazione fondamentale per le imprese che intendono coinvolgere i propri utenti-clienti in una vera e propria community.
Per entrare nel mondo degli NFT, e più in generale in quello del Web 3.0, servono però competenze specifiche a livello tecnologico, fiscale e legale.

venerdì 7 ottobre 2022
Autore: Redazione 

Bonus IMU per le imprese turistiche: dal 28 settembre è possibile inviare l’autodichiarazione

Fino al 28 febbraio 2023 è possibile inviare l’autodichiarazione per fruire del credito d’imposta a sostegno del turismo, pari al 50% dell’importo versato a titolo di seconda rata Imu 2021 per gli immobili accatastati D/2.
Approvato il modello, con le relative istruzioni.

venerdì 7 ottobre 2022
Autore: Cinzia De Stefanis 
Per gli abbonati

La proposta conciliativa nel processo tributario

La legge di riforma della Giustizia Tributaria ha introdotto nel processo tributario la possibilità del giudice di formulare una proposta conciliativa in relazione alle liti di valore non superiore a 50.000 euro.
Si tratta dell’art. 48 bis.1 rubricato: Conciliazione proposta dalla Corte di giustizia tributaria che consente al giudice, avuto riguardo all’oggetto del giudizio e all’esistenza di questioni di pronta soluzione, di proporre una conciliazione che definisca la lite tributaria.

venerdì 7 ottobre 2022
Autore: Enrico Larocca 
Per gli abbonati

Riserva legale e presunzione di distribuzione – Diario Quotidiano del 7 Ottobre 2022

Nel DQ dell 7 Ottobre 2022:
1) E’ legittimo l’avviso di accertamento notificato anche alla società cancellata
2) Detrazioni Iva per il ramo trasferito: decisiva l’efficacia della scissione
3) Sì al rimborso Iva per gli acquisti fatti in Italia dal dipendente di un ente internazionale
4) Per la riserva legale non scatta la presunzione sulla distribuzione
5) Territorialità ai fini IVA di servizi forniti anche tramite supporti informatici da contribuente residente nel Regno Unito a consumatori finali italiani
6) Nell’Archivio dei comuni trova posto Calliano Monferrato
7) Modificato l’Archivio dei comuni: spazio a Casorzo Monferrato
8) INPS: Assegno di maternità dello Stato: ampliata la categoria di cittadini di Paesi stranieri
9) Obbligo di emissione dell’E-das per il trasferimento di oli combustibili a basso tenore di zolfo: istruzioni operative
10) Riforma degli ammortizzatori sociali: nuove istruzioni
11) Domanda di assegno di integrazione salariale: nuovi criteri di esame
12) Approvate le nuove versioni del “Modello per la comunicazione della cessione dei crediti d’imposta”
13) Rilevata dal fisco l’assenza di profili abusivi nell’operazione straordinaria

venerdì 7 ottobre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

L’intrasmissibilità delle sanzioni agli eredi: due casi dubbi

Come noto, le sanzioni tributarie del de cuius non si trasmettono agli eredi.
Una recente sentenza di Cassazione fa il punto sui vari casi di intrasmissibilità delle stesse.

giovedì 6 ottobre 2022
Autore: Gianfranco Antico 
Per gli abbonati

Esonero contributivo lavoratori subordinati: nuovi chiarimenti

La quota dipendente a titolo di contributi IVS è stata alleggerita dalla Legge di Bilancio prima e dal Decreto Aiuti-Bis poi.
Le regole per poter accedere all’esonero sono cambiate in corso d’anno, e hanno portato alla necessità di alcuni chiarimenti da parte dell’INPS relativamente a particolari fattispecie e casistiche.

giovedì 6 ottobre 2022
Autore: Antonella Madia 
Per gli abbonati

Enti del Terzo Settore: le entrate commerciali non sempre fanno perdere la natura non commerciale

La riforma del Terzo settore, introducendo la nuova figura giuridica degli Enti del Terzo Settore (ETS), ha anche previsto che questi possano avere sia natura non commerciale che commerciale, senza che ciò pregiudichi la iscrizione al RUNTS, ma disponendo specifiche agevolazioni fiscali nei confronti delle prime.
La natura è determinata dal raffronto tra i proventi derivanti dall’esercizio di attività di interesse generale con modalità commerciali e dalle attività diverse, con quelli derivanti dalle attività non commerciali.
Se queste ultime sono inferiori alle prime, l’ETS assume natura commerciale e, nel caso sia iscritto al RUNTS come Ente non commerciale, perde tale natura con effetto immediato.
Il Codice del Terzo Settore, nell’individuare le attività commerciali e quelle che non lo sono, stabilisce i criteri in base ai quali le singole attività di interesse generale, normalmente non commerciali, assumono rilevanza commerciale, focalizzando l’attenzione sui relativi costi effettivi.
Di qui la necessità che un ETS adotti una contabilità analitica.
Nell’attesa della operatività dell’articolo 79 del CTS, che regola queste disposizioni, subordinata all’autorizzazione della UE alla parte fiscale della riforma, il Decreto Semplificazioni ha modificato sia i criteri per considerare commerciali le attività di interesse generale, sia il momento dal quale l’ETS perderà la natura non commerciale.

giovedì 6 ottobre 2022
Autore: Giovanni Puggione 
Per gli abbonati

Le dinamiche giuridiche dell’istituto della rappresentanza nella società a responsabilità limitata

L’indagine dei principi di diritto che governano la rappresentanza nelle società a responsabilità limitata deve necessariamente iniziare dalla scrittura normativa e dal confronto dei testi del codice civile che regolamentano la medesima disciplina con riferimento alle SPA e di SNC.

giovedì 6 ottobre 2022
Autore: Luciano Sorgato 
Per gli abbonati

L’onere della prova nel nuovo processo tributario

La riforma della Giustizia e del processo tributario contenuta nella Legge 130/2022 ha apportato apprezzabili modifiche al sistema delle prove dell’atto impositivo.
L’articolo 6 introduce il comma 5 bis nell’articolo 7 del decreto legislativo 546/1992 norma che si occupa di regolamentare i poteri delle Corti di giustizia tributaria. Una norma inserita a sorpresa nella legge di riforma, della quale non ce n’è traccia nel disegno di legge, da salutare con favore sebbene con i limiti che verranno descritti nel presente articolo.

giovedì 6 ottobre 2022
Autore: Enrico Larocca 
Per gli abbonati

Il contribuente può ricorrere contro la cartella esattoriale mai notificata – Diario Quotidiano del 6 Ottobre 2022

Nel DQ del 6 Ottobre 2022:
1) Fondazioni bancarie: istituito codice tributo per compensare bonus in F24
2) Bonus locazioni imprese turistiche, invio dell’autodichiarazione
3) Il contribuente può ricorrere contro la cartella esattoriale mai notificata a libera scelta, non è configurabile il litisconsorzio necessario
4) Franchigia dai dazi doganali all’importazione e all’esenzione dall’iva per l’importazione delle merci destinate a essere distribuite in Ucraina
5) Nel 2024 in vigore le nuove misure europee per la lotta alle frodi transnazionali IVA nell’e-commerce
6) Come identificare il rappresentante del costituendo Gruppo IVA
7) Regime IVA acconto: nota di variazione in fase di conguaglio, non incide il pro-rata generale di detraibilità
8) Aliquota IVA sugli interventi di messa in sicurezza preliminari all’attività di bonifica
9) E’ deducibile l’importo corrisposto a titolo di risarcimento per danni derivanti dall’esercizio abusivo dell’attività di direzione e coordinamento
10) Altra prassi di fisco e lavoro del giorno, tra cui: modalità di documentazione e registrazione delle operazioni OSS non necessarie per la qualifica di esportatore abituale e ai fini del plafond

giovedì 6 ottobre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 

Credito d’imposta Agricoltura: scadenza domande il 20 ottobre 2022

Al via dal 20 settembre 2022 la presentazione delle domande, attraverso il canale dell’Agenzia delle Entrate per il credito d’“imposta agricoltura” per le spese relative alla realizzazione o all’ampliamento di infrastrutture informatiche finalizzate al potenziamento del commercio elettronico relative al periodo 2021.

Si rammenta che il termine ultimo per la trasmissione delle comunicazioni è il 20 ottobre 2022 e che i criteri e le modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta previsti dalla legge di bilancio 2021 sono stati recentemente definiti dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate, che ha approvato anche il modello di comunicazione delle spese con le relative istruzioni.
Il bonus spetta anche per le spese sostenute dal 2022 al 2023 e per tali periodi la comunicazione va inviata dal 15 febbraio al 15 marzo dell’anno successivo a quello di realizzazione degli investimenti.

giovedì 6 ottobre 2022
Autore: Celeste Vivenzi 

Aspetti pratici delle note credito emesse a soggetti falliti

Prendendo spunto da un recente chiarimento del Fisco torniamo sull’annoso problema dell’emissione delle note di credito nei confronti di un soggetto fallito: in particolare analizziamo le possibilità del curatore di non accettare la nota.

mercoledì 5 ottobre 2022
Autore: Danilo Sciuto 

Agevolati i finanziamenti e gli investimenti delle imprese turistiche

Dal 10 ottobre 2022 sarà possibile presentare le richieste di ammissione alla garanzia su singoli finanziamenti o portafogli di finanziamenti, a valere sulla Sezione speciale Turismo del Fondo di garanzia delle Pmi.
Analizziamo gli aspetti salienti della materia: soggetti interessati, operazioni garantite, modalità di intervento, ecc…

mercoledì 5 ottobre 2022
Autore: Cinzia De Stefanis 

Il ravvedimento parziale – Diario Quotidiano del 5 Ottobre 2022

Nel DQ del 5 Ottobre 2022:
1) Il ravvedimento parziale nel “decreto crescita”
2) Imposta di registro: complessità dell’atto
3) IRES: sopravvenienze attive e debiti prescritti
4) Paradisi fiscali: il regime di presunzione legale non ha efficacia retroattiva
5) Decorrenza del termine quinquennale di prescrizione dei crediti da lavoro
6) Invalidità civile, servizio di allegazione documentazione sanitaria: estensione del servizio
7) MISE: aggiornamento del tasso per la concessione delle agevolazioni a favore delle imprese
8) Nuovo regime fiscale dei dividendi distribuiti alle società semplici: chiarimenti sulla ripartizione in capo agli associati

mercoledì 5 ottobre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

I controlli automatici delle dichiarazioni

I controlli automatici delle dichiarazioni permettono un controllo meramente cartolare e non la risoluzione di questioni giuridiche?
Occorre subordinare la legittimità del controllo automatizzato al carattere meramente cartolare ed avalutativo del disconoscimento del credito d’imposta?
La mera presa d’atto della omessa indicazione del credito d’imposta in dichiarazione permette il controllo automatizzato?
Il disconoscimento del credito di imposta non può avvenire tramite l’emissione di cartella di pagamento avente ad oggetto tale importo, senza essere preceduta da un avviso di recupero di credito di imposta?
Il controllo automatizzato permette il disconoscimento del credito operato non per contestazione nel merito, ma sulla scorta del mero riscontro formale della dichiarazione fiscale?

mercoledì 5 ottobre 2022
Autore: Isabella Buscema 
Per gli abbonati

Mini condono per i crediti di imposta per attività di ricerca e sviluppo spostato al 31 ottobre 2022

Il Decreto Aiuti Ter, contenente ulteriori misure urgenti in materia di politica energetica nazionale, produttività delle imprese, politiche sociali e per la realizzazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), ha spostato al 31 ottobre 2022 il termine ultimo per inviare all’Agenzia delle Entrate l’istanza per accedere al riversamento del credito d’imposta sulla ricerca e sviluppo indebitamente fruito.
In pratica si allunga di un mese la scadenza per attivare il procedimento di regolarizzazione, mentre restano fermi i termini per effettuare il versamento.
Vediamo, quindi, di ricapitolare le regole, così da consegnare al Lettore una scheda di analisi sintetica ma completa.

mercoledì 5 ottobre 2022
Autore: Gianfranco Antico 
Per gli abbonati

Esenzione fringe benefit dipendenti aumentata a 600 euro

Il Decreto Aiuti-bis ha incrementato, per il 2022, a 600 euro, la soglia ordinariamente prevista in misura pari a 258,23 euro per la non imponibilità delle erogazioni liberali in natura ai dipendenti, i c.d. fringe benefits.
Ha inoltre ampliato tali erogazioni con somme erogate o rimborsate ai dipendenti dai datori di lavoro per il pagamento delle utenze domestiche del servizio idrico integrato, dell’energia elettrica e del gas naturale.

mercoledì 5 ottobre 2022
Autore: Devis Nucibella 
Per gli abbonati

Bonus barriere architettoniche: spetta anche per i soggetti che operano in regime di impresa

Nel rispetto di tutte le altre condizioni previste dalla norma, il Fisco precisa che, se l’edificio esiste già, nulla osta alla fruizione, da parte del soggetto IRES, della detrazione fiscale del 75% per le spese documentate e sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022 per la realizzazione di interventi direttamente finalizzati al superamento e all’eliminazione delle barriere architettoniche nello stesso edificio.

mercoledì 5 ottobre 2022
Autore: Federico Gavioli 
Per gli abbonati

Terreno da agricolo ad edificabile: aspetti civilistici, contabili e fiscali

Il riconoscimento dell’edificabilità di un’area a destinazione agricola determina importanti passaggi in contabilità e bilancio, con notevoli implicazioni fiscali.
Analizziamo le modalità di valorizzazione dei terreni in bilancio e le deroghe ai principi contabili.

martedì 4 ottobre 2022
Autore: Antonino & Attilio Romano 
Per gli abbonati

Cause di esclusione ISA: check list prima dell’invio dei modelli Redditi

In questo contributo riassumiamo le peculiarità delle cause di esclusione da modello ISA introdotte e legate all’emergenza sanitaria, in vista della scadenza dell’invio del modello Redditi 2022

martedì 4 ottobre 2022
Autore: Danilo Sciuto 

A novembre arriva il bonus 150 euro

In arrivo un nuovo Bonus per contrastare l’aumento del costo della vita per gli italiani: è stato infatti stabilito nel Decreto Aiuti-Ter che nel mese di novembre verrà erogato il Bonus 150 euro, il quale però, rispetto al precedente Bonus 200 euro, comporta requisiti più stringenti per l’accesso.

martedì 4 ottobre 2022
Autore: Antonella Madia 

IVA e operazioni triangolari: consegna in altro Paese UE

Il soggetto promotore della triangolazione deve porsi la questione circa quali sono gli adempimenti da porre in essere nel Paese di destino della merce.
Ad esempio, un’operazione territorialmente non rilevante in Italia potrebbe richiedere di assolvere l’Iva in un Paese estero…

martedì 4 ottobre 2022
Autore: Claudio Sabbatini 
Per gli abbonati

Il concetto di svolgimento abituale di attività imprenditoriale o professionale

Ai fini della nozione di esercizio di imprese commerciali il Tuir richiede lo svolgimento, in modo abituale ancorché non esclusivo, delle attività indicate dall’art. 2195 codice civile, ancorché non organizzate in forma di impresa, connotate per caratteristiche di stabilità e ripetitività, anche solo tendenziale e prospettica nel tempo, potendo essere svolte pure in modo non esclusivo e, quindi, contemporaneamente ad altre attività, dandosi luogo, in questo caso, a due distinti redditi.
Laddove si tratti di un contribuente persona fisica, ovvero di ente diverso da società commerciale, l’indagine sulla professionalità va effettuata ex ante, in connessione ad un insieme di fattori da valutare in relazione alla specifica tipologia di attività.
L’abitualità va intesa come attività stabile nel tempo, con riguardo al periodo temporale rilevante ai fini dell’imposizione sui redditi e, quindi, al periodo di imposta.

martedì 4 ottobre 2022
Autore: Giovambattista Palumbo 
Per gli abbonati

Partecipate estere al nodo pex: il parere del Fisco

Il regime impositivo delle plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni estere presenta diversi problemi applicativi in quanto tra i requisiti previsti dall’art. 87 del Tuir, per beneficiare della pex, è prevista anche lalocalizzazione della partecipazione in un Paese a fiscalità ordinaria.
La complessità discende dal fatto che l’analisi deve essere svolta sin dal momento di acquisizione della partecipazione.
Solo per le cessioni a soggetti estranei al gruppo è previsto un periodo di monitoraggio ridotto che si limita al quinquennio antecedente la cessione.

martedì 4 ottobre 2022
Autore: Ennio Vial 

Sport bonus: dal 1° al 31 ottobre le domande – Diario Quotidiano del 4 Ottobre 2022

Nel DQ del 4 Ottobre 2022:
1) Bonus “turismo” ed “energia”: istituiti i codici tributo per poterne fruire
2) Disposizioni attuative della revoca delle opzioni di rivalutazione/riallineamento
3) Un nuovo calendario fiscale non basta, bisogna ridurre gli adempimenti
4) Sport bonus: dal 1° al 31 ottobre le domande per la seconda finestra
5) Aliquota IVA al 10% sui dispositivi medici
6) Emissione note di variazione IVA nei casi di scissione societaria
7) Note di variazione IVA, mancata accettazione del curatore: tardiva insinuazione al passivo
8) Le attività libero professionali sono sottratte all’obbligo di versamento della contribuzione alla Gestione separata INPS
9) Fondo di previdenza del clero: aggiornamento del contributo dovuto
10) Cessione quinto pensioni: aggiornamento tassi quarto trimestre 2022

martedì 4 ottobre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

La Cassazione detta le regole per l’accertamento, ad esempio per società di comodo

La Corte di Cassazione è intervenuta a tutto campo in materia di accertamento, dettando una serie di regole di grande rilievo.

lunedì 3 ottobre 2022
Autore: Gianfranco Antico 
Per gli abbonati

Credito locazioni 2022 e il limite dei ricavi

Un piccolo ripasso per il credito d’imposta dedicato alle locazioni di fabbricati non abitativi per il primo trimestre 2022 destinato alle imprese del settore turismo, uno dei più colpiti dall’emergenza Covid

lunedì 3 ottobre 2022
Autore: Alberto De Stefani 

Come revocare la rivalutazione dei beni effettuata nel bilancio 2020

Illustriamo brevemente il provvedimento del Fisco che ha reso efficace la norma sulla revoca della rivalutazione dei beni, effettuata nel bilancio 2020, puntando il mouse sul recupero dell’imposta sostituiva versata.

lunedì 3 ottobre 2022
Autore: Danilo Sciuto 
Per gli abbonati

Riapre tax credit digitalizzazione agenzie di viaggio e tour operator

Riapre il tax credit digitalizzazione agenzie di viaggio e tour operator. Lo sportello era stato chiuso ad aprile 2022. È stata riaperto in quanto dei 18 milioni euro disponibili nel 2022, ne sono rimasti ancora 3 milioni.
Il bonus viene riconosciuto sotto forma di credito d’imposta nella misura del 50% sui costi sostenuti per investimenti e attività di sviluppo digitale.

lunedì 3 ottobre 2022
Autore: Cinzia De Stefanis 
Per gli abbonati

Il recesso dallo studio professionale

Il recesso dallo studio professionale associato è guidato dall’atto costitutivo o dallo statuto. Al professionista recedente viene riconosciuta anche una quota di avviamento, impensabile nel passato.

lunedì 3 ottobre 2022
Autore: Salvatore Dammacco 
Per gli abbonati

Professionista: accertamento per fattura emessa ma non incassata – Diario Quotidiano del 3 Ottobre 2022

Nel DQ del 3 Ottobre 2022:
1) Leasing: se manca la fattura, può andare bene il contratto per detrarre l’Iva
2) Modalità e termini per l’esercizio della facoltà di revoca dei regimi della rivalutazione, del riallineamento e dell’affrancamento
3) Nuovi indirizzi di posta elettronica certificata (pec) e ordinaria (peo) delle Corti di Giustizia Tributaria
4) Min.Lavoro: online la nuova sezione informativa su “Norme e contratti collettivi”
5) Commercialisti: estendere al revisore legale le segnalazioni per l’emersione della crisi
6) Sanatoria del bonus R&S entro il 31 ottobre 2022
7) Cartella esattoriale: basta la notifica della cartella ad uno dei coobligati
8) Professionista: legittimo l’accertamento Iva/Irpef per la fattura emessa ma non incassata

lunedì 3 ottobre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

La verifica del merito creditizio e la valutazione dell’immobile del consumatore

In tutte le operazioni di finanziamento la verifica del merito creditizio è operazione necessaria e fondamentale per valutare la capacità del debitore di rifondere il prestito.
Vediamo come il merito creditizio e la valutazione dell’immobile incidono sul contratto di prestito.

sabato 1 ottobre 2022
Autore: Gianfranco Visconti 
Per gli abbonati

Contributo imprese creative: dal 22 settembre 2022 l’invio delle domande fino ad esaurimento delle risorse

E’ possibile inviare le domande relative al contributo Imprese Creative, fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione.
Il Capo III del fondo imprese creative, al fine di promuovere la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese operanti nel settore creativo, ha stanziato tali contributi con lo scopo di agevolare l’accesso al credito e promuovere altre iniziative per lo sviluppo del settore.

sabato 1 ottobre 2022
Autore: Celeste Vivenzi 

Scadenze fiscali di Ottobre 2022

Vediamo le principali scadenze fiscali del mese di Ottobre che si chiude con l’invio dei 770 e che a metà mese prevede un’ennesima importante scadenza relativa agli adempimenti del Superbonus

sabato 1 ottobre 2022
Autore: Redazione 

Decreto Aiuti bis: per il 2022, innalzamento dell’esenzione per i fringe benefit

Il Decreto Aiuti bis ha previsto, solo per il 2022, l’aumento del limite di esenzione per i fringe benefits concessi ai lavoratori dipendenti da 258,32 euro a 600 euro. L’agevolazione è per di più cumulabile con il bonus carburante (ulteriori 200 euro). Vediamo allora in questo approfondimento entro quali limiti è possibile usufruire dell’agevolazione.

venerdì 30 settembre 2022
Autore: Redazione 

Trattamento fiscale del risarcimento danni per imprese e professionisti: quali differenze?

Il Fisco ha recentemente trattato dell’imposizione fiscale del risarcimento danni, in particolare di un caso di tassazione della rifusione di spese dedotte dal professionista.
Vediamo i differenti esiti per il reddito d’impresa e per quello di lavoro autonomo

venerdì 30 settembre 2022
Autore: Danilo Sciuto 

Presupposti per procedere ad accertamento analitico induttivo

Costituisce presupposto per procedere all’accertamento dei redditi con il metodo analitico – induttivo la complessiva inattendibilità della contabilità, da valutarsi alla stregua di criteri di ragionevolezza.
La presenza di lavoratori irregolari e le risultanze dei pagamenti elettronici, unitamente all’esito degli studi di settore, al dettaglio delle rimanenze e al modesto reddito dichiarato, possono dunque servire per approfondire l’attività di controllo, svolta poi mediante la ricostruzione indiretta dei ricavi, sulla base dei dati, delle notizie e dei documenti forniti dalla contribuente. Le tipologie di accertamento, del resto, vanno calibrate sulla base della concreta realtà imprenditoriale, di volta in volta, riscontrata.

venerdì 30 settembre 2022
Autore: Giovambattista Palumbo 
Per gli abbonati

Credito d’imposta per consumo energia e gas nel terzo trimestre 2022

A seguito del perdurare della situazione di crisi causata dagli aumenti dei prezzi nel settore energetico, il Decreto Aiuti-bis ha esteso l’applicazione dei crediti d’imposta energetici anche al terzo trimestre 2022, a favore delle imprese “energivore” o “non energivore”, pari rispettivamente al 25% e 15% per la componente energetica del terzo trimestre 2022 e a favore delle imprese “gasivore” o “non gasivore”, pari al 25% per la componente energetica del terzo trimestre 2022.
Vediamo più in dettaglio chi ne ha diritto e come avviene il calcolo del credito spettante.

venerdì 30 settembre 2022
Autore: Devis Nucibella 
Per gli abbonati

La sottoscrizione delle dichiarazioni da parte del revisore

Con l’approssimarsi della scadenza per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi per l’esercizio fiscale 2021, tutti coloro che svolgono incarichi di revisione legale, sono chiamati a sottoscrivere le dichiarazioni fiscali predisposte dalle società.
La sottoscrizione delle dichiarazioni fiscali non è prevista nei casi di affidamento di un incarico di revisione contabile a titolo volontario.

venerdì 30 settembre 2022
Autore: Antonino & Attilio Romano 
Per gli abbonati

Scadenza dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche al 30 settembre

Alcuni chiarimenti su come procedere per il versamento dell’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche emesse nel secondo trimestre 2022 e sui soggetti coinvolti e le operazioni soggette.

venerdì 30 settembre 2022
Autore: Francesco Costa 

Smart working: le procedure fino a dicembre 2022 – Diario Quotidiano del 30 Settembre 2022

Nel Dq del 30 Settembre 2022:
1) Enti sportivi professionistici: approvato in via definitiva il D.Lgs. in materia di enti sportivi e di lavoro sportivo
2) Nota di aggiornamento del documento di economia e finanza 2022: via libera dal CDM
3) Lotta contro le frodi nell’unione europea: approvate le misure definitive
4) La riforma della giustizia è ora definitiva
5) Smart working: procedura telematica “emergenziale” fino al 31 dicembre 2022
6) Lavoro agile a doppio binario
7) Formazione per i lavoratori beneficiari di integrazioni salariali straordinarie
8) Pubblicazione del modello per la comunicazione della giacenza fisica dei carburanti oggetto della rideterminazione delle aliquote di accisa
9) Documentazione medica necessaria per fruire della flessibilità del congedo di maternità
10) Decontribuzione per i datori di lavoro privati operanti nel settore delle agenzie di viaggi e dei tour operator
11) Programmazione cinematografica 2021 online nuovi ammessi al tax credit
12) Prorogato al 14.10.2022 l’invio del rapporto pari opportunità

venerdì 30 settembre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

Dati spese sanitarie primo semestre 2022: trasmissione entro domani 30 settembre 2022 – Diario Quotidiano del 29 Settembre 2022

Nel DQ del 29 Settembre 2022:
1) Accise e IVA: misure di contrasto all’aumento dei prezzi dei carburanti
2) Notifica degli atti di accertamento della violazione ed emissione dell’ordinanza-ingiunzione: nuove indicazioni operative
3) Assegno unico e universale per i figli a carico: l’INPS spiega le modifiche legislative
4) Brevi di fisco
5) Rientra tra i redditi professionali la somma incassata – attraverso la mediazione obbligatoria – sui canoni di locazione pagati in eccesso
6) Assegno unico: aumentano gli importi per i figli disabili maggiorenni
7) Dati spese sanitarie I semestre 2022: trasmissione entro il 30 settembre 2022
8) Software di compilazione per il credito d’imposta IMU a favore del comparto del turismo

giovedì 29 settembre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

DL Semplificazioni: la vendita diretta degli immobili privi di rendita

Il Decreto semplificazioni consente al debitore, in seno alle procedure di riscossione coattiva con pignoramento o ipoteca di beni, di effettuare la vendita diretta di immobili, ove si tratti di immobili censibili nel catasto edilizio urbano senza attribuzione di rendita catastale, al valore determinato da perizia inoppugnabile, effettuata dall’Agenzia delle entrate.
Vediamo di fare il punto della questione, esaminando anche l’aspetto più rilevante dell’espropriazione dell’unico immobile.

giovedì 29 settembre 2022
Autore: Gianfranco Antico 
Per gli abbonati

Nuovo processo tributario: ripristinata la prova testimoniale scritta

La legge di riforma della giustizia e del processo tributario reintroduce la prova testimoniale scritta come strumento istruttorio a disposizione della Corte di giustizia tributaria.
L’ammissibilità della prova testimoniale scritta potrà riequilibrare i rapporti di forza all’interno della procedura di accertamento, ove il giudice ne dovesse riconoscere l’insostituibile valore probatorio e consentirne la fornitura e l’utilizzazione.

giovedì 29 settembre 2022
Autore: Enrico Larocca 
Per gli abbonati

Versamento dell’imposta di bollo sulle fatture: guida rapida alla scadenza di venerdì 30 settembre

In vista della scadenza, facciamo un breve riepilogo sulle modalità e sui termini di pagamento dell’imposta di bollo sulle fatture, che tra l’altro subiranno dei ritocchi a partire dal 2023.

giovedì 29 settembre 2022
Autore: Danilo Sciuto 

I rapporti commerciali con l’estero e l’esterometro

L’esterometro comporta la comunicazione all’Agenzia delle entrate, tramite fatture elettroniche, delle operazioni effettuate con l’estero, sia se attengono a rapporti con operatori economici che con privati, duplicando in parte, anche se con strumenti differenti, le comunicazioni che vengono effettuate tramite i modelli Intrastat.

giovedì 29 settembre 2022
Autore: Salvatore Dammacco 
Per gli abbonati

Smart working: regole semplificate fino al 31 dicembre 2022

Il 21 settembre 2022 è stata pubblicata la Legge di Conversione del Decreto Aiuti-Bis. Con tale Legge viene confermato il lavoro agile semplificato fino al 31 dicembre 2022.

giovedì 29 settembre 2022
Autore: Antonella Madia 
Per gli abbonati

Credito d’imposta IMU per il Turismo: via alle domande

Al via il credito d’imposta IMU per il turismo: dal 28 settembre è possibile presentare l’autodichiarazione attestante il possesso dei requisiti per ottenere il credito d’imposta pari al 50% dell’importo del saldo IMU 2021 (seconda rata versata a dicembre 2021).

giovedì 29 settembre 2022
Autore: Sergio Lombardi 

5 per mille: le nuove modalità di accreditamento degli ETS per l’anno 2022

Nell’ambito della complessa ed ampia riforma del terzo settore rientra anche quella del finanziamento del 5 per mille, divenuta pienamente operativa dal 2022.
Per poterne beneficiare, i soggetti interessati devono accreditarsi e, per quelli che non risultavano già iscritti negli elenchi permanenti, il termine per farlo, con effetto per l’anno finanziario 2022, è scaduto lo scorso 10 aprile 2022.

Chi non lo ha fatto, però, ha la possibilità di rientrarci effettuando la richiesta entro il prossimo 30 settembre 2022, pagando un ravvedimento di 250 euro.
Per gli enti ETS è necessario che entro la fine del 2022 si realizzi anche l’iscrizione al RUNTS.
Le OdV e Aps interessate dal processo di trasmigrazione, non iscritte negli elenchi permanenti e non ancora accreditate, a certe condizioni potrebbero farlo entro il prossimo 31 ottobre 2022.
L’eccezione per le ONLUS.

mercoledì 28 settembre 2022
Autore: Giovanni Puggione 
Per gli abbonati

Avvisi bonari: i trenta giorni ripartono dalla risposta dell’Agenzia, anche se di rigetto

Quali sono i tempi in cui un avviso bonario diventa “ruolo” e quali sono i tempi per versare il dovuto con le sanzioni ridotte?

mercoledì 28 settembre 2022
Autore: Danilo Sciuto 

Software per commercialisti: ottimizzazione dei costi dello Studio

Per le aziende è importante adottare politiche economiche/gestionali per riorganizzare l’attività, in modo da ridurre i costi legati all’erogazione di servizizi o alla vendita dei prodotti. Non sfuggono a questa congiuntura economica anche gli operatori del nostro settore, come gli studi commerciali e tutti i professionisti che offrono servizi contabili e fiscali.

mercoledì 28 settembre 2022
Autore: Redazione 

Il contratto di credito immobiliare ai consumatori

In questo contributo esaminiamo i vari aspetti del contratto di credito immobiliare ai consumatori: le parti, il compenso dell’operazione, gli obblighi precontrattuali e quelli di informazione, i servizi di consulenza creditizia ai consumatori.

mercoledì 28 settembre 2022
Autore: Gianfranco Visconti 
Per gli abbonati

Sport: ripresa degli adempimenti e dei versamenti contributivi – Diario Quotidiano del 28 Settembre 2022

Nel DQ del 28 Settembre 2022:
1) Le compravendite occasionali non costituiscono attività d’impresa
2) Specificità dei motivi di appello nel processo tributario
3) Vendita forzata: stesse regole per le agevolazioni prima casa
4) Agevolazioni fiscali prima casa: sì all’accorpamento di due immobili purché al di fuori degli alloggi “di lusso”
5) Le inadempienze fiscali dell’ASD non comportano la perdita dei benefici di cui alla L. n. 398/1991
6) Sport: chiarimenti sulla sospensione degli adempimenti e dei versamenti contributivi
7) Alluvione nelle Marche: chiarimenti e istruzioni domande di CIGO
8) Welfare aziendale: le novità del decreto Aiuti-Bis
9) INPS: chiarimenti esonero contributivo 2% per i lavoratori
10) Interpelli di fisco del giorno

mercoledì 28 settembre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

Bonus Sud: assegnazione a soci e collaboratori familiari. Conferme e novità

L’Agenzia delle entrate conferma sostanzialmente le precedenti istruzioni fornite per indicare l’assegnazione del bonus sud ai soci (di società di persone) e modifica leggermente le istruzioni per indicare l’assegnazione ai collaboratori familiari.
La risposta fornisce occasione per effettuare un riepilogo generale della fattispecie, in modo da considerare anche le altre fattispecie di credito d’imposta, il caso dell’attribuzione ai soci delle società di capitali trasparenti e le concrete modalità di utilizzo del bonus attribuito sul modello F24.

mercoledì 28 settembre 2022
Autori: Vito Dulcamare  Giuseppe Dulcamare 
Per gli abbonati

Definizione agevolata giudizi tributari pendenti al 16 09 2022 dinanzi alla Corte di Cassazione

Fino al 16 gennaio 2023 è possibile definire in modo agevolato i giudizi tributari pendenti in Cassazione.
Proponiamo un ripasso complessivo delle possibilità di deflazione e delle modalità con cui proporre la domanda.

mercoledì 28 settembre 2022
Autore: Isabella Buscema 
Per gli abbonati

Cassa previdenza e restituzione di somme indebitamente percepite – Diario Quotidiano del 27 Settembre 2022

Nel DQ del 27 Settembre 2022:
1) Modello F24: istituiti nuovi codici tributo con le tre risoluzioni ministeriali serali
2) Lavoratori a tempo determinato dello spettacolo: massimale giornaliero aumentato a € 120,00
3) Decreto indennità una tantum autonomi in Gazzetta Ufficiale
4) Indice Istat di agosto 2022 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale
5) Bonus per il rientro dei “cervelli”: proroga entro il 27 settembre 2022
6) Modello standard di fideiussione TAIC: piena operatività dal 23 settembre 2022
7) Reintegra nel licenziamento per mancato superamento del periodo di comporto
8) Confisca di somme di denaro a seguito di reato di caporalato
9) Cassa previdenza: restituzione di somme indebitamente percepite
10) Indennità una tantum 200 euro: domande fino al 30 novembre 2022

martedì 27 settembre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

Fondo del credito: confermati i 7 anni di solidarietà anche per il 2022

L’assegno straordinario di solidarietà prevede la possibilità di erogare delle prestazioni economiche nei confronti dei lavoratori nell’ambito di processi di ristrutturazione aziendale e di agevolazione all’esodo del personale del settore creditizio allo scopo di gestire gli esuberi.
Per il personale di tale settore è stato stabilito che, anche per l’anno 2022, ci sarà la possibilità di usufruire di tale assegno straordinario per 7 anni anziché per i canonici 5.

martedì 27 settembre 2022
Autore: Antonella Madia 
Per gli abbonati

La nuova magistratura e il nuovo processo tributario

Dopo oltre 20 anni dalla presentazione del progetto di riforma della Giustizia e del processo tributario, al quale la testata del Commercialista Telematico e uno dei suoi più prestigiosi collaboratori, l’avv. Maurizio Villani, hanno dato un enorme contributo per la sua realizzazione e tra mille scetticismi, in larga parte ancora presenti, è stata avviata dal 16/9/2022 la quinta magistratura e il nuovo processo tributario.
Vediamo in sintesi le principali novità della riforma, di cui alcune già operative e altre differite.

martedì 27 settembre 2022
Autore: Enrico Larocca 

Ordine di impiego delle riserve per la copertura di perdite di esercizio

La Corte di Cassazione torna a pronunciarsi sull’ordine di impiego delle riserve del netto per la copertura di perdite, si tratta sempre di un momento critico nelle decisioni societarie.
Alcune note su giurisprudenza e dottrina prevalenti.

martedì 27 settembre 2022
Autore: Luciano Sorgato 
Per gli abbonati

Anche la società cooperativa può essere a ristretta base azionaria

Anche per le società cooperative non è sufficiente che il socio si limiti ad una generica mancanza di base azionaria ristretta della società, dovendosi contestare lo stesso effettivo conseguimento, da parte della società, di utili, ove non sia in grado di dimostrare la mancata distribuzione degli stessi, in quanto accantonati o reinvestiti

martedì 27 settembre 2022
Autore: Gianfranco Antico 
Per gli abbonati

Cessione dei crediti in materia edilizia semplificata dal Decreto Aiuti bis

Il decreto Aiuti-bis dispone importanti novità per la disciplina dello sconto in fattura e della cessione dei crediti in materia edilizia contenuta nel “decreto Rilancio”, in particolare del principio di responsabilità in solido del fornitore che ha applicato lo sconto e dei cessionari del credito.
Va, infatti, ricordato che, quando viene accertata la mancata sussistenza dei requisiti che danno diritto alla detrazione d’imposta, l’Agenzia delle entrate deve recuperare l’importo non spettante nei confronti di chi opta per lo sconto in fattura o per la cessione del credito, maggiorato di interessi e sanzioni.

martedì 27 settembre 2022
Autore: Federico Gavioli 
Per gli abbonati

Lavoro dipendente: l’effetto sulla tassazione separata degli accordi integrativi sopravvenuti

Contratti collettivi integrativi: per l’applicazione della tassazione separata è sufficiente che, per effetto della stipula del contratto, anche decentrato, l’erogazione degli emolumenti avvenga in un periodo d’imposta successivo rispetto a quello in cui gli emolumenti stessi si riferiscono.

martedì 27 settembre 2022
Autore: Danilo Sciuto 

Firma digitale: GoSign con SPID per l’efficienza degli studi professionali

Vediamo come la firma digitale e, in via generale, la digitalizzazione delle procedure rendono più efficiente il lavoro degli studi professionali.

lunedì 26 settembre 2022
Autore: Redazione 

Sanzioni e conseguenze del Decreto Trasparenza per i datori di lavoro

Il Decreto Trasparenza ha inciso notevolmente sugli adempimenti che i datori di lavoro devono rispettare per garantire la trasparenza del rapporto di lavoro all’atto dell’assunzione.
Tale Decreto, criticato da pratica e dottrina per un grande aumento della burocratizzazione (in barba alla semplificazione), ha però introdotto anche novità in materia di sanzioni. Vediamole meglio.

lunedì 26 settembre 2022
Autore: Antonella Madia 
Per gli abbonati

Attività formativa intra-UE e prestazioni accessorie: regime di esenzione IVA – Diario Quotidiano del 26 Settembre 2022

Nel DQ del 26 Settembre 2022:
1) Non va bene l’avviso di accertamento emanato prima dei 60 giorni dal verbale, indipendentemente dalle osservazioni ricevute dal contribuente
2) Denuncia di Nuovo Lavoro Temporaneo: modifica
3) Tutela assicurativa per le calciatrici professioniste
4) Esonero contributivo per le lavoratrici madri: chiarimenti
5) Adeguamento sanzioni per violazione alla normativa sul collocamento dei centralinisti
6) La circolare sulle novità introdotte dal decreto “Trasparenza”
7) Attività formativa intra-UE e prestazioni accessorie: regime di esenzione IVA
8) Assistenza impianti sportivi: si applica l’aliquota Iva ridotta
9) Nuovo processo tributario: primi chiarimenti sui dubbi applicativi
10) Commercialisti: “Piena condivisione sentenza Tar Puglia su visti di conformità”

lunedì 26 settembre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

RUNTS: nuovi termini dei procedimenti di verifica su OdV e APS interessate da trasmigrazione e proroga per gli adeguamenti statutari

Il Decreto Semplificazioni ha modificato il Codice del Terzo Settore, inserendo una sospensione del periodo dei 180 giorni entro i quali gli uffici competenti regionali per il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS) avrebbero dovuto completare la verifica dei requisiti per consolidare l’iscrizione nel Registro delle ODV e APS interessate dalla trasmigrazione.

Inoltre, è stato ulteriormente prorogato il termine per l’adeguamento degli statuti alle norme del Codice del Terzo Settore, necessari alla iscrizione al RUNTS.

lunedì 26 settembre 2022
Autore: Giovanni Puggione 
Per gli abbonati

Quale sorte per le discipline transitorie sui dividendi?

L’Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato il contenuto di una risposta ad interpello in cui si restringe – invero in modo ingiustificato – la portata della disciplina transitoria relativa ai dividendi..
Dopo aver illustrato il contenuto del recente intervento di prassi, faremo dei commenti sui riflessi che questo nuovo approccio potrà avere su altre previsioni del nostro ordinamento relative ai dividendi.

lunedì 26 settembre 2022
Autori: Ennio Vial  Silvia Bettiol 

Le udienze da remoto nella Riforma del Processo Tributario

L’udienza da remoto è una opzione da esercitarsi tramite una apposita istanza formulata da tutte le parti costituite nel processo?
Quando l’udienza si svolge da remoto, le parti sono considerate presenti e i provvedimenti s’intendono comunque assunti presso l’aula di udienza?

lunedì 26 settembre 2022
Autore: Isabella Buscema 
Per gli abbonati

Investimenti Transizione 4.0: esposizione in dichiarazione dei redditi del credito di imposta

Come compilare il Quadro RU del modello Redditi 2022 in caso di utilizzo del credito di imposta per investimenti nuovi Transizione 4.0, nel caso – assai frequente – in cui l’interconnessione avvenga nell’esercizio successivo all’acquisto.

lunedì 26 settembre 2022
Autore: Danilo Sciuto 
Per gli abbonati

Decreto Aiuti Ter: stretta alle delocalizzazioni

Con l’approvazione del Decreto Aiuti-Ter si sono inasprite notevolmente le regole in caso di delocalizzazione da parte delle aziende: non solo aumenta notevolmente l’importo del Ticket licenziamento da versare per ciascun lavoratore, ma in caso di mancata sottoscrizione del piano per limitare le ricadute di tipo occupazionale ed economico le aziende potrebbero dover restituire sussidi, ausili e vantaggi ottenuti fino ai 10 anni precedenti la chiusura dell’attività.

sabato 24 settembre 2022
Autore: Antonella Madia 
Per gli abbonati

Cittadini tutelati in campo penale, meno in campo tributario… ritorniamo sugli accertamenti infiniti

Si sta assistendo, pressoché nel silenzio generale, ad una presa di posizione molto delicata, nei confronti dei contribuenti; le Sezioni Unite della Cassazione si sono pronunciate quattro volte per confermare una tesi molto favorevole, per l’Amministrazione finanziaria: i termini di decadenza per eventuali accertamenti decorrono dal momento dell’utilizzo di un importo o di un diritto, non dal momento in cui lo stesso è sorto.
Nel caso degli immobili, ammortamenti accertabili per oltre trenta anni!

E mentre sotto l’aspetto penale, la Riforma Cartabia cerca di tutelare i cittadini, dando termini ragionevoli ai processi, in campo tributario sta accadendo l’esatto contrario.

sabato 24 settembre 2022
Autore: Giuseppe Rebecca 
Per gli abbonati

Bonus chef 2022: arrivano le regole operative

Dote da tre milioni di euro per il triennio 2021-2023 da destinare a cuochi professionisti sia dipendenti che autonomi per le spese effettuate dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2022. Istruzioni operative…

sabato 24 settembre 2022
Autore: Cinzia De Stefanis 

Il regime dei permessi elettorali nel lavoro subordinato

I lavoratori dipendenti impegnati nello svolgimento delle operazioni elettorali, come quelle del 25 settembre 2022, in qualità di componenti dei seggi, hanno diritto ad un particolare trattamento economico normativo al fine di poter garantire il pieno esercizio dei diritti elettorali costituzionalmente garantiti.
Facciamo il punto sulla gestione di tali permessi…

venerdì 23 settembre 2022
Autore: Celeste Vivenzi 
Per gli abbonati

Trattamento dei contributi relativi ai terreni

Una recente ordinanza della Corte di Cassazione ha confermato che i contributi a fondo perduto e le altre agevolazioni riferibili ai terreni su cui insistono i fabbricati sono, sotto il profilo fiscale, da trattare alla stregua dei contributi in conto capitale, con quello che ne consegue ai fini della loro eventuale tassazione.

venerdì 23 settembre 2022
Autori: Vito Dulcamare  Giuseppe Dulcamare 
Per gli abbonati

Esposizione in dichiarazione dei redditi del credito di imposta per investimenti nel Mezzogiorno

Indicazione nei modelli Redditi SP e PF 2022 del credito d’imposta per investimenti nel mezzogiorno da parte di un soggetto che trasferisce il credito per trasparenza ex art. 5 TUIR e da parte del soggetto che lo riceve, in particolare nel caso di impresa familiare.

venerdì 23 settembre 2022
Autore: Danilo Sciuto 

I redditi del dentista abusivo sono soggetti a tassazione?

E’ configurabile un reddito da libero professionista in assenza di titolo abilitativo idoneo all’esercizio della professione intellettuale o liberale regolamentata?
L’attività svolta dal professionista abusivo va qualificata come attività illecita, e i proventi percepiti devono essere assoggettati a tassazione?
Con riferimento ai proventi, derivanti dall’attività svolta dal professionista abusivo, trova applicazione la presunzione di ricavi, non solo riguardo ai “versamenti” ma anche ai “prelevamenti” non giustificati.

venerdì 23 settembre 2022
Autore: Isabella Buscema 
Per gli abbonati

INAIL: con aumento tassi aumentano anche rateazioni premi e sanzioni

L’aumento dei tassi di interesse disposto dalla BCE non ha solamente effetti sull’aumento dei costi per mutui e finanziamenti, ma incide anche sull’importo da versare agli enti previdenziali per sanzioni e rateazioni.
L’INAIL fornisce le nuove percentuali fissate a seguito dell’ultima decisione di politica monetaria dell’Eurozona, le quali sono, pur se diverse, tutte in aumento.

venerdì 23 settembre 2022
Autore: Antonella Madia 

Diniego di rimborso, atto impugnabile

Nel giudizio tributario il diniego di rimborso è atto autonomamente impugnabile purché non sia confermativo di un pregresso atto di diniego e contenga una rivalutazione autonoma della istanza originaria di rimborso.
Il diniego costituisce atto non autonomamente impugnabile, quando l’amministrazione, a seguito di un’istanza di riesame, dichiari l’esistenza di un precedente atto, senza compiere una nuova istruttoria e motivazione.

venerdì 23 settembre 2022
Autore: Enzo Di Giacomo 
Per gli abbonati

Sindaci comunque responsabili se la segnalazione della crisi d’impresa non è tempestiva – Diario Quotidiano del 23 Settembre 2022

Nel DQ del 23 Settembre 2022:
1) Il processo tributario cambia veste ma con gradualità
2) Le novità sul Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza
3) Sindaci comunque responsabili se la segnalazione non è tempestiva
4) Provvedimenti in Gazzetta Ufficiale, tra cui il decreto Aiuti-bis
5) 120 milioni per imprese danneggiate da guerra in Ucraina
6) Piattaforma credito autotrasportatori: comunicato ADM
7) Restituzione delle somme erogate a titolo di trattamento pensionistico
8) Redditi di lavoro dipendente: tra le cause giuridiche che giustificano la tassazione separata anche il sopraggiunto contratto collettivo
9) Commercialisti: linee guida unitarie Ordini locali
10) Bce: pronti ad aumentare i tassi nei prossimi mesi

venerdì 23 settembre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

Credito d’imposta agricoltura: al via le istanze per l’agevolazione – Diario Quotidiano del 22 Settembre 2022

Nel DQ del 22 Settembre 2022
1) Via libera definitivo dell’Aula del Senato al decreto legge aiuti bis
2) Credito d’imposta agricoltura: al via le istanze per l’agevolazione
3) Accordi innovazione: 250 milioni di nuove risorse per le imprese
4) Sì alla detrazione del 75% sulle spese sostenute nel 2022 per l’installazione dell’ascensore a prescindere della classificazione catastale degli immobili
5) Bonus investimenti nel mezzogiorno: corretta indicazione nel modello Redditi 2022
6) Circolare Ade con i chiarimenti sugli investimenti effettuati dai soggetti operanti nel settore della nautica da diporto
7) Commercialisti al Governo: “Estendere ai professionisti il credito d’imposta”
8) Riduzione delle imposte sui carburanti: pubblicato dal Mef il decreto con le misure agevolative
9) Altre di fisco del giorno (tra cui, kit benessere: niente esenzione IVA sulle prestazioni sanitarie)
10) Adeguamento del Fondo di integrazione salariale (FIS)

giovedì 22 settembre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

La cessazione dell’attività non è un grave motivo di recesso dalla locazione

Quali motivi possono ritenersi gravi ai fini del recesso da un contratto di locazione ad uso diverso dall’abitativo?
Può la cessazione dell’attività ritenersi grave motivo per il recesso da tale contratto?
Un recente parere della Cassazione fa luce sulla questione.

giovedì 22 settembre 2022
Autore: Francesco Costa 

Domanda Bonus Librerie 2022 entro il 28 ottobre

Anche per il 2022 è stato rinnovato il cosiddetto tax credit librerie. Le richieste devono essere presentate esclusivamente online sul sito dei Beni culturali dal 15 settembre al 28 ottobre 2022.

giovedì 22 settembre 2022
Autore: Devis Nucibella 

Rapporto biennale pari opportunità: scadenza invio al 30 settembre 2022

Tutte le aziende, pubbliche e private, che occupano più di 50 dipendenti devono inviare entro il prossimo 30 settembre 2022 il “rapporto sul personale maschile e femminile” per il biennio 2020-2021.
In caso di mancata trasmissione entro i termini sarà applicata la sanzione amministrativa da euro 103 a euro 516 e, nel caso in cui l’infrazione venga protratta per oltre dodici mesi, è applicata la sospensione per un anno dei benefici contributivi goduti dall’azienda.

giovedì 22 settembre 2022
Autore: Celeste Vivenzi 
Per gli abbonati

Il ravvedimento sui generis del diritto camerale annuale

Riteniamo utile analizzare la disciplina sanzionatoria e del relativo ravvedimento prevista in caso di omesso o tardivo versamento del diritto camerale, che non soggiace alle regole generali previste per i tributi in generale.

giovedì 22 settembre 2022
Autore: Danilo Sciuto 
Per gli abbonati

Mancata riassunzione del giudizio: la cartella è ridefinibile

La Corte di Cassazione ha ritenuto che la questione concernente la decadenza dall’iscrizione a ruolo, involgendo un onere dell’Amministrazione finanziaria non riconnesso alla semplice notifica della cartella di pagamento, non costituisce un vizio proprio di quest’ultima, sicché la relativa controversia deve ritenersi definibile.

giovedì 22 settembre 2022
Autore: Gianfranco Antico 
Per gli abbonati

Agevolazione prima casa in caso di separazione o divorzio

In tema di agevolazioni “prima casa”, il requisito della mancanza di titolarità su tutto il territorio nazionale del diritto di proprietà, usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà di un’altra casa acquistata col medesimo beneficio, non può essere inteso come mancanza di disponibilità effettiva di essa, sicché non sussiste ove l’immobile di proprietà del contribuente sia stato assegnato, in sede di separazione o divorzio, al coniuge separato o all’ex coniuge.

giovedì 22 settembre 2022
Autore: Giovambattista Palumbo 
Per gli abbonati

Semplificati i rimborsi fiscali agli eredi

Il decreto “Semplificazioni” ha introdotto un automatismo nell’individuazione dei beneficiari dei rimborsi intestati ai soggetti deceduti, al fine di semplificare e accelerare il relativo pagamento.

mercoledì 21 settembre 2022
Autore: Danilo Sciuto 

Per dedurre il compenso amministratore serve la delibera assembleare

La Corte di Cassazione torna a ribadire l’assoluta necessità della delibera assembleare alla base del diritto di deduzione fiscale del compenso degli amministratori, non potendo essere considerata sufficiente la sua sola rappresentazione informativa nel bilancio approvato.

mercoledì 21 settembre 2022
Autore: Luciano Sorgato 
Per gli abbonati

Riforma della Giustizia Tributaria: giudice monocratico e nuova conciliazione

Tra le varie novità introdotte dalla legge di riforma della giustizia tributaria si annovera, nell’ottica della semplificazione del contenzioso tributario, la competenza del giudice monocratico e la rivisitazione della conciliazione.

mercoledì 21 settembre 2022
Autore: Enzo Di Giacomo 
Per gli abbonati

Imposta di soggiorno, semplificati gli obblighi in vista della scadenza del 30 settembre

Diamo uno sguardo alle FAQ pubblicate dal MEF in tema di imposta di soggiorno, che semplificano notevolmente il nuovo adempimento annuale, rendendolo più “leggero”.
Le risposte fornite dal Dipartimento Finanze tengono conto dei principi dello Statuto del Contribuente e della “Legge Airbnb”

mercoledì 21 settembre 2022
Autore: Sergio Lombardi 

Il credito d’imposta per l’attività di ricerca scientifica deve passare dalla dichiarazione

Costituisce giurisprudenza consolidata che il credito d’imposta per attività di ricerca scientifica debba essere indicato, a pena di decadenza, nella dichiarazione relativa al periodo di imposta nel corso del quale il beneficio è accordato e che detta indicazione costituisca una dichiarazione di volontà sicché, in caso di omissione, non opera il principio della generale emendabilità delle dichiarazioni fiscali, salvo che il contribuente dimostri l’essenzialità ed obiettiva riconoscibilità dell’errore.

mercoledì 21 settembre 2022
Autore: Gianfranco Antico 
Per gli abbonati

Il regime di vantaggio per gli impatriati è compatibile col regime forfettario? – Diario Quotidiano del 21 Settembre 2022

Nel DQ del 21 Settembre 2022:
1) Titolare di ricevitoria, bookmakers esteri privi di concessione e imposta unica sulle scommesse
2) Debenza del canone TV
3) Contratto d’affitto d’azienda stipulato verbalmente
4) Rendita catastale degli impianti aerogeneratori
5) Attività antieconomica: rettifica del reddito d’impresa
6) Intimazione di pagamento non annullabile carenza di motivazione
7) Nuove funzioni per la presentazione telematica delle domande di trasferimento dei periodi contributivi
8) Esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico delle lavoratrici madri dipendenti del settore privato
9) Giornalisti: contributo aggiuntivo sulle quote eccedenti il limite della prima fascia di retribuzione pensionabile
10) Prassi del giorno
11) Il regime di vantaggio per gli impatriati è compatibile col regime forfettario?

mercoledì 21 settembre 2022
Autore: Vincenzo D'Andò 
Per gli abbonati

Trasferte del pubblico dipendente fuori dal comune di residenza con auto propria: detassazione del rimborso

Se l’indennizzo basato sulle tariffe del trasporto pubblico risulta d’importo uguale o minore rispetto a quello determinato in base alle tabelle ACI, lo stesso sarà da considerarsi non imponibile. Lo ha recentemente affermato l’Agenzia Entrate.

mercoledì 21 settembre 2022
Autore: Antonino & Attilio Romano 
Per gli abbonati

Violazione formale e mancata apposizione del visto di conformità

Per configurare una violazione meramente formale occorre la contemporanea sussistenza di un duplice presupposto, ovvero che la violazione accertata non comporti un pregiudizio all’esercizio delle azioni di controllo e, al contempo, non incida sulla determinazione della base imponibile dell’imposta e sul versamento del tributo.

martedì 20 settembre 2022
Autore: Giovambattista Palumbo 
Per gli abbonati

Estratto di ruolo, impugnabile nei giudizi pendenti

I ricorsi pendenti avverso l’estratto di ruolo sono ammissibili ma alla luce della nuova normativa di cui al D.L. 146/2021, il ricorrente dovrà dimostrare il pregiudizio insorto al momento dell’impugnazione dell’atto impositivo.

martedì 20 settembre 2022
Autore: Enzo Di Giacomo 
Per gli abbonati

Cessazione attività: legittimo il recupero dell’IVA con la procedura di restituzione dell’imposta non dovuta

L’Agenzia delle Entrate è del parere che la legittima cessazione dell’attività e chiusura della partita IVA in pendenza della procedura concorsuale di un cliente, possa essere ricondotta tra quelle ipotesi “residuali ed eccezionali” per cui sussistono “condizioni oggettive”, non imputabili ad una “colpevole” inerzia del contribuente, che non consentono di esperire il rimedio di ordine generale (ossia l’emissione di una nota di variazione in diminuzione).
È perciò possibile presentare all’ufficio competente apposita istanza di rimborso al fine di recuperare il credito rimasto insoluto, previa dimostrazione di aver assolto correttamente tutti gli adempimenti di legge e di aver fatto concorrere a suo tempo l’IVA addebitata in rivalsa nella liquidazione periodica e annuale di riferimento.

martedì 20 settembre 2022
Autore: Federico Gavioli 
Per gli abbonati

Elezioni e permessi elettorali dei dipendenti

In vista delle elezioni politiche del 25 settembre prossimo proponiamo un ripasso della gestione dei permessi elettorali e delle assenze dei lavoratori chiamati a svolgere l’attività di Presidente, Segretario, Scrutatore o rappresentante di lista presso i seggi.

martedì 20 settembre 2022
Autore: Antonella Madia 
Per gli abbonati