Articoli a cura di Massimo Genovesi


Ricerca in corso...

Contenzioso e processo tributario
La Cassazione interviene sul reato di occultamento e omessa tenuta della contabilità prendendo in esame una società che, in virtù di controlli incrociati, risultava aver intrattenuto rapporti commerciali con altre imprese, a fronte dei quali però non era stata rinvenuta alcuna documentazione. Quali le conclusioni alle quali si perviene?

Contenzioso e processo tributario
La Cassazione si esprime in merito a fatture false quanto a eccessiva genericità delle prestazioni ivi indicate dal contribuente. A suo avviso la genericità della fattura integrerebbe la prova del reato ascrivibile.

Contenzioso e processo tributario IVA
In caso di diniego di rimborso fiscale richiesto dal contribuente ci sono strumenti di tutela?
In questo articolo analizziamo un recente caso di giurisprudenza che tratta del diniego di rimborso IVA contestato dal contribuente: illustriamo i principali principi stabiliti dalla Cassazione sul tema.

Contenzioso e processo tributario Diritto Commerciale Successioni e donazioni
L’accettazione dell’eredità con beneficio di inventario, manifestata con le forme previste dal codice civile, consente al contribuente di non correre rischi economici dalla sua chiamata ereditaria qualora non sia nelle condizioni di conoscere la situazione patrimoniale del defunto, al momento dell’apertura della successione.
Infatti, l’accettante ottiene l’effetto di tener distinto il proprio patrimonio da quello del defunto, scongiurando così il pericolo di pagare i debiti ereditari e dei legati oltre il valore dei beni a lui pervenuti.
Tale opzione non deve essere intesa come una sorta di condotta che esenta da qualsivoglia tipo di responsabilità, facendo sorgere in capo al chiamato, divenuto nelle more erede a tutti gli effetti, solamente il diritto di opporre la propria limitazione di responsabilità, una volta dimostrato di aver correttamente adempiuto le condizioni di legge.

Contenzioso e processo tributario Modello Redditi - Unico
Il Fisco può procedere alla compensazione giudiziale dei crediti vantati dal contribuente a fronte di propri contro-crediti nei confronti dello stesso soggetto. Segnaliamo l'interessante caso di un istituto di credito a cui è stata opposta la compensazione successivamente alla richiesta di rimborso di un credito fiscale rilevato onerosamente da un contribuente terzo.

Professione Consulente Contenzioso e processo tributario
Scatta l’aggravante ex art. 13-bis, comma 3, del D. Lgs n. 74/2000 per il consulente che elabora ovvero commercializza un modello seriale di evasione fiscale e lo offre ai suoi clienti, anche se risulta personalmente beneficiario del modello evasivo utilizzato. Vediamo perchè. Il caso scatenante è da individuare in suggerimenti di atti consistenti nell’alienare “simulatamente o comunque trasferendo in modo fraudolento beni propri, in modo da rendere in tutto o in parte inefficaci le procedure di riscossione coattiva”, al fine di evitare il pagamento di rilevanti debiti erariali della società.

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it