Voluntary disclosure: nuova circolare


In attesa dell’annunciata proroga, il dialogo tra strutture dell’Agenzia, stampa specializzata e professionisti su ulteriori problematiche relative alla procedura di collaborazione volontaria finalizzata non solo all’emersione e al rientro di capitali illegittimamente detenuti all’estero continua. Nuovi chiarimenti vengono forniti nella circolare n. 31/E del 28 agosto 2015, che fa seguito ad altri tre documenti di prassi (circolari nn. 10, 27 e 30).


Partecipa alla discussione sul forum.