TRASPARENZA FISCALE

La trasparenza fiscale è alla prova del primo triennio di opzione. Coloro che nel 2004 hanno scelto di aderire al regime disciplinato dagli articoli 115 e 116 del TUIR, dovranno decidere se rinnovare
l’opzione. La prosecuzione non è automatica, ma deve essere oggetto di una specifica nuova opzione. Ci si riferisce, in particolar modo, alle società di capitali con le caratteristiche oggettive e soggettive per poter esercitare l’opzione cosiddetta “trasparenza piccola”, e cioè le società a responsabilità limitata con un limitato volume d’affari (tale da rendere potenzialmente applicabili gli studi di settore) e una
ristretta base societaria, costituita da sole persone fisiche. Sono interessati sono anche coloro che volessero accedere al regime per la prima volta con decorrenza 2007.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it