Servizi Intra-Ue: fatture da integrare entro il 17 marzo

La Legge Comunitaria 2010 ha introdotto novità sulle regole IVA, in particolare per i servizi intracomunitari. A partire dal 17 marzo l’imposta sui servizi intracomunitari va assolta con l’integrazione della fattura emessa dal prestatore. Pertanto, per effetto di questa disposizione, imprese e professionisti devono adattare le procedure di fatturazione correnti con l’entrata in vigole del Dl 18/2010. In merito all’effettuazione delle operazioni le prestazioni generiche rese da un operatore italiano ad un operatore straniero si considerano realizzate quando sono ultimate.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it