Pubblicato il modello standard per la trasmissione del contratto di rete

E’ stato standardizzato il modello per la trasmissione del contratto di rete al registro delle imprese. Le regole sono definite dal decreto n. 122/2014 del ministero della Giustizia, emesso di concerto con quelli dell’Economia e delle Finanze e dello Sviluppo economico e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 25 agosto. Il contratto di rete è una forma di collaborazione che consente agli imprenditori che ne prendono parte, pur mantenendo la propria autonomia e specializzazione, la realizzazione di progetti e obiettivi condivisi. La disciplina è finalizzata a incrementare la capacità di innovazione delle imprese e la loro competitività sul mercato. I soggetti che aderiscono al contratto si impegnano, infatti, allo scambio di informazioni e prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica e tecnologica. Il modello allegato al decreto pubblicato ieri in Gazzetta va compilato e presentato, sottoscritto con firma digitale, per mezzo della procedura telematica, che sarà resa disponibile sul sito internet del registro delle imprese. Le specifiche tecniche predisposte da InfoCamere saranno approvate con decreto del ministero dello Sviluppo economico e pubblicate sul sito dello stesso Mise e su quello del registro delle imprese.


Partecipa alla discussione sul forum.