L’INAIL rivaluta le prestazioni di malattia


Dal prossimo 1° luglio 2014, l’INAIL rivaluta l’assegno una tantum in caso di morte, che passa da 2.108,62 euro a 2.132,45 euro. L’aggiornamento è dovuto a seguito della variazione dell’indice dei prezzi al consumo FOI intervenuto tra il 2012 e il 2013, pari al 1,13% (determina INAIL n. 105/2012 del 14 aprile 2014).


Partecipa alla discussione sul forum.