Lavoro: irregolarità a +7%

Dalla lettura delle principali evidenze che emergono dai risultati dell’attività ispettiva 2015 del ministero del lavoro, l’attività degli ispettori lo scorso anno ha registrato un incremento di 5.000 interventi rispetto al 2014. Sono state effettuate 145.697 ispezioni, a fronte delle 140.173 del 2014, a cui si aggiungono 8.613 accertamenti in materia di Cassa integrazione guadagni, anche in deroga, di contratti di solidarietà e di patronati. Sono stati contestati illeciti sostanziali in materia di lavoro e legislazione sociale o di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Sul totale delle pratiche ispettive lavorate, più del 60% è risultata irregolare, il 7% in più rispetto al 2014.


Partecipa alla discussione sul forum.