L’agenda delle scadenze di giugno


L’agenda delle tasse riparte con 143 appuntamenti solo nel mese di giugno. Un tour de force che metterà a dura prova le tasche dei cittadini e le casse delle imprese, ma anche l’attività degli studi professionali, alle prese con la prima delle nuove comunicazioni dei dati relativi alle liquidazioni Iva. Da quest’anno non c’è più il “tax day” e quindi il 16 giugno non si accumuleranno le scadenze di versamento delle imposte sugli immobili e di quelle sui redditi. Ma lo sdoppiamento tra le prime (confermate al 16 giugno) e le seconde (rinviate al 30) non è esattamente una semplificazione.


Partecipa alla discussione sul forum.