Interessi di mora per ritardati pagamenti: 8%


Con il comunicato del Ministero dell’Economia e delle Finanze, pubblicato nella GU n. 171 del 24 luglio 2017, viene  confermato il tasso di riferimento dello 0%, al quale vanno aggiunti otto punti per determinare il tasso annuale di mora da applicare per i ritardi nel periodo 1° luglio-31 dicembre 2017. Pertanto, per il secondo semestre del 2017 la percentuale degli interessi di mora da applicare ai ritardati pagamenti rimarrà all’8%; dal 14 giugno 2017, si applica anche a tutti i lavoratori autonomi non iscritti in albi e ruoli.


Partecipa alla discussione sul forum.