Chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sugli appalti e responsabilità solidale


La circolare 40/E dell’8 ottobre dell’Agenzia delle Entrate chiarisce alcuni dubbi interpretativi circa la disciplina in materia di responsabilità fiscale nell’ambito dei contratti d’appalto e subappalto di opere e servizi (art. 13-ter del Dl n. 83/2012). La nuova disposizione prevede la responsabilità dell’appaltatore e del committente per il versamento all’Erario delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente e del versamento dell’IVA dovuta dal subappaltatore e dall’appaltatore in relazione alle prestazioni effettuate nell’ambito del contratto. Sono interessati dalla norma i contratti di appalto/subappalto stipulati a decorrere dal 12 agosto 2012; per la certificazione idonea ad attestare la regolarità dei versamenti delle ritenute e dell’IVA si ritiene valida  una dichiarazione sostitutiva, resa ai sensi del DPR n. 445/2000, con cui l’appaltatore/subappaltatore attesta l’avvenuto adempimento degli obblighi richiesti dalla disposizione.


Partecipa alla discussione sul forum.