Camera di Commercio: la cancellazione delle imprese inattive


La circolare MISE n. 3665/c del 27 gennaio 2014 detta le regole per la cancellazione delle imprese individuali e le società di persone inattive, dal registro imprese tenuto presso le Camere di commercio. Al riguardo sono previste specifiche modalità di recupero di eventuali somme dovute dalle imprese inattive che indebitamente hanno stazionato nel Registro delle imprese senza sopportare i relativi costi. In caso di imprese individuali e di società di persone verrà valutato se recuperare somme dovute a titolo di diritto annuale, diritto di segreteria e sanzioni.


Partecipa alla discussione sul forum.