Accertamento: le strade per ridurre le sanzioni


La legge di stabilità offre al contribuente che riceve un accertamento la possibilità di aderire al processo verbale di constatazione, oppure di ravvedersi. Fino al 31 dicembre c.a., il contribuente cui sarà notificato un Pvc o un invito a comparire, potrà continuare ad aderire integralmente ai contenuti del verbale, beneficiando di sanzioni ridotte a 1/6 del minimo, oppure, in alternativa, potrà regolarizzare la propria posizione presentando una dichiarazione integrativa per adeguarsi alle contestazioni contenute nel verbale o nell’invito a comparire sopportando le sanzioni ridotte a 1/5 del minimo. A decorrere dal 2016 saranno abrogati gli istituti deflattivi dell’adesione al Pvc e all’invito al contraddittorio, nonché dell’acquiescenza “rafforzata”.


Partecipa alla discussione sul forum.