Accertamento: definizione agevolata per i tributi locali

di Redazione

Pubblicato il 18 giugno 2012

La definizione agevolata si applica anche ai tributi locali, così ci rientra anche l’IMU. E’ quanto prevede l’art. 13, co. 13, Dl n. 201/2011, spiegato, poi, nella circolare n. 3 del 18 maggio 2012 del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Sono interessate alla definizione agevolata le violazioni commesse a partire dal 6 dicembre 2011. Si ricorda che in caso di omesso o ritardato pagamento delle imposte si applica la consueta sanzione del 30%, come fissato dall'art. 13 del Dl n. 471/1997.