Compliance e contrasto all’evasione: dal Fisco le linee guida 2017

La direzione Accertamento scrive agli uffici: favorire l’adempimento spontaneo, avviare i controlli sulla voluntary 2, concentrare risorse sulle posizioni meno trasparenti.
Lo rende noto il notiziario telematico dell’Agenzia delle entrate del 14 dicembre 2016 (fiscoggi.it).
Tax compliance, voluntary bis, contrasto all’evasione. Sono i tre pilasti su cui poggiano le strategie del Fisco per il prossimo anno: gli indirizzi per la politica fiscale e tributaria per il triennio 2017-2019, dettati a novembre dal ministro dell’Economia e delle Finanze, trovano attuazione e diventano stringenti linee guida che la direzione centrale Accertamento dell’Agenzia delle Entrate detta agli uffici. Obiettivo: predisporre le proposte di budget operativo 2017 in modo tale da superare le già buone performance realizzate tra il 2015 e il 2016.
In agenda, la necessità di incrementare il numero …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it