Circolare del lavoro del 19 agosto 2015: DURC on line e solidarietà negli appalti

1) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: Interpello n. 18 del 20 luglio 2015 – Assunzione agevolata per sostituzione di maternità: applicabilità in ambito INPGI

2) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: conciliazione vita/lavoro – le novità del Decreto Legislativo 80/2015

3) INPS – Messaggio del 3 agosto 2015, n. 5147: cessazione dei benefici contributivi per i lavoratori frontalieri italiani in Svizzera

4) Sottoscritto il 28/7/2015, tra l’AGCI, la CONFCOOPERATIVE, la LEGACOOP e la CGIL, la CISL, la UIL, l’accordo interconfederale sulla rappresentanza nel comparto cooperativo italiano

5) DURC ON LINE e responsabilità solidale negli appalti

6) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Interpello n. 5 del 24 giugno u.s.: i locali interrati e seminterrati possono essere adibiti al lavoro a condizione che siano opportunamente areati e illuminati e che non sussistano emissioni nocive

7) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Interpello n. 19/2015: il superamento dei i 36 mesi di CIGS è possibile solo nel caso in cui esista una connessione diretta fra chi paga il servizio e di chi lo effettua

8) TFR: è stato adeguato il coefficiente di luglio in base all’indice ISTAT

9) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Interpello n. 20/2015: nel caso di subentro nel contratto d’appalto è il CCNL a stabilire l’eventuale spettanza del beneficio contributivo della Legge n. 407/1990

10) Il prossimo 20 agosto 2015 è l’ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi per ferie non godute in riferimento all’anno 2013

11) Indennità NASpI e reddito da lavoro intermittente. Sono compatibili purché il reddito complessivo non superi gli 8.000 euro

12) INPS – Messaggio n. 5292 del 11 agosto 2015 : incremento del 10% per i contratti di solidarietà del 2015 – differimento del termine

13) Accesso dell’azienda alla procedura di esodo. Esame delle modalità con cui deve essere compilato il flusso UniEmens

14) Suprema Corte di Cassazione – Sentenza n. 13503 del 1° luglio 2015: sono da escludersi sanzioni su eccedenze di compensazioni relative a contributi previdenziali

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it