Diario quotidiano del 13 luglio 2015: Redditi da partecipazione in società di capitali non vanno assoggettati a contribuzione della gestione commercianti ed artigiani INPS

 

 Indice:
 1) Liquidazione: nuovo calendario per i versamenti delle società di persone
 2) Fisco: ok al ricorso contro l’autotutela dimezzata
 3) Al via l’Accordo tra Italia e isole Cayman sullo scambio di informazioni
 4) Bollettini Equitalia: si paga presso i bar tabacchi
 5) Alberghi e agenzie viaggi, bonus digitalizzazione: partito il click day
 6) On line i dati sull’8 per mille e sul 2 per mille
 7) Videoconferenza “Presentazione Durc On Line”
 8) Redditi da partecipazione in società di capitali: non vanno assoggettati a contribuzione della gestione commercianti ed artigiani INPS
 9) Il visto di conformità copre solo i crediti dichiarati per il periodo d’imposta e non anche per l’annualità precedente
 10) Mancata presentazione del quadro RW: responsabilità light del soggetto che ha apposto il visto di conformità
 11) Credito d’imposta per la promozione dell’agroalimentare italiano: istituiti codici tributo e modificati altri per il recupero del bonus e stock options
 12) Osservatorio partite IVA: sono on line i dati di maggio 2015
 13) Accesso alla procedura di esodo: ecco le istruzioni dall’INPS
 

 
1) Liquidazione: nuovo calendario per i versamenti delle società di persone
Nuove scadenze per le società di persone interessate dalle operazioni straordinarie.
L’art. 17 del cd. “decreto semplificazioni”, come è noto, ha introdotto talune semplificazioni nel nostro regime fiscale previsto per le società di persone in merito ai modelli di dichiarazione e ai versamenti delle imposte in caso di operazioni straordinarie.
A tal fine, il Decreto Legislativo n. 175 del 21 novembre 2014 (recante disposizioni in materia di semplificazioni fiscali, in attuazione dell’art. 7 della legge delega n. 23/2014) è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 277 del 28 novembre 2014.
Il suddetto articolo 17 ha, dunque, introdotto due sostanziali modifiche in tema di modelli di dichiarazione da utilizzare (comma 1) e di scadenza dei versamenti (comma 2), entrambi riferiti alle società di persone.
Con la prima modifica, si interviene sull’articolo 1, co. 1 del D.P.R. 322/1998 (rubricato Redazione e sottoscrizione delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi e di I.R.A.P.), prevedendo che – anche per le società di persone con periodo d’imposta differente dall’anno solare – debbano essere utilizzati i modelli di dichiarazione approvati nel medesimo anno solare (come già avviene per i soggetti IRES).
Con la seconda modifica, di fatto, si introduce un termine “mobile” per il versamento del saldo delle imposte relativamente alle società di persone ed associazioni che hanno intrapreso operazioni straordinarie (liquidazione, trasformazione, scissione e fusione): la norma infatti prevede che “… le società o associazioni di cui all’articolo 5 del citato testo unico delle imposte sui redditi, nelle ipotesi di cui agli articoli 5 e 5-bis, del decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, effettuano i predetti versamenti entro il giorno 16 del mese successivo a quello di scadenza del termine di presentazione della dichiarazione” (nuovo art. 17, co. 1, D.P.R. 435/2001).
Dunque, mentre nulla è cambiato in merito al termine di presentazione della dichiarazione in caso di operazioni straordinarie delle società di persone (generalmente in scadenza il 9° mese successivo alla data di effetto dell’operazione), la scadenza del versamento del saldo dovuto – originariamente vincolata al 16 giugno – diventa ora un termine variabile e cioè il 16 del mese successivo alla scadenza della presentazione della dichiarazione…

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it