Plusvalenze immobiliari: registro e dirette pari non sono

una sentenza in cui si illustra come il contribuente può provare che il valore di un terreno accertato ai fini dell’imposta di registro può non essere la base per calcolare la plusvalenza dovuta ai fini delle imposte dirette (C.T.R. Roma)

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it