Crediti d’imposta: l’avviso di recupero e’ atto impugnabile

di Antico/Conigliaro

Pubblicato il 30 marzo 2009

come è noto, il legislatore, nel corso di questi anni, per il rilancio dell’economia stagnante, ha concesso diversi crediti d’imposta da utilizzare in compensazione per il pagamento delle imposte. Sicuramente i due bonus con maggiore appeal sono quello relativo alle assunzioni e quello relativo agli investimenti, che sono e continuano ad essere oggetto di controllo da parte dell’Amministrazione finanziaria
Scarica il documento