Scheda carburante


Ricerca in corso...

Auto & Fisco Il caso del giorno IVA
In questo periodo si stanno leggendo numerosissimi quesiti sulle modalità per certificare i rifornimenti di carburante. Se infatti, in un primo momento si era previsto, a partire dall’1/7/2018, l’obbligo di emettere la fattura elettronica per tali operazioni, in un secondo momento, slittato tale obbligo al prossimo 1 gennaio 2019, il problema si è riproposto.
Sei risposte ai sei dubbi classici... e tutto sarà più chiaro!
- Un dipendente ha pagato il rifornimento con la propria carta di credito: come deve essere rimborsato dalla azienda?
- Posso in contanti i rifornimenti è del tutto vietato?
- Posso utilizzare ancora i buoni benzina per pagare i rifornimenti?
- Bastano gli scontrini della carta di credito/bancomat per la deduzione del costo, o devo per forza utilizzare la carta carburante?
- Se decido di usare la scheda carburante, allegando gli scontrini della carta di credito, devo annotare anche i chilometri inziali e finali?
- Se decido di registrare i soli “scontrini” della carta di credito/bancomat, devo annotare anche i chilometri iniziali e finali?

IVA
Con l’obiettivo di prevenire e contrastare l’evasione fiscale e le frodi IVA, il legislatore, ha previsto l’obbligo della fatturazione elettronica a tutti i rapporti commerciali e non più solo nei confronti della Pubblica Amministrazione. Tale onere, previsto originariamente per il 1° gennaio 2019, è anticipato al 1° luglio 2018 per le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori, nonché per prestazioni rese da soggetti subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese nel quadro di un contratto di appalto di lavori, servizi o forniture stipulato con un’amministrazione pubblica. Esaminiamo gli ultimi provvedimenti dell'Agenzia delle Entrate

IVA Il caso del giorno
La Commissione europea insediata presso la UE ha concesso il via libera alla possibilità di emettere obbligatoriamente la fattura in formato elettronico con decorrenza dall'1 luglio prossimo: l’acquirente non potrà più gestire le fatture relative all’acquisto di carburante per autotrazione in formato cartaceo, che non avrà più alcun valore legale

Il caso del giorno
Analizziamo il caso del contribuente italiano che per motivi di lavoro fa rifornimento all'estero: come va gestita la documentazione fiscale per dedursi il costo sostenuto? E le altre spese all'estero per alberghi, ristoranti, noleggi di auto, conferenze, fiere, pedaggi autostradali, manutenzioni su autovettura, spese per omaggi a terzi?

Diritto Commerciale
Si parla di contratto di netting in caso di contratto di somministrazione fra il gestore e la compagnia petrolifera, relativamente ai rifornimenti effettuati direttamente dall’utente, che per il pagamento utilizza apposite card aziendali; in questo articolo trattiamo il funzionamento di tale contratto segnalando la necessità della scheda carburante (dal mese di luglio delle fattura elettroniche) per spesare fiscalmente i rifornimenti

IVA Novità legislative
In occasione di Telefisco sono arrivati (scarni) chiarimenti su alcune delle tematiche più discusse dagli operatori fiscali; in questo articolo facciamo il punto sulle principali novità IVA: il problema dei tempi per la detrazione, i nuovi modelli Intrastat, l'abolizione della scheda carburante, la fattura elettronica...

IVA Il caso del giorno
Alcune considerazioni in llibertà sull'abolizione della scheda carburante: dal prossimo mese di luglio (salvo proroghe o ripensamenti da parte del prossimo Governo) sarà obbligatoria la fattura elettronica per "scaricare" le spese per acquisti di carburante?

IVA Novità legislative
è probabile che dal prossimo 1 luglio l'abolizione della scheda carburante e l'arrivo dell'obbligo di fatturazione elettronica per il settore carburanti possano creare una serie di inutili complicazioni ai contribuenti

Novità legislative Il caso del giorno
Segnaliamo una importante novità in arrivo con la Legge di Bilancio: l'eliminazione della carta carburante ed il passaggio obbligato alla fatturazione elettronica

Contenzioso e processo tributario
Segnaliamo alcune interessanti pronunce della Cassazione in tema di carta carburante: in particolare si analizzano i requisiti formali necessari all'utilizzo del documento per detrarre l'acquisto di carburante a fini IVA ed imposte dirette

IVA IRPEF IRES
Le schede carburante prive della firma del distributore e dell’annotazione dei chilometri percorsi comportano l’indeducibilità della spese e la non detraibilità dell'Iva? Vediamo cosa afferma la giurisprudenza...

IVA IRPEF IRES
Per poter detrarre gli acquisti di carburante relativi all'attività imprenditoriale o professionale esercitata è necessario compilare correttamente e far sottoscrivere dall'addetto al rifornimento (a meno che non si paghi tramite circuito bancario) la cosiddetta 'carta carburante'

Auto & Fisco IVA
Solo la corretta compilazione della carta carburante permette all'intestatario dell'automezzo la detrazione dell'IVA sugli acquisti di carburante per autotrazione

Auto & Fisco IVA
La detraibilità dell'IVA sul carburante acquistato presenta alcuni dubbi: i casi di detraibilità integrale, i casi di detraibilità parziale ed un'utilisima tabella riassuntiva

Contenzioso e processo tributario
Finanziamenti per la digitalizzazione delle PMI; crediti verso P.A.: entro il 31 ottobre 2014 deve essere presentata l’istanza per la certificazione dei crediti; scheda carburante senza firma: niente detrazione Iva; se la consulenza è sospetta non è deducibile il costo sostenuto; l’Agenzia delle entrate partecipa al BuyGreen; commercio elettronico: tutto pronto per registrarsi al Moss; contenzioso tributario: diminuiscono i ricorsi; spese per fitti indeducibili se manca “certezza” nel contratto

Auto & Fisco IVA
La non corretta compilazione della carta carburante fa perdere il diritto alla detraibilità dell'IVA relativa ai carburanti acquistati!

Auto & Fisco Contenzioso e processo tributario
Costituisce reato fiscale gonfiare o comunque falsificare le schede carburante per ridurre il carico fiscale indicando rifornimenti mai effettuati

Auto & Fisco Contenzioso e processo tributario
Se il Fisco trova che le carte carburante contabilizzate dal contribuente presentano dati carenti o falsi può legittimamente dedurre che la contabilità è inattendibile

Auto & Fisco
Dichiarazione fraudolenta in presenza di falsa scheda carburante; precisazioni di Consob in materia di stoccaggio e deposito delle informazioni regolamentate; prestazione in favore di lavoratori prossimi alla pensione al fine di incentivarne l’esodo; funzioni web per gli enti: preavvisi di riscossione Inps; legittimi gli accertamenti settoriali per le farmacie; ricorso se l’ufficio nega al contribuente la possibilità di accedere agli istituti deflattivi del contenzioso

Auto & Fisco
La Corte di Cassazione ha confermato l’obbligo di indicare nella scheda carburante il numero di targa del veicolo ai fini della detraibilità degli acquisti di carburante per autotrazione

Auto & Fisco
L'acquisto del carburante è un'operazione comune; pubblichiamo una guida aggiornata di 23 pagine alla gestione dei corretti adempimenti contabili e fiscali: la carta carburante ed i suoi requisiti, la contabilizzazione degli acquisti, gli acquisti effettuati senza carta

Auto & Fisco Sentenze tributarie
La corretta compilazione della scheda carburante è atto sostanziale affinchè possa essere dedotto il costo dei carburanti acquistati, anche se la società accertata possiede un solo autoveicolo (C.T.R. di Roma)

Sentenze tributarie
Attenzione: il contribuente che intende portare a costo gli acquisti di carburante senza debita compilazione della carta carburante, rischia di vedere tali costi classificati come non inerenti! (C.T.R. di Roma)

Auto & Fisco
Il 2013 ha portato molte novità (e restrizioni) in fatto deducibilità dei costi auto: ecco un utile quadro riassuntivo delle nuove regole per la detrazione dei costi delle auto aziendali (Festini Fabrizio)

Auto & Fisco IVA Il caso del giorno
Analisi del trattamento fiscale degli acquisti di carburante e dei problemi relativi alla certificazione e contabilizzazione degli stessi, dopo le novità relative alla scheda carburante

Scheda carburante o carta elettronica?; redditest: è solo uno strumento di autodiagnosi, redditometro no retroattivo; IVA per cassa: la cessione dei crediti non rileva ai fini dell’esigibilità; rivalutazione di terreni e partecipazioni; società di comodo e perdita sistematica; acquisti da operatori black list; processo tributario e imposta di bollo; ivafe: variazione di quota di possesso; rimborso da Irap sulle spese del personale; Assonime: le disposizioni applicative del regime dell’IVA per cassa; dichiarazioni 2013: prosegue l’approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica; Draghi: basta con l’aumento delle tasse, altrimenti niente sviluppo

Corso pratico di contabilità
Una guida alle modalità pratiche di registrazione dell'acquisto di carburante avvenuto direttamente tramite moneta elettronica: i vantaggi e gli svantaggi di tale semplificazione contabile

Auto & Fisco
Il tentativo del Governo Monti di ridurre l'uso del contante ha provocato anche variazioni nelle modalità di registrazione degli acquisti di carburante

Consulenza del lavoro Previdenza Privacy
Novità in tema di responsabilità solidale: ritenute da lavoro dipendente ed IVA; la prima giurisprudenza sulla Riforma Fornero; la privacy ed i documenti aziendali... questi alcuni degli argomenti trattati in questa puntata della Rassegna di ben 60 pagine

Auto & Fisco Immobili & Imposte indirette IVA
I tanti interventi legislativi del 2012 hanno comportato diverse novità in tema di IVA; questo mese "Fiscus" punta il mouse sulle recenti novità della materia in tema di regime Iva per cassa, Iva sugli immobili e detraibilità dell’imposta relativa agli automezzi

1 2
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it