Circolare di studio: è possibile chiedere di posticipare il pagamento dei contributi quando l’azienda chiude per ferie

Circolare di studio: è possibile chiedere di posticipare il pagamento dei contributi quando l’azienda chiude per ferie

Madia Antonella

Disponibilità: In magazzino

Per gli Abbonati a 0,00 €+ I.V.A.
6,56 € + I.V.A.

Dettagli

In caso di ferie collettive è possibile differire il pagamento dei contributi entro un termine più ampio e comunque non superiore a tre mesi a quello della normale scadenza, inviando una richiesta all’INPS entro il 31 maggio di ogni anno. Tale periodo coincide spesso con le ferie collettive, durante le quali i datori di lavoro sono chiamati a sopperire alla sospensione totale o parziale della propria attività. Tale differimento non riguarda solo il versamento dei contributi, ma anche la trasmissione telematica del flusso Uniemens da inviare entro fine mese.

Quindi, le aziende che - in previsione dei periodi di chiusura per ferie collettive nell’anno in corso, motivate da comprovate esigenze - intendono avvalersi del differimento degli adempimenti contributivi, perché non possono provvedere materialmente entro i termini di legge al versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali, devono presentare apposita domanda, al fine di essere autorizzati, entro il 31.05.2018.

Leggi qui un approfondimento su tale possibilità

Proponiamo una circolare di studio in formato word per segnalare gli adempimenti ai clienti dis tudio

Formulario gratuito per i nostri abbonati

Ulteriori informazioni

Autore Madia Antonella
Altro Autore No