Voucher Iva: chiarita la nuova disciplina

di Angelo Facchini

Pubblicato il 8 marzo 2019



E' stata chiarita la nuova disciplina relativa ai voucher Iva. Lo fa la circolare Assonime n. 6/2019, nella quale vengono illustrate le regole introdotte dal Dl n. 141/2018 per i buoni corrispettivo. Si distinguono buoni monouso e buoni multiuso. Per i buoni monouso il trasferimento è di per sè cessione o prestazione, e l'Iva è immediatamente applicabile; per i buoni multiuso, il trasferimento viene considerato all'atto del loro riscatto, cioè quando vengono consegnati al cedente i beni o al prestatore dei servizi in pagamento della cessione o prestazione. E' solo in questo momento che l'Iva diventa applicabile.