STUDI DI SETTORE: i lavori sono in corso per i correttivi anti-crisi 2009

Si lavora sui correttivi anti-crisi 2009 per gli studi di settore 2010. Rispetto allo scorso anno la platea interessata sarà più ampia. La valutazione parte dagli indici relativi a credito e investimento, ma aspetta anche i dati delle comunicazioni Iva oggi in trasmissione. Il confronto tra le categorie sarà ultimato a fine marzo. Circa l’allargamento della platea si è “in trattativa” per quella dei professionisti, manca però ancora un orientamento consolidato. Fra gli indici che non saranno più presi in considerazione ci sono quelli legati ai carburanti, è invece prevista l’entrata del correttivo di settore legato al minore utilizzo degli impianti e alla riduzione del margine dei ricavi. Quest’ultimo correttivo, utilizzato lo scorso anno per promotori finanziari e farmacie, vede un importante allargamento e potrà interessare numerosi studi in vigore.


Partecipa alla discussione sul forum.