Stranieri: la conversione del permesso di soggiorno


Una circolare congiunta del Ministero dell’Interno e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 5 novembre 2013 ha fornito chiarimenti sulla conversione del permesso di soggiorno stagionale in permesso di soggiorno per lavoro subordinato. Esattamente, nei casi specifici, non deve essere accertato l’avvenuto rientro del lavoratore nel Paese di origine e l’ottenimento del secondo visto di ingresso in Italia per lavoro stagionale; basta la verifica dei requisiti per l’assunzione nell’ambito delle quote di ingresso previste e l’effettiva assunzione in occasione del primo ingresso per lavoro stagionale in Italia.


Partecipa alla discussione sul forum.