Sciopero dei commercialisti in forse

di Angelo Facchini

Pubblicato il 9 febbraio 2017

Dopo il tavolo tecnico è in forse lo sciopero dei commercialisti. L’incontro al Mef potrebbe annullare lo sciopero dei previsto dal 27 febbraio al 6 marzo, perché sono emersi alcuni punti di convergenza: sono stati accolti alcuni dei dodici punti presentati dalle sette sigle Adc, Aidc, Anc, Andoc, Unagraco, Ungdcec, Unico, tra cui la scadenza semestrale dello spesometro, almeno per il 2017. Poi, il CNDCEC avrà ruolo di primo piano in alcuni processi decisionali relativi all’antiriciclaggio e al fisco digitale.