Rimborsi Iva transfrontalieri: procedura per l’invio delle domande

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 settembre 2018

Il 30 settembre 2018 è l'ultimo giorno per la presentazione delle istanze di rimborso Iva (articoli 38-bis1, 38-bis2 e 38-ter del Dpr 633/1972). Possono presentare la richiesta: i soggetti stabiliti in Italia che nel 2017 hanno assolto l'Iva in uno Stato membro dell'Unione europea in relazione a beni e servizi ivi acquistati; i soggetti stabiliti in altro Stato membro Ue o in Stati non appartenenti all'Unione europea con cui esistono accordi di reciprocità in materia Iva (Svizzera, Norvegia e Israele) che hanno assolto l'Iva in Italia in relazione a beni e servizi ivi acquistati nel 2017. Sul sito internet dell'Agenzia sono reperibili le apposite informazioni in ordine alle modalità di presentazione delle istanze di rimborso.