Registri immobiliari: conservazione solo digitale

di Angelo Facchini

Pubblicato il 3 novembre 2016

Con provvedimento del 20 ottobre 2016, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito la conservazione dei registri immobiliari unicamente su supporto informatico. L’innovazione riguarda le trascrizioni e le iscrizioni ipotecarie, le cancellazioni e le altre forme di pubblicità relative ai beni immobili, formate a decorrere dal 31 ottobre 2016.