Professionisti: polizze assicurative aggiornate da trasmettere agli uffici


Dopo la riduzione del tetto da 15 mila a 5 mila per le compensazioni, i professionisti devono trasmettere all’Agenzia delle entrate le polizze assicurative aggiornate. Chi non si mette in regola rischia la cancellazione dagli elenchi degli abilitati a partire dal 24 aprile 2017. Il fisco ricorda in una comunicazione spedita ai professionisti, che loro e/o il centro di assistenza fiscale devono rilasciare un visto di conformità dei dati delle dichiarazioni predisposte alla relativa documentazione e alle risultanze delle scritture contabili, ai sensi della lett. a), comma 1, art. 35, dlgs 241/1997. Per eseguire detta operazione è necessario essere in possesso della copertura assicurativa, di cui al dm 164/1999, con un massimale che tenga conto dei clienti assistiti e/o del numero dei visti di conformità rilasciati e, comunque, di valore non inferiore a 3 milioni di euro.


Partecipa alla discussione sul forum.