Novità: i “Condhotel”

di Angelo Facchini

Pubblicato il 7 marzo 2018



Novità per gli hotel: arriva anche in Italia il «condhotel». Si tratta della vendita, da parte del proprietario di un albergo, di una stanza dotata di cucina; chi la compra può fruirne in modo esclusivo per le vacanze estive o le ferie natalizie. Il condhotel può nascere sia dalla trasformazione in appartamenti di una porzione di un albergo esistente (non più del 40% della superficie) sia dall'aggregazione a un hotel di un certo numero di appartamenti ubicati nelle immediate vicinanze (200 metri lineari). La disciplina è regolamentata dal decreto del presidente del consiglio dei ministri 22 gennaio 2018, n. 13.