NASpI: circolare INPS circolare n. 94 del 12 maggio 2015

Ecco alcune “dritte” INPS riguardo la NASpI indicate nella circolare n. 94 del 12 maggio 2015. Per accedere all’indennità il lavoratore deve possedere congiuntamente i seguenti requisiti: stato di disoccupazione; far valere, nei 4 anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione, almeno 13 settimane di contribuzione contro la disoccupazione; far valere 30 giornate di lavoro effettivo, a prescindere dal minimale contributivo, nei 12 mesi che precedono l’inizio del periodo di disoccupazione. A fronte di una retribuzione mensile pari o inferiore nel 2015 a 1.195 euro mensili, l’indennità è pari al 75% della retribuzione, per retribuzione superiore, l’indennità è pari al 75% del predetto importo incrementato di una somma pari al 25% del differenziale tra la retribuzione mensile e l’importo stesso. L’indennità mensile non può in ogni caso superare nel 2015 l’importo massimo mensile di 1.300 euro. Per fruire dell’indennità bisogna presentare, a pena di decadenza, apposita domanda all’INPS, esclusivamente in via telematica, entro il termine di decadenza di 68 gg. dalla cessazione del rapporto di lavoro.


Partecipa alla discussione sul forum.