Misure di sostegno al reddito: ecco la direzione del Governo


Il Governo sta lavorando su una misura di sostegno al reddito per i lavoratori dipendenti incapienti, coloro, cioè, che hanno redditi annuali fino a 8.200 euro e per i quali già le attuali detrazioni d’imposta azzerano completamente l’Irpef. Questi lavoratori non avrebbero alcun risparmio fiscale con l’aumento della detrazione Irpef. La soluzione potrebbe consistere nell’erogazione di un credito mensile da parte del datore di lavoro, successivamente recuperato in compensazione con le somme “anticipate” al lavoratore. Per gli altri contribuenti, quelli con redditi più elevati della cosiddetta no tax area, il bonus fiscale arriverà modificando il sistema delle detrazioni. L’attuale detrazione Irpef, pari a 1.880 euro, sarà applicato in misura fissa per tutti coloro con guadagno fino a 24.000 euro. Così facendo, nelle buste paghe percepite da maggio a dicembre 2014 si registrerebbe un aumento anche più alto rispetto agli 80 euro annunciati fino ad oggi dal Governo.


Partecipa alla discussione sul forum.