Milleproroghe: ok definitivo

Si elencano i punti significativi del decreto milleproroghe approvato in modo definitivo. Locazioni a canone concordato: abrogata la norma che subordina la facoltà del proprietario di usufruire dell’ulteriore riduzione del 30% del reddito imponibile, derivante dai contratti di locazione stipulati (o rinnovati) a canone concordato, all’indicazione nella dichiarazione dei redditi degli estremi di registrazione del contratto di locazione, nonché di quelli della denuncia dell’immobile ai fini Ici e Imu. L’abrogazione ha effetto dal 1° gennaio 2017. E’ prorogato al 30 aprile 2017 il termine entro cui i lavoratori dipendenti trasferiti in Italia possono esercitare l’opzione per il regime fiscale di favore loro applicabile, scegliendo tra quello disciplinato dalla legge 238/2010 e quello previsto dall’articolo 16 del Dl 147/2015. Prorogato dal 31 gennaio al 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento, del termine previsto per l’invio a STS, da parte dei veterinari iscritti agli Albi professionali, dei dati relativi alle spese veterinarie sostenute da persone fisiche a partire dal 1° gennaio 2016, in relazione ad animali da compagnia o destinati alla pratica sportiva.


Partecipa alla discussione sul forum.