Lotta all’evasione: l’ISEE al setaccio delle giacenze medie

di Redazione

Pubblicato il 31 marzo 2014

Per combattere il "fenomeno" delle prestazioni agevolate concesse a chi non ne ha diritto, il nuovo ISEE attingerà anche alle informazioni sui risparmi che potranno emergere dai conti correnti. Il ministero del Lavoro ha avviato con l'Agenzia delle Entrate l'iter per definire la procedura di comunicazione di queste informazioni. Verrà considerata la giacenza media,  cioè l'importo mediamente presente nel corso dell'anno sul rapporto finanziario intestato al contribuente.